Keystone
Madonna, una delle numerose celebrità che hanno firmato l'appello.
MONDO
06.05.20 - 14:400

«Non vogliamo tornare alla vecchia normalità»

L'appello ai leader e ai cittadini da parte di 200 personalità tra attori, celebrità e scienziati

PARIGI - Una lettera firmata da circa 200 personalità di spicco, tra cui Madonna, Robert de Niro, Cate Blanchett, Monica Bellucci, e Albert Fert, nel quale viene lanciato un appello ai leader e ai cittadini per cambiare profondamente il nostro stile di vita e il nostro modo di consumare e vivere l'economia.

L'idea, partita dall'attrice Juliette Binoche e dall'astrofisico Aurélien Barrau ha raccolto moltissimi consensi tra alcune delle figure più popolari al mondo.

I firmatari sono tutti d'accordo sul fatto che la pandemia di Covid-19 sia una tragedia a livello internazionale, ma anche che questa crisi sia un invito a riesaminare la nostra normalità. E questo ci fa scoprire qualcosa di essenziale. «Dei piccoli aggiustamenti qua e là non sono sufficienti. Il problema climatico è sistemico». Si legge nella nota, inviata al portale francese Le Monde.

Si parla della catastrofe ecologica in corso: tutti gli indicatori segnalano una minaccia esistenziale diretta. «A differenza di una pandemia, per quanto grave, un collasso ecologico globale avrà conseguenze incommensurabili» prosegue la lettera.

La richiesta è diretta ai leader e ai cittadini, di lasciare alle spalle la "vecchia normalità", che è insostenibile e che ancora prevale, e di intraprendere una revisione profonda dei valori, degli obbiettivi e delle economie del pianeta. «La ricerca del consumismo e l'ossessione per la produttività ci hanno portato a negare il valore della vita stessa: quello delle piante, degli animali e di un gran numero di esseri umani. L'inquinamento, il cambiamento climatico e la distruzione delle nostre rimanenti zone naturali hanno portato il mondo a un punto di rottura» viene chiarito nell'appello.

Per questi motivi, proseguono le personalità, «crediamo che sia impensabile "tornare alla normalità". La trasformazione radicale di cui abbiamo bisogno, a tutti i livelli, richiede audacia e coraggio. Non avverrà senza un impegno massiccio e determinato. Dobbiamo agire ora. È una questione di sopravvivenza, ma anche di dignità e di coerenza».

I firmatari

Lynsey Addario, reporter; Isabelle Adjani, attrice; Roberto Alagna, cantante lirico; Pedro Almodovar, regista; Santiago Amigorena, scrittore; Angèle, cantante; Adria Arjona, attrice; Yann Arthus-Bertrand, fotografo, regista; Ariane Ascaride, attrice; Olivier Assayas, regista; Josiane Balasko, attrice; Jeanne Balibar, attrice; Bang Hai Ja, pittore; Javier Bardem, attore; Aurélien Barrau, astrofisico; Mikhail Baryshnikov, ballerino, coreografo; Nathalie Baye, attrice; Emmanuelle Béart, attrice; Jean Bellorini, regista; Monica Bellucci, attrice; Alain Benoit, fisico, Accademia delle Scienze; Charles Berling, attore; Juliette Binoche, attrice; Benjamin Biolay, cantante; Dominique Blanc, attrice; Cate Blanchett, attrice; Gilles Bœuf, ex presidente del Museo nazionale di storia naturale; Valérie Bonneton, attrice; Aurélien Bory, regista; Miguel Bosé, attore, cantante; Stéphane Braunschweig, regista; Stéphane Brizé, regista; Irina Brook, regista; Peter Brook, regista; Valeria Bruni Tedeschi, attrice, regista; Khatia Buniatishvili, pianista; Florence Burgat, filosofo, direttore delle ricerche di Inrae; Guillaume Canet, attore, regista; Anne Carson, poeta, scrittrice, Accademia delle Arti e delle Scienze; Michel Cassé, astrofisico; Aaron Ciechanover, premio Nobel per la chimica; François Civil, attore; François Cluzet, attore; Isabel Coixet, regista; Gregory Colbert, fotografo, regista; Paolo Conte, cantante; Marion Cotillard, attrice; Camille Cottin, attrice; Penélope Cruz, attrice; Alfonso Cuaron, regista; Willem Dafoe, attore; Béatrice Dalle, attrice; Alain Damasio, scrittore; Ricardo Darin, attore; Cécile de France, attrice; Robert De Niro, attore; Annick de Souzenelle, scrittore; Johann Deisenhofer, biochimico, premio Nobel per la chimica; Kate del Castillo, attrice; Miguel Delibes Castro, biologo, Accademia reale spagnola delle scienze; Emmanuel Demarcy-Mota, regista; Claire Denis, regista; Philippe Descola, antropologo, medaglia d'oro del CNRS; Virginie Despentes, scrittrice; Alexandre Desplat, compositore; Arnaud Desplechin, regista; Natalie Dessay, cantante lirica; Cyril Dion, scrittore, regista; Hervé Dole, astrofisico; Adam Driver, attore; Jacques Dubochet, Premio Nobel per la chimica; Diane Dufresne, cantante; Thomas Dutronc, cantante; Lars Eidinger, attore; Olafur Eliasson, artista plastico, scultore; Marianne Faithfull, cantante; Pierre Fayet, membro dell'Accademia delle Scienze; Abel Ferrara, regista; Albert Fert, Premio Nobel per la fisica; Ralph Fiennes, attore; Edmond Fischer, biochimico, Premio Nobel per la medicina; Jane Fonda, attrice; Joachim Frank, premio Nobel per la chimica; Manuel Garcia-Rulfo, attore; Marie-Agnès Gillot, prima ballerina; Amos Gitaï, regista; Alejandro Gonzales Iñarritu, regista; Timothy Gowers, medaglia Fields in matematica; Eva Green, attrice; Sylvie Guillem, prima ballerina; Ben Hardy, attore; Serge Haroche, premio Nobel per la fisica; Dudley R. Herschbach, Premio Nobel per la chimica; Roald Hoffmann, Premio Nobel per la chimica; Rob Hopkins, fondatore di Cities in Transition; Nicolas Hulot, Presidente onorario della Nicolas Hulot Foundation for Nature and Mankind; Imany, cantante; Jeremy Irons, attore; Agnès Jaoui, attrice, regista; Jim Jarmusch, regista; Vaughan Jones, medaglia Fields in matematica; Spike Jonze, regista; Camélia Jordana, cantante; Jean Jouzel, climatologo, premio Vetlesen; Anish Kapoor, scultore, pittore; Naomi Kawase, regista; Sandrine Kiberlain, attrice; Angélique Kidjo, cantante; Naomi Klein, scrittrice; Brian Kobilka, premio Nobel per la chimica; Hirokazu Kore-eda, regista; Panos Koutras, regista; Antjie Krog, poeta; La Grande Sophie, cantante; Ludovic Lagarde, regista; Mélanie Laurent, attrice; Bernard Lavilliers, cantante; Yvon Le Maho, ecofisiologo, membro dell'Accademia delle Scienze; Roland Lehoucq, astrofisico; Gilles Lellouche, attore, regista; Christian Louboutin, creatore; Roderick MacKinnon, premio Nobel per la chimica; Madonna, cantante; Macha Makeïeff, regista; Claude Makélélé, calciatore; Ald Al Malik, rapper; Rooney Mara, attrice; Ricky Martin, cantante; Carmen Maura, attrice; Michel Mayor, premio Nobel per la fisica; Médine, rapper; Melody Gardot, cantante; Arturo Menchaca Rocha, fisico, ex presidente dell'Accademia delle Scienze messicana; Raoni Metuktire, capo indiano di Raoni; Julianne Moore, attrice; Wajdi Mouawad, regista, autore; Gérard Mouroux, premio Nobel per la Fisica; Nana Mouskouri, cantante; Yael Naim, cantante; Jean-Luc Nancy, filosofo; Guillaume Néry, campione del mondo di apnea; Pierre Niney, attore; Michaël Ondaatje, scrittore.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 8 mesi fa su tio
...I firmatari sono tutti d'accordo sul fatto che la pandemia di Covid-19 sia una tragedia a livello internazionale... ecco...
Vinnie Brega 8 mesi fa su fb
Dicono così mentre vivono in ville di lusso e girano il mondo sui loro jet privati 🤐
MIM 8 mesi fa su tio
Questi vips manco sanno cosa sia la vita normale. Non l'hanno mai avuta, quindi vediamo di non prendere lezioni morali da questi sguaiati.
Mag 8 mesi fa su tio
Ma per favore ... continuate a cantare, ballare a scrivere o qualsiasi altra cosa facciate col fine di fare soldi, ma astenetevi dal salire in cattedra a dettar regole: non siete affatto importanti come pensate. Se fosse per me fareste la fame, ma purtroppo i popoli sono pieni di "pecore frustrate" che vi fanno diventare ricchi e questo vi porta a credere di essere dei "messia": NON LO SIETE, siete fuffa!
limortaccituoi 8 mesi fa su tio
@Mag Sento del risentimento nelle tue parole.
Matteo De Gasperi 8 mesi fa su fb
la pandemia è già il risultato più evidente del non rispetto dell'uomo per la natura. Basti pensare agli animali che si sono ripresi i loro spazi nelle nostre città chiedendosi ingenuamente se finalmente eravamo spariti tutti! Comunque il concetto di ecologia moderno è sbagliato lo stesso. Niente plastica inquina, usiamo le borse in cotone. Per innaffiare le piantagioni di cotone stiamo prosciugando laghi e fiumi. Come i tulipani olandesi che inquinano di più di quelli che arrivano da Nairobi… giusto per citarne due
Maurizio Roggero 8 mesi fa su fb
Non servono appelli servono azioni!!! E chi meglio di queste 200 persone potrebbero promuovere azioni?! Niente firmano una lettera e si scaricano di dosso ogni dovere e responsabilità... 🤮
ciapp 8 mesi fa su tio
facile ganasare quando avete milioni in banca
limortaccituoi 8 mesi fa su tio
@ciapp tu invece ganasi senza i milioni. se uno è povero è più autorizzato a ganasare?
ciapp 8 mesi fa su tio
@limortaccituoi cosa ten sé se go mia i milion verde dal c.
limortaccituoi 8 mesi fa su tio
@ciapp Questa devi averla imparata a Oxford.
ciapp 8 mesi fa su tio
@limortaccituoi ma certo, mei Oxford che dai scientology
Lo Stefano 8 mesi fa su fb
Ovvio, hanno l'incarico di promuovere il Nuovo Ordine Mondiale...
Manuela Paola 8 mesi fa su fb
Lo Stefano che cos'è?
Lo Stefano 8 mesi fa su fb
Manuela Paola se hai voglia e tempo fai qualche ricerca, su internet si trovano informazioni...a grandi linee posso dire che sarà un modo di governare tutti i paesi sotto un unico profilo giuridico, etico, morale...tutti saranno allineati ad un unico pensiero...la cosa grave che scoprirai è un programma dove i popoli, l'uomo subiranno molte ingiustizie....
GI 8 mesi fa su tio
date prova di umiltà versando parte del vostro patrimonio a favore dei meno abbienti...magari quelli potranno tornare alla normalità che intendete voi…..e lo scrive uno che non è di $ini$tra....
vulpus 8 mesi fa su tio
Si è vero, vorremmo tutti avere il silenzio, la tranquillità, gli uccellini e l'aria pulita. Ma sembrerebbe proprio poco realistico: Allora forse è meglio rifugiarsi in cima a una montagna, con la relativa capretta Seguin, e ricominciare da capo. Abbiamo vissuto, per i fortunati che non si sono ammalati un periodo sicuramente indimenticabile, con un'altra velocità della vita. Ma questi che lanciano questa grido, sono come quelli della svedesina che gridavano in strada: fate quello che diciamo , ma non quello che facciamo?
Jettero Heller 8 mesi fa su fb
I soliti discorsetti dei maestrini multi miliardari alla plebe stupida, loro chiaramente potranno continuare asd usare le risorse 10 più del necessario perchè sono di una casta superiore, chiaro. (10 auto, 10 ville, 10 piscine, 10 guardaroba, 300 scarpe, ecc... ). Io li multerei tutti per sfruttamento indebito delle risorse, sono loro che devono pagare, addirittura fanno la morale, robe da matti...
Јелена Милић 8 mesi fa su fb
Jettero Heller amen.
Christian Vanossi 8 mesi fa su fb
Jettero Heller parla quello con in copertina 3 macchinosi americani che consumano come un 747.
Damiano Iannino Schipilliti 8 mesi fa su fb
Parlano i vip che solo con il consumo di corrente e acqua delle loro piscine consumano quanto basterebbe a mezza popolazione mondiale...
Marco Basili 8 mesi fa su fb
Da che pulpito
Tato50 8 mesi fa su tio
Bene, toglietevi dai piedi così, a parte un paio, non farete più danni all'ambiente richiamando decine di migliaia di persone quando vi esibite e boicotteremo i vostri film.
Ivan Domic 8 mesi fa su fb
🖕🏻
Cristian Debuggias 8 mesi fa su fb
Scusate ma dove sitrovano in commercio le sostanze che assumono questi guru? Chiedo per un amico
Elisabetta Farolfi 8 mesi fa su fb
Cristian Debuggias guardi che fra i firmatari ci sono anche scienziati, premi Nobel, vincitori di medaglia Fields (il massimo riconoscimento attribuito a un matematico). Ossia, persone con i piedi ben piantati sul suolo. Può sempre valere la pena di riflettere su uno status quo. Da questo atteggiamento in passato sono nate grandi cose.
Cristian Debuggias 8 mesi fa su fb
Elisabetta Farolfi si, è tutto meraviglioso, però dare credito a persone che si improvvisano illuminate dopo una sofferenza che non sembra lì abbia occati nel portafoglio non è molto credibile, preferisco ascoltare un illuminato povero in canna che ha visto la sua terra devastata dalle multinazionali del petrolio che questi Buddha della domenica pomeriggio🤷‍♂️
Звездан Орешков 8 mesi fa su fb
Cristian Debuggias sono comunisti demonizzati!! Soros-Gates-deep state-Clinton-Obama e compagnia...
Elisabetta Farolfi 8 mesi fa su fb
Cristian Debuggias capisco il suo punto di vista. E d’altra parte, anche qui sui social abbiamo letto che c’è tanta rivendicazione, frustrazione, scontentezza. Il proclama chiede che si riesaminino i nostri modelli e si correggano storture. È una discussione aperta. La vita è un work in process. Il proclama non suggerisce ricette. È come se un terremoto avesse distrutto un edificio. Dobbiamo ricostruirlo. Come prima? Possiamo fare meglio? Poco importa chi lo propone e quali sono le sue motivazioni (magari cerca solo visibilità). Se un’idea è valida, almeno ci si pensi. 😄
Cristian Debuggias 8 mesi fa su fb
Elisabetta Farolfi un idea rapida c'è la abbiamo, un obbligo di legge per le bioplastiche , vediamo quanti guru approveranno
Elisabetta Farolfi 8 mesi fa su fb
Cristian Debuggias può essere un elemento. Ce ne saranno magari altri. Non ho ricette, ma sarei lieta di riflettere su buone proposte.
interceptors 8 mesi fa su tio
Sono il primo a firmare, ma i primi firmatari (celebrità in primis) che sui social ostentano uno stile di vita che molti invidiano, e che vorrebbero far loro. Bisogna bloccare tutta questa ostentazione, e la gente rallenterebbe nella corsa al far soldi a tutti i costi!!
Patricia Widy 8 mesi fa su fb
Noi più che lavorare e andare 1 volta a l'anno in vacanze non vedo dove esageriamo
Patricia Widy 8 mesi fa su fb
Cominciassero loro con i consumi esagerati
Lino Bigo 8 mesi fa su fb
Che le personalità in questione ridistribuiscano un pó la loro ricchezza se non vogliono tornare alla “vecchia normalità”.
Elisabetta Farolfi 8 mesi fa su fb
Questo evento ha comunque determinato uno strappo rispetto al passato. Ha evidenziato inaspettate fragilità del nostro modello sociale e economico. Siamo un treno che è stato scaraventato giù dai binari, e si è dovuto fermare. Il trauma c’è stato. C’è un’arte giapponese che consiste nel prendere vasellame rotto, e usare materiali e colori particolari (spesso oro), per ricomporre l’oggetto. Non si cerca di nascondere la frattura, ma anzi la si evidenzia e valorizza. C’è l’idea che da traumi possa nascere forza e bellezza. È in effetti alcuni di quegli oggetti sono bellissimi. Vale la pena di pensarci. Non credo in macro sconvolgimenti, ma errori da correggere ne abbiamo visto molti. E trauma per trauma, può essere un buon momento per pensarci.
Consuelo Tognola 8 mesi fa su fb
Kintsugi!
Consuelo Tognola 8 mesi fa su fb
Forse stiamo sbagliando nel cercare di capire come facciamo a fare le stesse cose in un altro modo, anziché cercare di fare cose diverse in questo periodo!
Elisabetta Farolfi 8 mesi fa su fb
Consuelo Tognola vero. Forse tanti di noi ora assumeranno atteggiamenti diversi nel loro quotidiano. Micro e macro cambiamenti in vista.
sedelin 8 mesi fa su tio
ottima notizia.
Fabrizio Nicolucci 8 mesi fa su fb
Tutti questi poveri che ambiscono a migliorare la loro vita!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
2 ore
Uomo pesantemente armato fermato vicino al Campidoglio
Aveva con sé un'arma carica e oltre 500 munizioni. E un falso accreditamento per la cerimonia d'investitura di Biden.
ITALIA
14 ore
800 dosi del vaccino da buttare a causa di un guasto
La Procura ha aperto un'inchiesta, i Carabinieri indagheranno su come sia potuto succedere
STATI UNITI
17 ore
Il boia uccide ancora, ma è l'ultima esecuzione dell'era Trump
Molti membri del Congresso hanno lanciato un appello a Biden per porre fine alla pena capitale
NORVEGIA
17 ore
Decessi dopo il vaccino? Pfizer: «Dati in linea con le previsioni»
L'attenzione è rivolta in particolare alle persone più fragili
PAKISTAN
19 ore
Il K2 conquistato anche d'inverno, ma c'è un decesso
Era l'unico Ottomila "inviolato" nella stagione più fredda
ITALIA
19 ore
Giovani in disagio da pandemia, boom dell'autolesionismo
In Italia la tendenza è preoccupante
ITALIA/FRANCIA
20 ore
Psa e Fca, oggi sposi
Conclusa la fusione tra i due gruppi, nasce il quarto produttore mondiale di auto. Ma chi comanderà?
MONDO
21 ore
Pfizer ha un piano contro i ritardi
La multinazionale promette di risolvere il problema in una settimana. Modificando la produzione
GERMANIA
21 ore
La Merkel ha un successore
Armin Laschet è stato eletto nuovo presidente della Cdu, battendo l'ala destra del partito
ITALIA
23 ore
Infermiere vaccina (abusivamente) la moglie
È successo nel Pavese. Contro l'uomo è stato avviato un procedimento disciplinare e una causa per danno d'immagine
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile