keystone-sda.ch (Joe Burbank)
STATI UNITI
22.07.20 - 07:520
Aggiornamento : 09:00

Profondo rosso per United Airlines, ricavi al -87%

L'azienda rimane comunque ottimista per il superamento della crisi

CHICAGO - United Airlines ha annunciato oggi i risultati finanziari del secondo trimestre 2020, il trimestre più difficile dei suoi 94 anni di storia, con una perdita netta di 1,6 miliardi di dollari.

I ricavi operativi totali sono diminuiti dell'87,1% su base annua, a fronte di una diminuzione dell'87,8% della capacità produttiva, sempre su base annua. La liquidità totale della società alla chiusura dell'attività di lunedì 20 luglio 2020 è stata di circa 15,2 miliardi di dollari. 

United prevede di terminare il trimestre con il più basso consumo medio giornaliero di liquidità tra i grandi operatori del network.

«Sono grato per la professionalità e la dedizione dei membri del nostro team (di United) che hanno perseverato in un periodo storico impegnativo per soddisfare al meglio i nostri clienti» ha dichiarato l'Amministratore delegato Scott Kirby. «Anche se questa crisi senza precedenti è stata difficile per il nostro team, ci aspettiamo che United abbia meno perdite e meno cash burn nel secondo trimestre rispetto a qualsiasi altro nostro grande network concorrente».

La società è infatti speranzosa «Crediamo che le azioni rapide e aggressive che abbiamo intrapreso abbiano posizionato United sia per sopravvivere alla crisi legata al Covid-19 sia per capitalizzare sulla domanda dei consumatori quando ritornerà in modo sostenibile».

Per quanto riguarda le azioni, Kirby ha spiegato: «abbiamo previsto in modo rapido e accurato l'impatto che il coronavirus avrebbe avuto sulla domanda di passeggeri e merci, facendo corrispondere accuratamente il nostro programma alla domanda ridotta, completando il più grande accordo di finanziamento nella storia dell'aviazione e tagliando le spese in tutte le nostra attività».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
29 min
IBM taglia in Europa: via 10'000 posti
La ristrutturazione toccherà principalmente Regno Unito e Germania
SCOZIA
2 ore
Assorbenti gratis: in Scozia è legge
L'iniziativa ha ricevuto ieri il via libera finale del Parlamento di Edimburgo
FRANCIA
2 ore
La Francia pronta a tassare Google, Amazon e Facebook già da quest'anno
L'Eliseo porta avanti il suo piano per la "web tax" per i colossi digitali malgrado la possibile rappresaglia americana
ITALIA
2 ore
EasyJet per la prima volta in perdita, taglia un quarto della sua flotta in Italia
In 1'500 in cassa integrazione, il ritorno alla normalità atteso non prima del 2024
FOTO
GERMANIA
4 ore
Auto contro il cancello dell'ufficio di Angela Merkel
Sulle fiancate le scritte «Stop alle politiche di globalizzazione» e «dannati assassini di bambini e anziani»
FRANCIA
5 ore
Telelavoro obbligatorio per qualche giorno a settimana?
Il governo francese ci sta riflettendo insieme alle parti sociali
STATI UNITI
7 ore
«Il mio non sarà un terzo mandato Obama»
Il presidente eletto Joe Biden, nella sua prima intervista televisiva dopo il voto: «Finita l'era dell'odio»
REGNO UNITO
8 ore
L'errore fortunato del vaccino di AstraZeneca
Il dosaggio più efficace testato dai ricercatori di Oxford non era programmato
STATI UNITI
17 ore
Trump grazia un tacchino
Così vuole la tradizione. Il nome del fortunato? Corn.
ITALIA
20 ore
Le mafie hanno messo nel mirino il vaccino anti-Covid?
Gli esperti lanciano l'allarme e la magistratura spiega che anche l'Interpol ha previsto questo scenario
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile