Keystone
EUROPA
21.10.20 - 13:350

Pil in picchiata, peggior calo dalla Seconda Guerra Mondiale

«L'impatto economico della pandemia è stato enorme» sostiene il Fondo Monetario Internazionale (FMI)

NEW YORK - Il Fondo Monetario Internazionale prevede per l'Europa una contrazione economica del 7% nel 2020, la maggiore dalla Seconda Guerra Mondiale.

Tuttavia, c'è un leggero miglioramento rispetto al -8,5% previsto in giugno.

I paesi avanzati dell'Europa sono quelli più colpiti dalla crisi e fra «il gruppo dei più colpiti ci sono Francia, Italia, Portogallo, San Marino, Spagna e Regno Uniti per i quali l'attività economica è prevista contrarsi di circa il 10%», afferma il Fondo.

«L'impatto economico della pandemia è stato enorme» in Europa e la ripresa da «questa crisi sarà irregolare e parziale», afferma il Fondo, sottolineando che la «risposta senza precedenti ha evitato un risultato devastante»: senza, la «recessione sarebbe stata ben peggiore».

«L'outlook è molto incerto», aggiunge il Fmi. «Il riemergere delle infezioni in Europa rappresenta probabilmente il maggiore rischio al ribasso al momento. Una Brexit no-deal sarebbe un ulteriore potenziale shock all'attività».

I rischi per l'economia europea «restano significativi e stanno aumentando con la seconda ondata di infezioni che si sta intensificando. Data la considerevole incertezza, le politiche devono continuare in modo risoluto a sostenere la ripresa», prosegue il Fmi, sottolineando che anche se l'Europa crescerà nel 2021 del 4,7%, la ripresa sarà minore di quella prevista prima della pandemia, «implicando una perdita di quasi 3 milioni di euro. Molte di queste perdite non saranno recuperate nel medio termine».

Le banche europee sono entrate nella pandemia forti e si sono dimostrate resilienti a uno shock senza precedenti. «La loro resilienza, insieme alla forte risposta politica, hanno aiutato a prevenire un credit crunch», una stretta del credito. È quanto rileva ancora il Fondo monetario internazionale, aggiungendo comunque che i non performing loan aumenteranno e la politica deve facilitarne un efficiente smaltimento. «Le banche dovranno impegnarsi con gli azionisti per mettere a punto una credibile strategia per aumentare il capitale nel medio termine».

L'Europa - conclude - deve fare tutto il possibile, «whatever it takes», per contenere la pandemia e i suoi danni economici, e «non ritirare in modo prematuro gli stimoli per evitare il ripetere dell'errore commesso durante la crisi finanziaria globale».

Gli stimoli vanno mantenuti perché la pandemia si sta «intensificando e la ripresa è nascente e fragile». Gli aiuti «hanno contribuito a evitare una recessione più profonde cicatrici economiche durature sull'economia europea. Per le economia dell'Ue, stimiamo che senza l'azione della politica e il forte sostegno dell'Ue» il potrebbe essere nel 2020 3 o 4 punti percentuali più basso rispetto al -7% stimato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
45 min
Natale blindato, Conte firma stasera
Le conferme: regioni "chiuse" dal 21 dicembre al 6 gennaio. Blindati il 25 e 26 dicembre e Capodanno
EUROPA
1 ora
I "rifiuti d'oro" del Covid
Una maxi-operazione dell'Europol su scala europea ha portato a oltre 100 arresti
EUROPA
10 ore
EasyJet: bagaglio a mano? Presto solo uno zainetto
Da febbraio si potrà portare in cabina solo una piccola borsa da tenere sotto il sedile
BIELORUSSIA / LITUANIA
10 ore
«Quella centrale nucleare non rispetta gli standard internazionali»
La Lituania è preoccupata della gestione bielorussia della nuova centrale nucleare di Astravyets
MONDO
11 ore
L'Onu rimuove la cannabis dalla lista dei narcotici più pericolosi
Nella stessa tabella figuravano anche eroina e cocaina
STATI UNITI
12 ore
Elon Musk è l'imprenditore dell'anno
Il fondatore di Tesla è stato incoronato dalla rivista "Fortune"
RUSSIA
13 ore
«Cominciate», ha detto Putin
Fra 7 giorni inizierà un processo di vaccinazione su larga scala del vaccino Sputnik V
MONDO
14 ore
Vecchi iPhone rallentati: Apple nei guai anche in Europa
Un'organizzazione per i diritti dei consumatori ha presentato un'altra azione legale contro il gigante degli smartphone
SINGAPORE
14 ore
«Un momento storico per l'industria della carne»
I bocconcini di pollo dell'azienda Eat Just potrebbero avere un risvolto fondamentale
ITALIA
17 ore
«Ci aspettavamo più coordinamento con la Svizzera»
Verso il nuovo Dpcm, che blinderà il Natale italiano. Le parole del senatore Alessandro Alfieri
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile