Keystone
UNIONE EUROPEA
04.09.19 - 11:490
Aggiornamento : 12:36

Lagarde: «Non parlerò ai mercati, ma ai cittadini»

In audizione all'Europarlamento, la futura presidente della Bce ha inoltre sostenuto la politica «accomodante» dell'istituto

BRUXELLES - «Sono d'accordo con il consiglio della Bce: è giustificato proseguire una politica accomodante per lungo periodo per arrivare a un'inflazione sotto il 2% ma vicina all'obiettivo»: lo ha detto Christine Lagarde, prossima presidente della Banca centrale europea (Bce), nell'audizione al Parlamento Ue che dovrà votare oggi sulla sua nomina.

«Le sfide che giustificano l'attuale politica della Bce non sono sparite, l'economia dell'Eurozona affronta rischi nel breve termine collegati a fattori esterni, e l'inflazione resta persistentemente sotto l'obiettivo», ha proseguito l'ex ministra francese dell'economia.

«Sono convinta che ci servano sia regole di bilancio semplificate, sia uno strumento di bilancio della zona euro come complemento».

«Non parlerò ai mercati, ma ai cittadini» - «Non voglio parlare agli operatori del mercato, già conoscono benissimo il nostro linguaggio, voglio che siano le persone della zona euro a capire le politiche della Banca centrale europea (Bce), l'impatto, gli effetti negativi, le persone devono sapere cos'è la loro Banca centrale, che sta lavorando con il loro interesse al centro»: ha inoltre dichiarato Lagarde.

«Una delle mie priorità sarà rafforzare il ponte con le persone», ha aggiunto.

Rispondendo alle domande degli eurodeputati Lagarde ha ricordato che era presidente del Fondo monetario internazionale quando il suo predecessore alla Bce Mario Draghi disse: «We will do whatever it takes within our mandate, and I believe it will be enough» («Faremo tutto quanto è necessario nel quadro del nostro mandato e credo sarà sufficiente»): «Spero di non dover mai dire una cosa simile perché significherebbe che gli altri pnon stanno facendo quello che dovrebbero», ha detto Lagarde


 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
miba 10 mesi fa su tio
Diffidare dalle parole e dalle promesse di quest'arpia e gran lecchina della grande finanza. L'Argentina ringrazia: proprio grazie a lei (ed a Macri), a capo del FMI, ha fatto in modo di far arrivare questo paese ad una crisi attuale impressionante!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
3 ore
È morto il conducente picchiato "per la mascherina"
L'uomo era stato aggredito domenica a Bayonne per aver chiesto ad alcuni passeggeri di indossarne una
STATI UNITI
4 ore
Coronavirus: negli Stati Uniti torna a salire il numero delle vittime
La tendenza si accompagna a una sequela di record giornalieri di nuove infezioni.
MONDO
6 ore
Una gabola di Facebook sta facendo impazzire diverse app sugli iPhone
La causa è un bug al sistema di accesso del social, usato anche da app come Spotify, Tinder e tante altre
FRANCIA
7 ore
Medici senza frontiere è «razzista»
Una lettera firmata da mille collaboratori, per protestare contro le politiche della ong
ITALIA
9 ore
Accoltellato alla gola a 14 anni con una bottiglia rotta
È l'ennesima lite tra giovanissimi che finisce in violenza nel Varesotto: «Schiaffoni ai genitori dei bulli».
MONDO
9 ore
Applicazioni, utilizzo record durante il lockdown
Tra aprile e giugno ne sono state scaricate 35 miliardi
FOTO
STATI UNITI
10 ore
Un murale di Black Lives Matter davanti alla Trump Tower
Tra i realizzatori c'era anche il sindaco Bill de Blasio
COREA DEL SUD
12 ore
Cinque giorni di commemorazione funebre per Park Won-Soon
In una nota il sindaco di Seul si è scusato con «tutti» e in particolare con la sua famiglia
FOCUS
14 ore
L'inizio di un genocidio: tutto cominciò l'11 luglio di 25 anni fa
Viaggio a Srebrenica, teatro del più efferato massacro della guerra in Bosnia-Erzegovina
AUSTRALIA
14 ore
L'Australia punta le aziende di Hong Kong e irrita la Cina
L'ambasciata cinese a Canberra ha reagito parlando di accuse infondate, ipocrisia e grave interferenza
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile