Keystone (archivio)
Il primo incontro tra delegazioni risale al 1999 e in 20 anni le trattative sono state a più riprese sospese e riavviate.
BELGIO
28.06.19 - 21:070

UE-Mercosur, dopo 20 anni ecco lo storico accordo

L'intesa bilaterale è stata siglata al termine di un'intensa settimana di negoziati a Bruxelles. Un segnale al protezionismo di Donald Trump

BRUXELLES - L'Unione europea e i Paesi del Mercosur (Brasile, Argentina, Uruguay e Paraguay) hanno raggiunto un accordo commerciale dopo 20 anni di trattative. Per i quattro paesi dell'America Latina si tratta del primo trattato bilaterale e l'accordo - favorito dalla volontà delle parti di dare anche così una risposta al protezionismo di Donald Trump - è arrivato dopo una settimana di intensi negoziati a Bruxelles a tutti i livelli, tecnici e politici.

Il primo incontro tra delegazioni risale al 1999 e in 20 anni le trattative sono state a più riprese sospese e riavviate, per le resistenze sudamericane e i timori nel settore agricolo europeo. Più di recente, tra i contrari all'accordo si sono schierate anche le organizzazioni ambientaliste, per le prese di posizione del Brasile di Jair Bolsonaro contro l'accordo sul clima di Parigi.

Il blocco commerciale di paesi che al momento include Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay ha una popolazione di 260 milioni di abitanti e mantiene tuttora barriere tariffarie piuttosto alte su molti prodotti europei. Grazie all'accordo, invece, verranno rimosse le tariffe per i prodotti europei sul settore auto (che oggi ha tariffe al 35%), componenti di automobili (14-18%), macchinari (14-20%), prodotti chimici (fino al 18%), prodotti farmaceutici (fino al 14%), abbigliamento e calzature (35%) o tessuti a maglia (26%).

«L'accordo farà risparmiare alle imprese europee oltre 4 miliardi di euro di dazi, quattro volte di più del nostro accordo con il Giappone, dando loro un vantaggio rispetto ai concorrenti di altre parti del mondo», ha dichiarato il commissario al commercio Cecilia Malmstroem. Ed anche i governi di Argentina e Brasile hanno definito l'accordo «storico».

Il settore agroalimentare dell'Ue beneficerà del taglio delle attuali tariffe su prodotti come cioccolatini e dolciumi (oggi al 20%), vini (al 27%), bevande cosiddette "spiritose" (alcoliche, dal 20 al 35%) e bevande analcoliche (dal 20 al 35%). Previste quote di ingresso a dazio zero per i prodotti lattiero-caseari dell'Ue (attualmente una tariffa del 28%), in particolare per i formaggi.

I paesi del Mercosur riconosceranno tutela a 357 prodotti alimentari e bevande europei Dop e Igp. L'agricoltura è stato il capitolo da fine dei giochi, quello che fino all'ultimo ha tenuto in sospeso il negoziato con questioni come le resistenze del Mercosur a fare concessioni su vino e formaggi europee e sulle denominazioni a indicazione geografica contese.

In Europa l'accordo potrebbe scontentare soprattutto i produttori di zucchero, di carni bovine, pollame e riso. «L'accordo Ue-Mercosur dà opportunità anche agli agricoltori europei - ha assicurato il commissario Ue all'agricoltura Phil Hogan - i nostri prodotti di alta qualità otterranno la protezione che meritano. Ci sono anche alcune sfide per gli agricoltori e la Commissione europea sarà disponibile ad aiutarli a farvi fronte». «Apriremo ai prodotti agricoli del Mercosur con quote attentamente gestite - ha aggiunto - che garantiranno che non vi è alcun rischio di invasione del mercato Ue, né minacce al sostentamento degli agricoltori».

Commenti
 
Thor61 4 mesi fa su tio
20 anni per fare un accordo??? l'UE fa proprio pena e, nemmeno sappiamo cosa comportino tali accordi, carne agli ormoni? Grana di sedie di legno? Olio E.V. con l'olio motore??? E cose simili.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
AUSTRALIA
33 min
Ancora fiamme, 500 case distrutte e 4 morti
L'area bruciata in New South Wales si estende per più di un milione e 650mila ettari. Nei prossimi giorni sono previste temperature fino a 40 gradi e raffiche di vento
STATI UNITI
1 ora
Due professori di chimica arrestati: producevano metanfetamine
Come in Breaking Bad sfruttavano le loro conoscenze settoriali, ma non avevano fatto i conti con l'odore sgradevole dei composti
BELGIO
8 ore
In rosso sul conto di 100 miliardi di euro
Lo ha scoperto un imprenditore quando si è visto respingere il bancomat mentre cercava di acquistare un sandwich
STATI UNITI
11 ore
Trump fa un check-up non previsto: «Sta benissimo»
La Casa Bianca corre ai ripari dopo che il presidente americano ha annunciato di essersi fatto visitare, ancorché con esiti «grandiosi»
FOTO E VIDEO
ITALIA
15 ore
Esondano i fiumi: trema Firenze, l'Emilia allagata
Non c'è solo Venezia a essere minacciata dal maltempo. Fanno paura l'Arno e il Reno, nel Modenese in 10mila senza luce o gas
FOTO
ITALIA
18 ore
Acqua alta, buona parte di Venezia è sommersa
Dalle 12 Piazza San Marco è stata chiusa ai pedoni
REGNO UNITO
18 ore
La difesa del principe Andrea? «Disastrosa»
L'intervista alla Bbc sul capo Epstein si è rivelata un vero boomerang
ITALIA
20 ore
Acqua alta a Venezia: per le 13 atteso un picco di +160 cm
La città si appresta ad affrontare una nuova marea straordinaria: negli ultimi 147 anni se ne contano solo tre oltre questo valore, tutte dopo il 1966
STATI UNITI
23 ore
Uccide la moglie e tre figli, poi si spara
Solo 24 ore prima della strage, la donna aveva ottenuto un'ingiunzione restrittiva nei confronti del marito. Che però non ha fermato l'uomo. Gravissimo anche il quarto figlio
ITALIA
1 gior
Non solo Venezia, il maltempo flagella la Penisola
Neve, mareggiate, acqua alta. Le condizioni meteo hanno fatto scattare l'allerta per rischio idrogeologico in undici Regioni
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile