keystone-sda.ch/STF (Mark Schiefelbein)
CINA
13.11.19 - 10:210

Huawei offre un bonus a chi trova scappatoie per il bando Usa

In palio per i dipendenti ci sono circa 280 milioni di franchi destinati perlopiù a chi lavora nella sezione ricerca e sviluppo

PECHINO - Huawei ricompenserà con 2 miliardi di yuan (circa 280 milioni di franchi) i dipendenti che contribuiscono ad aiutare la società a trovare prodotti alternativi che aiutino a superare il bando del presidente Donald Trump.

La compagnia cinese è stata infatti inserita a maggio nella lista nera del commercio degli Usa, rendendo così difficile acquistare prodotti e servizi dalle aziende americane. Lo riporta il giornale cinese South China Morning Post citando fonti informate sui fatti.

La ricompensa è destinata ai dipendenti che lavorano per minimizzare l'impatto negativo dei divieto, trovando soluzioni alternative a quelle vendute da società statunitensi.

I principali destinatari - spiegano in modo anonimo alcuni impiegati - sono innanzitutto i dipendenti del settore ricerca e sviluppo come quelli di HiSilicon, che si occupano di sviluppare chip, o il team che sviluppa i sistemi operativi di Huawei, alternativi a quelli di Google.

Oltre alla ricompensa, scrive il giornale, ogni dipendente Huawei questo mese riceverà il doppio del normale stipendio, come apprezzamento degli sforzi fatti per l'azienda.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
3 ore
È morto il conducente picchiato "per la mascherina"
L'uomo era stato aggredito domenica a Bayonne per aver chiesto ad alcuni passeggeri di indossarne una
STATI UNITI
4 ore
Coronavirus: negli Stati Uniti torna a salire il numero delle vittime
La tendenza si accompagna a una sequela di record giornalieri di nuove infezioni.
MONDO
6 ore
Una gabola di Facebook sta facendo impazzire diverse app sugli iPhone
La causa è un bug al sistema di accesso del social, usato anche da app come Spotify, Tinder e tante altre
FRANCIA
7 ore
Medici senza frontiere è «razzista»
Una lettera firmata da mille collaboratori, per protestare contro le politiche della ong
ITALIA
9 ore
Accoltellato alla gola a 14 anni con una bottiglia rotta
È l'ennesima lite tra giovanissimi che finisce in violenza nel Varesotto: «Schiaffoni ai genitori dei bulli».
MONDO
9 ore
Applicazioni, utilizzo record durante il lockdown
Tra aprile e giugno ne sono state scaricate 35 miliardi
FOTO
STATI UNITI
10 ore
Un murale di Black Lives Matter davanti alla Trump Tower
Tra i realizzatori c'era anche il sindaco Bill de Blasio
COREA DEL SUD
12 ore
Cinque giorni di commemorazione funebre per Park Won-Soon
In una nota il sindaco di Seul si è scusato con «tutti» e in particolare con la sua famiglia
FOCUS
14 ore
L'inizio di un genocidio: tutto cominciò l'11 luglio di 25 anni fa
Viaggio a Srebrenica, teatro del più efferato massacro della guerra in Bosnia-Erzegovina
AUSTRALIA
14 ore
L'Australia punta le aziende di Hong Kong e irrita la Cina
L'ambasciata cinese a Canberra ha reagito parlando di accuse infondate, ipocrisia e grave interferenza
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile