Keystone
CINA
17.07.19 - 18:310

Al via il pagamento a riconoscimento facciale Alipay

È stato installato presso le Librerie Xinhua, il più grande rivenditore di libri del Paese asiatico

HANGZHOU - La piattaforma cinese di pagamento e servizi Alipay ha messo in funzione il suo sistema di pagamento con riconoscimento facciale presso le Librerie Xinhua, il più grande rivenditore di libri del Paese asiatico.

La prima serie di dispositivi Dragonfly, nuovi terminali di pagamento (POS) di Alipay che usano il riconoscimento facciale, sono stati installati in più di 40 Librerie Xinhua della Provincia orientale cinese di Zhejiang. Questa nuova soluzione di pagamento verrà gradualmente estesa ai 14.000 punti vendita di Xinhua presenti nel Paese asiatico.

Alipay ha aggiunto "filtri bellezza" ai suoi sistemi di pagamento innovativi in seguito alle critiche manifestate dalle consumatrici di sesso femminile, le quali sostenevano che le macchine catturassero immagini poco lusinghiere.

«Grazie ad alcuni interessanti dati, abbiamo scoperto che inizialmente le donne sceglievano meno volentieri il sistema di riconoscimento facciale per pagare», ha detto Xuan Yuan, membro dello staff di Alipay. «Così abbiamo deciso di imparare dalle altre app di bellezza e fare in modo che le donne apprezzassero il riconoscimento facciale».

Xuan ha evidenziato che dopo aver aggiunto questa caratteristica è aumentato il numero di donne che hanno scelto il nuovo sistema di pagamento.

Pan Helin, ricercatore presso l'Accademia Cinese di Scienze Fiscali, ha affermato che il sistema di pagamento con riconoscimento facciale è molto utile alla popolazione e migliora il livello di sicurezza del pagamento, dato che il riconoscimento del volto non può essere modificato come succede con le password.

I dati rilasciati da Alipay mostrano che tra gli utenti che si sono avvalsi del nuovo tipo di pagamenti in Cina, quelli nati tra gli anni Ottanta e il Duemila costituiscono l'80 percento.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SCOZIA
58 min
Battuta all'asta la bottiglia di whisky più grande del mondo
Alta circa un metro e mezzo, è stata venduta online per 15'000 sterline
STATI UNITI
3 ore
Dopo 43 anni il corpo di quella ragazza ha finalmente un nome
La giovane Judy Gifford era scomparsa nel 1976 all’età di 14 anni. Fu strangolata. Ora gli inquirenti cercano l’autore del delitto
REGNO UNITO
3 ore
La regina Elisabetta II potrebbe essere il tuo capo
La famiglia reale è in cerca di un nuovo responsabile dei social media. L'impiego a tempo pieno promette weekend liberi e pranzi gratuiti
ITALIA
14 ore
Le valanghe fanno tre morti
Tre distinti incidenti hanno avuto esito letale sulle Alpi italiane: in Sudtirolo, Valle d'Aosta e Piemonte
CINA
15 ore
Il 74% dei giovani fa acquisti di notte
Lo rivela un recente sondaggio del quotidiano China Youth Daily
SPAGNA
17 ore
Cop25 fallita, Greta: «La scienza è stata ignorata»
Anche il segretario generale dell'Onu ha espresso «delusione» per l'esito della conferenza sul clima. Il WWF: «I Paesi ricchi si sono sottratti alle loro responsabilità»
FILIPPINE
19 ore
Terremoto: una vittima confermata, è una bimba
La piccola è morta nella cittadina di Matanao a causa del crollo della sua abitazione
FOTO
FILIPPINE
1 gior
Terremoto nelle Filippine: i morti sono almeno 4
Dei quali un bimbo, diversi i crolli e molto panico fra la popolazione. Il bilancio è ancora in corso ed è destinato ad aggravarsi
ARGENTINA
1 gior
Buenos Aires, rapinato e ucciso davanti ad un hotel a cinque stelle
La vittima è un turista britannico. Anche il figlio è stato colpito ad una gamba e si trova ora in ospedale
NUOVA ZELANDA
1 gior
White Island, le vittime del vulcano salgono a 16
Le ricerche degli ultimi due dispersi proseguono. Oltre 20 persone si trovano ancora in cura intensiva all'ospedale
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile