Keystone
ITALIA
05.08.19 - 16:470
Aggiornamento : 17:05

Hsbc: disaccordi con il board, esce a sorpresa il ceo John Flint

Le dimissioni di Flint, secondo indiscrezioni, sarebbero legatate al venir meno del rapporto di fiducia da parte del cda e al rapporto conflittuale con il presidente di Hsbc Marck Tucker

MILANO - A distanza di appena 18 mesi dalla sua nomina a CEO di Hsbc, una delle più grandi banche al mondo, John Flint rassegna le dimissioni dopo «un accordo consensuale» con il cda. Lo annuncia una nota della banca in occasione della presentazione dei dati del semestre.

L'improvvisa uscita di scena di Flint, secondo indiscrezioni, sarebbe legata al venir meno del rapporto di fiducia da parte del cda e al rapporto conflittuale con il presidente di Hsbc Marck Tucker, che sarebbe stato scontento dei progressi della banca nel conseguire i suoi obiettivi strategici, come ad esempio - secondo Bloomberg - l'accelerazione nelle attività negli Stati Uniti, ma anche del focus di Flint sulla Cina in un momento di forte tensione con gli Usa.

Tucker, dal canto suo, ha negato l'esistenza di «scontri di personalità» o di disaccordi sul taglio di migliaia di posti di lavoro annunciato oggi.

«Hsbc - si legge nella nota - è in una forte posizione per realizzare la sua strategia. Nel contesto sempre più complesso e sfidante in cui la banca opera, il cda ritiene che un cambio sia necessario per vincere le sfide che dobbiamo affrontare e catturare le opportunità molto significative che ci stanno davanti». Il capo del commercial banking, Noel Quinn, è stato nominato CEO ad interim in attesa che il cda individui il successore di Flint.

Hsbc ha deciso di comunicare le dimissioni assieme ai conti del semestre, chiuso con profitti saliti del 18,1% a 9,9 miliardi di dollari e con ricavi in crescita del 7,6% a 29,3 miliardi. Una mossa che avrebbe dovuto limitare l'impatto del divorzio sul titolo che in Borsa, dove Hsbc perde il 2,4%, non ha avuto grande effetto.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
ITALIA
3 ore
Code alle casse e scaffali vuoti: è l’onda del coronavirus
A Milano e in altre città lombarde la gente sta facendo scorta di cibo e di disinfettanti. I carrelli sono pieni
ITALIA
3 ore
Italia terza al mondo per numero di contagi
«Prima o poi bisognerà controllare le frontiere se l'epidemia diventa fuori controllo» ha precisato Marine Le Pen
FOTO E VIDEO
ITALIA
5 ore
«Qui a Codogno abbiamo paura, ma vince la solidarietà»
La testimonianza di un'abitante del comune del Lodigiano, isolato per i prossimi 14 giorni: «È una situazione pesante»
ITALIA
6 ore
C'è una terza vittima del coronavirus. Un contagio a Milano
La paziente era ricoverata in oncologia a Crema. Italia terza al mondo per i contagi
ARABIA SAUDITA
7 ore
Coronavirus: G20 pronto a misure per limitare l'impatto economico
«La ripresa globale resta debole e i rischi al ribasso sull'outlook persistono», fa notare l'organizzazione
ITALIA
10 ore
Il virus chiude la scuola e i carnevali, anche quello di Venezia
In Lombardia e Piemonte niente lezioni (nemmeno all'università), serrate le porte pure di musei e chiese
VIDEO
STATI UNITI
12 ore
Voleva andare nello spazio per dimostrare che la Terra fosse piatta: si schianta al suolo
Si è concluso in tragedia il lancio di Mike "Il Matto" Hughes: «Era il suo sogno»
ITALIA
14 ore
Coronavirus, il mistero dei contagi italiani
«Siamo preoccupati per il numero di contagi che non hanno un legame con viaggi dalla Cina o con persone già malate»
STATI UNITI
15 ore
Bernie Sanders re di Las Vegas sarà lui l'anti-Trump?
Dietro di lui, con un bel distacco, Joe Biden e Buttigieg, mentre Warren e Bloomberg sembrano ormai fuori dai giochi
ITALIA
15 ore
Ecco come si mette in quarantena una città intera
Posti di blocco, polizia ed esercito: così l'Italia vuole fermare il contagio da coronavirus
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile