Zte
CINA
24.07.19 - 19:070

ZTE mette in prevendita il primo smartphone 5G commercializzato in Cina

Sarà disponibile al prezzo di 4'999 yuan, circa 727 dollari. Per ora è più un'operazione di marketing che di sostanza

SHENZHEN - Il gigante cinese delle telecomunicazioni ZTE Corp ha annunciato che gli smartphone 5G sono disponibili in Cina su prenotazione.

Il quotidiano China Daily spiega che si tratta del suo primo modello di telefono 5G a entrare nella fase di prevendita.

Anche gli altri fornitori cinesi di smartphone, tra cui Huawei, Oppo, Vivo e One Plus, hanno ottenuto il certificato 5G. Ma Huawei dovrebbe commercializzare il proprio modello di smartphone 5G, il Mate 20X 5G, solo da venerdì 26 luglio.

Secondo il comunicato, lo ZTE Axon 10 Pro 5G è alimentato dal processore mobile Snapdragon 855 di Qualcomm e da una batteria da 4000mAh con supporto di ricarica wireless. Il dispositivo è dotato anche di un display AMOLED da 6,47 pollici con una configurazione a tripla fotocamera che include un sensore principale da 48 megapixel, un obiettivo ultra-wide da 20 megapixel e un teleobiettivo da 8 megapixel.

L'azienda ha annunciato che il cellulare sarà messo in vendita attraverso il proprio negozio online ufficiale, oltre alle piattaforme di e-commerce per 4'999 yuan (circa 727 dollari).

«Le vendite di smartphone in 5G in Cina possono interessare solo l'1% o il 2% dell'intero mercato quest'anno. Si tratta di circa due o tre milioni di unità. Ma il lancio dello smartphone in 5G di ZTE è una promozione del marchio dell'azienda», afferma James Yan, direttore della ricerca di Counterpoint Technology Market Research.

Senza un valido supporto Internet, ci sono molti più sforzi da compiere nel campo dell'esperienza utente, delle strategie di prodotto e dei canali degli smartphone 5G in Cina.

Secondo le previsioni della società di ricerche di mercato Canalys, i consumatori cinesi rappresenteranno un terzo dei cellulari in 5G nel mondo entro 5 anni. Si aspetta inoltre che il 17,5% degli smartphone spediti in Cina saranno compatibili con il 5G l'anno prossimo e la percentuale potrebbe aumentare considerevolmente al 62,7% nel 2023.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
20 min
Dal Bangladesh 600 positivi, trovati test falsificati
Sospesi per almeno una settimana tutti i voli provenienti dal paese asiatico e diretti in Italia
STATI UNITI
43 min
Violazione della tutela della privacy dei minori, TikTok sotto esame
L'accusa: l'app raccoglierebbe le informazioni degli utenti sotto i 13 anni senza il permesso dei genitori
ITALIA
3 ore
Ponte Morandi: la gestione del nuovo viadotto va a... Autostrade
A confermarlo è la ministra dei Trasporti italiana. Il governatore Toti: «Dopo due anni d'immobilismo, questo».
STATI UNITI
5 ore
Zuckerberg bocciato
In un recente incontro «i leader della società hanno presentato le stesse vecchie argomentazioni»
PAESI BASSI / BELGIO
6 ore
"Stanze di tortura" al confine tra Olanda e Belgio, sei arresti
L'inchiesta è arrivata a un punto di svolta dopo che la polizia è riuscita a penetrare in una chat crittografata
FOTO
SERBIA
6 ore
Notte di guerriglia urbana a Belgrado
Ci sarebbero numerosi agenti feriti
STATI UNITI
6 ore
Multa da 150 milioni di dollari per Deutsche Bank
L'istituto «non ha controllato in modo appropriato le attività bancarie condotte in nome» del finanziere morto nel 2019
VIDEO
AUSTRALIA
7 ore
Spunta un serpente velenoso mentre guida: tanta paura per un 27enne
Si tratta della seconda specie più letale al mondo. Sul posto è intervenuta anche la polizia
STATI UNITI
16 ore
Il passo di Trump fuori dall'Oms
La Casa Bianca ha notificato al Congresso e all'Onu il ritiro del Paese. L'uscita sarà effettiva il 6 luglio 2021
REGNO UNITO
18 ore
Quarantena per chi proviene dall'estero, ma non per le star di Hollywood
Tra i divi sollevati dall'obbligo anche Tom Cruise, per proseguire le riprese del nuovo Mission Impossible
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile