Keystone
SUDAFRICA
07.09.20 - 18:150

Proteste politiche per una pubblicità «razzista»

Lo spot mostra capelli africani etichettati come secchi e danneggiati, mentre i capelli dei bianchi sono perfetti.

Il leader di EFF ha chiesto che tutti i negozi Clicks vengano chiusi.

CITTÀ DEL CAPO - Manifestanti sudafricani hanno costretto diversi negozi dell'azienda di salute e bellezza Clicks a chiudere dopo una pubblicità sui capelli considerata «razzista» e «disumanizzante» dal partito di opposizione Economic freedom fighters (Eff).

Lo riporta la Bbc, specificando che lo spot sotto accusa mostra capelli africani etichettati come secchi, opachi e danneggiati, mentre i capelli dei bianchi sono portati a esempio perché sottili.

Il leader di Eff, Julius Malema, ha chiesto che tutti i negozi di Clicks siano chiusi e l'azienda ha minacciato un'azione legale contro la forza politica, ma Malema ha esortato i suoi sostenitori a essere «pronti a combattere» e ha detto che l'Eff non sarebbe stato «intimidito dalle minacce».

«Le implicazioni sono che l'identità nera esiste come inferiore a quella dei bianchi. È un'affermazione secondo la quale gli standard di bellezza bianchi devono essere quelli cui aspirare e le caratteristiche dei neri rappresentano danni, decadimento e anormalità», ha detto il partito Eff in un dichiarazione.

I membri di Eff, che spesso vestono in rosso per dimostrare la propria solidarietà ai lavoratori, hanno condotto proteste simili nel 2018 contro H&M. L'azienda di abbigliamento aveva infatti pubblicato un catalogo in cui un ragazzo nero indossava una felpa dallo slogan «la scimmia più bella della giungla».

TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
11 min
All'asta un Van Gogh che non avete mai visto
“Scène de rue à Montmartre” era rimasto nascosto in una collezione privata e ci si aspetta sia venduto per milioni
STATI UNITI
2 ore
Vaccini anti Covid: picchi da record per le azioni dei produttori
Moderna e AstraZeneca hanno conosciuto i valori più alti degli ultimi cinque anni. Pfizer ci è andata vicina.
ITALIA
4 ore
«Truffa» milionaria ai danni di un imprenditore arabo: 42enne svizzero arrestato a Venezia
L'operatore finanziario avrebbe sottratto 126 milioni di euro. Era latitante.
BRASILE
7 ore
Il Brasile di fronte alla quarta ondata
L'OMS: «Che sia un monito per tutto il mondo, la pandemia non è finita e ogni rilassamento è pericoloso»
RUSSIA
7 ore
Dzerzhinsky non tornerà davanti al quartier generale dell'intelligence russa
È stato cancellato il referendum sul ripristino del monumento dedicato al fondatore del KGB
STATI UNITI
7 ore
Usa: la Camera approva il maxi-piano di aiuti
Si tratta di un pacchetto da 1'900 miliardi di dollari per contrastare gli effetti della pandemia
ARABIA SAUDIT
8 ore
Negli Stati Uniti via libera al vaccino Johnson&Johnson
Lo ha dato la commissione della FDA. Per oggi è attesa l'approvazione da parte dei vertici
GIAPPONE
9 ore
Niente cognome da nubile una volta sposate, lo dice la ministra delle pari opportunità
La giapponese Tamayo Marukawa è tra i firmatari di una lettera che osteggia la proposta di riforma.
STATI UNITI
21 ore
Bin Salman autorizzò il blitz per uccidere Khashoggi
È questo in sostanza il contenuto del rapporto dell'intelligence Usa diffuso questa sera
ITALIA
21 ore
La Lombardia da lunedì si tinge d'arancione
Aumenta il tasso di positività. Le province più colpite sono quelle di Milano, Brescia e Monza e Brianza
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile