Keystone
STATI UNITI
31.03.20 - 18:200

A causa del coronavirus, Sony ha deciso di fermare tutte le uscite

Tra le pellicole congelate ci sono "Ghostbusters:Afterlife", "Morbius", e "Greyhound"

NEW YORK - Ghostbusters: Afterlife e Morbius non saranno nelle sale cinematografiche la prossima estate. Anche la Sony ha infatti deciso di fermare le sue uscite a causa del coronavirus e di rimandare di un anno alcune delle sue produzioni più attese.

Tra queste appunto il nuovo film basato sull'adattamento dei fumetti Marvel "Morbius" di Jared Leto, e "Ghostbusters: Afterlife" di Jason Reitman, che segue di trent'anni "Ghostbusters II". I due film usciranno nel luglio del 2021.

Stessa sorte anche per il film sulla seconda guerra mondiale "Greyhound", l'adattamento cinematografico del romanzo del 1955 "The Good Shepherd" scritto da Cecil Scott Forester e con protagonista Tom Hanks. Slittano anche "Peter Rabbit 2" (a gennaio 2021) e "Uncharted", adattamento dall'omonimo video game, con protagonista Tom Holland, che dovrebbe uscire a dicembre 2021.

In controtendenza, la Sony ha invece deciso di anticipare "Fatherhood" con Kevin Hart, uscirà quindi in ottobre invece che, come previsto, il prossimo gennaio.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
CINA
13 min
Huawei ferma la produzione del suo chip hi-tech a causa delle sanzioni Usa
Che potenziava smartphone tablet di fascia alta, il motivo è una tecnologia americana a cui non può più accedere
ITALIA
1 ora
Giletti sotto scorta dopo le minacce di un boss
«È un pessimo segnale» ha dichiarato il direttore di La7
BIELORUSSIA
3 ore
Un morto e una novantina di feriti negli scontri dopo il voto
Secondo i dati preliminari, il presidente in carica Alexander Lukashenko avrebbe vinto con l'80% dei consensi.
GERMANIA
7 ore
Ridurre l'imposta di culto per tamponare l'emorragia di giovani fedeli?
La proposta arriva dal presidente delle Chiese evangeliche tedesche. Sia cattolici sia evangelici, però, sono scettici.
BIELORUSSIA
17 ore
Exit poll: Lukashenko vicino all'80%
Seggi chiusi e alta tensione nella capitale bielorussa. La polizia ha chiuso piazza dell'Indipendenza
LIBANO
21 ore
A Beirut servono subito 66 milioni di dollari
La cifra servirà a sostenere nell'immediato le strutture sanitarie e i rifugi d'emergenza
FOTO
MAURITIUS
1 gior
Assistenza da Tokyo per la "marea nera"
La petroliera, lunga 300 metri, si è incagliata il 25 luglio. Il 6 agosto ha iniziato a perdere carburante
BIELORUSSIA
1 gior
Bielorussia al voto: si teme per la sicurezza della rivale di Lukashenko
Svetlana Tikhanovskaya non ha trascorso la notte nel proprio appartamento. Fermati diversi suoi collaboratori.
STATI UNITI
1 gior
Crisi? Buffett ha guadagnato 26 miliardi
L'oracolo di Omaha ha aumentato di non poco il patrimonio negli ultimi mesi. Grazie ad Apple, e nonostante il Covid
STATI UNITI
1 gior
Gli USA sforano i 5 milioni di casi e Trump vara nuovi aiuti per l'emergenza Covid
Che sta già diventando uno strumento per fare campagna elettorale: «Se sarò rieletto, tagli alle tasse permanenti»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile