keystone-sda.ch / STF (DIEGO AZUBEL)
FRANCIA
16.03.20 - 11:570
Aggiornamento : 17:43

Multa record per Apple, che dovrà sborsare ben 1,1 miliardi di euro alle autorità francesi

Il gigante delle telecomunicazioni condannato per pratiche anti concorrenziali

PARIGI - Duro colpo per Apple, condannata a pagare una multa di ben 1,1 miliardi di euro alle autorità francesi per aver effettuato delle pratiche anti concorrenziali.

Il colosso high-tech è stato condannato per aver tenuto un comportamento anticompetitivo all'interno della sua rete di distribuzione, e per abuso di potere economico nei confronti dei rivenditori indipendenti. Questi rivenditori non potevano infatti impegnarsi in promozioni o riduzioni di prezzi, poiché sottoposti da Apple a condizioni commerciali sfavorevoli, in relazione alla sua rete di distributori fidati.

Il provvedimento è da record, si tratta della multa più pesante espressa dalle autorità francesi, che hanno ritenuto che Apple abbia commesso abusi di dipendenza economica nei confronti dei suoi rivenditori, una pratica considerata particolarmente grave. 

Anche i due grossisti, Tech Data e Ingram Micro, sono stati multati rispettivamente per 76,1 milioni e 62,9 milioni di euro. «Hanno concordato con Apple di non competere tra loro, e di impedire agli altri distributori di competere, rendendo così sterile il mercato all'ingrosso dei prodotti Apple» ha spiegato Isabelle de Silva, Presidente dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
22 min
Quasi 2'000 miliardi per l'economia USA, l'ok della Camera
La Camera ha approvato il pacchetto, ma di misura: 219 voti a favore, 212 contrari
STATI UNITI
59 min
«Sono saltati dal ponte, per salvarsi»
Ghiaccio e bassa visibilità hanno portato il caos sull'Interstatale 90
FOTO
SPAGNA
2 ore
A Barcellona ancora scontri per il rapper in carcere
Le proteste sono iniziate a metà febbraio. Sinora sono finite in manette 110 persone
STATI UNITI
13 ore
Perché è importante che Robinhood stia pensando alla quotazione in borsa
L'app che nel 2020 ha sconvolto Wall Street potrebbe valere più di 30 miliardi, ma non è finita lì
FOTO
ITALIA
13 ore
Un nuovo tesoro a Pompei, e dalla terra sbuca un carro splendido
Si tratta di un cocchio da parata con decorazioni incredibili e che è salvo per un soffio
FOTO
ITALIA
14 ore
Nell'ultimo sabato in giallo, sui Navigli di Milano scatta il rave
Grande movimento, ma anche tanti controlli, nell'ultimo fine settimana prima che la Lombardia torni arancione
FOTO
BIRMANIA
15 ore
Manifestante uccisa da un colpo esploso dalla polizia birmana
Continua l'uso indiscriminato della forza da parte degli agenti per sedare i cortei di protesta in diverse città
ITALIA
18 ore
Sardegna prima in zona bianca: «Ma non è un "liberi tutti"»
Palestre e cinema aperti. L'assessore regionale alla Sanità, però, mette in guardia da un'eccessiva rilassatezza.
FOTO
FRANCIA
18 ore
All'asta un Van Gogh che non avete mai visto
“Scène de rue à Montmartre” era rimasto nascosto in una collezione privata e ci si aspetta sia venduto per milioni
STATI UNITI
21 ore
Vaccini anti Covid: picchi da record per le azioni dei produttori
Moderna e AstraZeneca hanno conosciuto i valori più alti degli ultimi cinque anni. Pfizer ci è andata vicina.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile