Keystone
STATI UNITI
12.11.19 - 20:000

Con Disney+ si entra nel vivo della guerra dello streaming

Dai film classici a quelli Pixar passando "Star Wars" e Marvel, il servizio offre un catalogo di spessore. E Netflix è sempre più sola

STATI UNITI - È stato attivato fra ieri e oggi negli Stati Uniti Disney+, il servizio streaming dell'azienda di Topolino, che propone film e telefilm dell'azienda. Si parla di qualcosa come 400 film, varie serie e telefilm di Disney, Pixar, Marvel e Lucasfilm per 6/7 dollari al mese.

Insomma, una fetta importantissima del video-intrattenimento contemporaneo (di cui il colosso è leader pressoché indiscusso) a un prezzo relativamente ristreto. Si tratta di una delle prime grandi mosse sulla scacchiera che disegnerà la televisione (possiamo ancora chiamarla così?) di domani.

Questo perché, per vedere gli “Avengers” o “Star Wars”, d'ora in avanti sarà necessario abbonarsi a Plus, visto che su Netflix & co. potrebbero non esserci più. Per molte famiglie questo sarà sufficiente per scegliere un servizio oppure l'altro.

Ma c'è di più: secondo l'Economist, Disney sicuramente farà fruttare i dati dello streaming convertendoli in merchandising e attrazione nei parchi a tema: «è uno dei punti di forza assoluti dell'azienda che la accomuna sempre di più ad Amazon, mentre Netflix sotto questo punto di vista resta decisamente più solitaria».

Debutto con problemi tecnici - Debutto con problemi tecnici per Disney+ in seguito all'elevata domanda. Diversi consumatori hanno incontrato problemi a registrarsi e accedere al servizio, e sui social media hanno espresso la loro frustrazione per i lunghi tempi di attesa e i messaggi di errore.

«La domanda dei consumatori per Disney+ ha superato le nostre attese. Siamo contenti di questa incredibile risposta e stiamo lavorando per risolvere rapidamente» i problemi, afferma un portavoce di Walt Disney, ringraziando per la pazienza.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Astroworld: metà delle famiglie delle vittime rifiuta l'offerta di Travis Scott
Il rapper si era offerto di pagare le spese per i funerali dei giovani che hanno perso la vita durante il suo concerto
STATI UNITI
3 ore
Donald Trump positivo al Covid già prima del dibattito con Joe Biden?
È la tesi dell'ex-capo del personale della Casa Bianca che ne parla nel suo libro, per il magnate però sono «fake news»
FOTO
GERMANIA
5 ore
Un ordigno bellico è esploso a Monaco
Il bilancio è di quattro feriti, uno dei quali sarebbe in gravi condizioni. Il traffico ferroviario è stato bloccato
STATI UNITI
7 ore
Alice Sebold ha chiesto scusa all'uomo assolto dal suo stupro (40 anni dopo)
Il nome di Anthony Broadwater è finalmente pulito: non è più nel registro degli autori di reati sessuali
STATI UNITI
10 ore
«Il peggior incubo di ogni genitore»
È salito a tre morti e otto feriti il bilancio della sparatoria nel liceo di Oxford. Il racconto di un testimone
OLIVIERO TOSCANI
10 ore
«Timbri sui corpi come nei lager. Oggi i social sono la Auschwitz mentale»
Le sue foto sull'Aids hanno fatto il giro del mondo. Il fotografo italiano racconta quel periodo.
Stati Uniti
21 ore
Sparatoria in un liceo: tre morti e sei feriti
La polizia ha fermato il killer, si tratterebbe di un ragazzo di 15 anni
FOTO
STATI UNITI
1 gior
«Su quell'aereo ho trasportato diverse volte anche Bill Clinton»
Secondo giorno di processo per la vice di Epstein, alla sbarra il pilota della coppia: «Lei era chiaramente il numero 2»
AUSTRALIA
1 gior
In Parlamento, un dipendente su tre vittima di abusi sessuali
Il premier Scott Morrison ha commentato il rapporto: «Statistiche spaventose»
NORVEGIA
1 gior
A 10 anni dalla strage, Breivik continua a perseguitare i sopravvissuti
Anche le famiglie delle vittime continuano a ricevere lettere di minacce e di propaganda
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile