Keystone
Natanti a Pechino in una bella giornata di sole.
CINA
23.06.19 - 16:530

La qualità dell'aria nelle metropoli cinesi sta migliorando

Gli sforzi per la tutela ambientale starebbero iniziando a dare i primi frutti

PECHINO - La qualità dell'aria risulta migliorata nelle città della Cina nei primi cinque mesi di quest'anno. Lo rivela il Ministero dell'Ecologia e dell'Ambiente di Pechino.

Secondo alcuni dati pubblicati dallo stesso ministero, circa 337 città cinesi hanno goduto di un buon livello di qualità dell'aria durante l'80,3% dei giorni trascorsi tra gennaio e maggio del 2019, segnando un aumento di 0,6 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Quasi 120 città hanno soddisfatto gli standard di qualità dell'aria previsti, tra cui 20 aree urbane iscritte quest'anno al programma di monitoraggio.

Nel periodo considerato, la concentrazione media di PM 2,5, un indicatore fondamentale dell'inquinamento atmosferico, è rimasta invariata a 44 microgrammi per metro cubo, mentre la concentrazione media di PM 10 è diminuita del 2,6% su base annua e quella di diossido di zolfo è calata del 13,3% rispetto ai primi cinque mesi dell'anno scorso.

Le città di Haikou, Lhasa e Shenzhen risultano tra le prime tre classificate nell'elenco delle 168 migliori città cinesi in termini di qualità dell'aria per il periodo tra gennaio e maggio, mentre le città delle province di Hebei, Henan e Shanxi non riescono al tenere il passo in questo campo.

A maggio, diverse regioni della Cina hanno registrato una diminuzione nella concentrazione di PM 2,5 nell'aria. Questo dato è calato del 16,7% annuo nella regione di Pechino-Tianjin-Hebei, scendendo invece dell'8,6% su base annua in quella del Delta del fiume Yangtze.

Nel 2019 la Cina si è impegnata a coordinare i propri sforzi in materia di tutela ambientale e sviluppo economico. Il Paese asiatico ha promesso di ridurre le importazioni di rifiuti solidi e di promuovere una migliore qualità dell'aria grazie ad un miglior coordinamento regionale e ad un aggiornamento delle linee produttive delle industrie pesanti più inquinanti.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
14 min
7 milioni al giorno per conquistare la Casa Bianca
Nel mese di gennaio il candidato democratico alla presidenza ha sborsato 220 milioni di dollari.
ITALIA
18 min
Altri otto casi di coronavirus in Lombardia
Si tratta di pazienti e personale dell'ospedale di Codogno.
REGNO UNITO
1 ora
Huawei si lancia sul 5G e si aggiudica 91 contratti commerciali
La società cinese ha lanciato i nuovi prodotti e le nuove soluzioni legati alla tecnologia di quinta generazione
ITALIA
2 ore
Tre cittadine chiuse per coronavirus
Nella prima località annullati gli eventi e stop a bar, ristoranti e discoteche. Due casi in Veneto
CINA
2 ore
Coronavirus: in corso cinque approcci per trovare un vaccino
I ricercatori cinesi stanno lavorando su più fronti: «È una corsa contro il tempo»
GERMANIA
5 ore
L'attentatore di Hanau aveva una grave malattia mentale
Il Ministro dell'interno tedesco Horst Seehofer ha confermato il movente dell'attacco di ieri.
ITALIA
5 ore
Coronavirus, i casi in Lombardia salgono a sei
Il primo contagiato «sta meglio di ieri sera» e anche la situazione della moglie «è positiva».
TURCHIA
6 ore
Aereo fuori pista: il secondo pilota avrebbe un tumore al cervello
Potrebbe essere stato un malore a causare l'incidente avvenuto a Istanbul il 5 febbraio
ITALIA
8 ore
Coronavirus in Lombardia: altri due casi, scatta la quarantena
Oltre 70 persone sono entrate in contatto con il 38enne lodigiano. Ricoverata anche la moglie.
CINA
9 ore
Centinaia di casi di coronavirus in prigione
Il bilancio delle nuove infezioni, anche in seguito a questi dati, è in controtendenza rispetto agli ultimi tre giorni.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile