keystone-sda.ch/STF (Jeff Chiu)
STATI UNITI
12.11.19 - 15:100

Google: siti troppo lenti? Ecco il marchio della vergogna

La compagnia ha annunciato che il browser Chrome segnalerà la velocità dei siti visitati

LOS ANGELES - Google è pronta a imprimere il marchio della vergogna sui siti web colpevoli di caricarsi troppo lentamente. La compagnia ha annunciato che il browser Chrome per la navigazione in rete apporrà un'etichetta per contrassegnare siti lenti, in modo da avvisare gli utenti che, se vogliono accedere a quei contenuti, dovranno mettere in conto un po' d'attesa.

«In futuro Chrome potrà identificare con un badge chiaro i siti che in genere si caricano in modo veloce o lento», si legge in un post dell'azienda. Su Chrome saranno sperimentate «diverse opzioni, per determinare quale fornisce il massimo valore ai nostri utenti».

Tra le opzioni potrebbe esserci un triangolo rosso d'allerta e la scritta «generalmente si carica in modo lento». Sul fronte opposto, i siti veloci potrebbero vedere colorarsi di verde, al posto del classico blu, la barra che mostra lo stato di caricamento di una pagina.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
CINA
1 ora
Coronavirus: sette casi fuori dalla città del focolaio
Controlli anche a Roma, una delle tre città europee con voli diretti da Wuhan. Confermate altre due vittime
IRAN
4 ore
Il Boeing ucraino «colpito da due missili» a corto raggio
La conferma arriva dall'ultimo rapporto dell'Organizzazione dell’aviazione civile iraniana
CINA
6 ore
C'è una nuova vittima del virus misterioso
Un 89enne è deceduto domenica notte a Wuhan. Un cittadino australiano è in isolamento a Brisbane
STATI UNITI
7 ore
Ha speso 185’000 dollari destinati alla ricerca tra iTunes e spogliarelli
Un ex professore della Drexel University è stato arrestato e denunciato per furto. Ad incastrarlo è stato un audit che ha svelato le spese non autorizzate
ITALIA
13 ore
Va in ospedale per dolori alla pancia, 12enne scopre di essere incinta
Incredulo il fratello che l'aveva accompagnata. La ragazzina ha ammesso di aver avuto un fidanzatino nel paese d'origine
ITALIA
17 ore
Via libera della Giunta al processo a Salvini
La maggioranza ha disertato. Ma è stata respinta la proposta di negare l'autorizzazione a procedere nei confronti dell'ex ministro dell'Interno
BRASILE
19 ore
Ricavano corde dalle lenzuola ed evadono dal carcere
Almeno 26 detenuti sono riusciti a fuggire da un carcere di Rio Branco. La maxi evasione è avvenuta a qualche ora di distanza da quella della città paraguaiana di Pedro Juan Cabellero
FOTO
CINA
20 ore
Non più solo Wuhan: il virus misterioso si sta espandendo
L'avvicinarsi del Capodanno cinese non fa che accrescere le preoccupazioni delle autorità
STATI UNITI
21 ore
«I dazi Usa sulle auto dall'Ue avrebbero conseguenze nefaste»
La zona Euro ne risentirebbe, parola del Fondo monetario internazionale
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile