Keystone
Natanti a Pechino in una bella giornata di sole.
CINA
23.06.19 - 16:530

La qualità dell'aria nelle metropoli cinesi sta migliorando

Gli sforzi per la tutela ambientale starebbero iniziando a dare i primi frutti

PECHINO - La qualità dell'aria risulta migliorata nelle città della Cina nei primi cinque mesi di quest'anno. Lo rivela il Ministero dell'Ecologia e dell'Ambiente di Pechino.

Secondo alcuni dati pubblicati dallo stesso ministero, circa 337 città cinesi hanno goduto di un buon livello di qualità dell'aria durante l'80,3% dei giorni trascorsi tra gennaio e maggio del 2019, segnando un aumento di 0,6 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Quasi 120 città hanno soddisfatto gli standard di qualità dell'aria previsti, tra cui 20 aree urbane iscritte quest'anno al programma di monitoraggio.

Nel periodo considerato, la concentrazione media di PM 2,5, un indicatore fondamentale dell'inquinamento atmosferico, è rimasta invariata a 44 microgrammi per metro cubo, mentre la concentrazione media di PM 10 è diminuita del 2,6% su base annua e quella di diossido di zolfo è calata del 13,3% rispetto ai primi cinque mesi dell'anno scorso.

Le città di Haikou, Lhasa e Shenzhen risultano tra le prime tre classificate nell'elenco delle 168 migliori città cinesi in termini di qualità dell'aria per il periodo tra gennaio e maggio, mentre le città delle province di Hebei, Henan e Shanxi non riescono al tenere il passo in questo campo.

A maggio, diverse regioni della Cina hanno registrato una diminuzione nella concentrazione di PM 2,5 nell'aria. Questo dato è calato del 16,7% annuo nella regione di Pechino-Tianjin-Hebei, scendendo invece dell'8,6% su base annua in quella del Delta del fiume Yangtze.

Nel 2019 la Cina si è impegnata a coordinare i propri sforzi in materia di tutela ambientale e sviluppo economico. Il Paese asiatico ha promesso di ridurre le importazioni di rifiuti solidi e di promuovere una migliore qualità dell'aria grazie ad un miglior coordinamento regionale e ad un aggiornamento delle linee produttive delle industrie pesanti più inquinanti.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
26 min

"Se non puoi sedurla, sedala". La t-shirt che inguaia il vicesindaco

Loris Corradi l'ha sfoggiata domenica scorsa, salendo sul palco della sagra del paese di Roveré Veronese, per l'estrazione della lotteria

INDIA
1 ora

Amazon apre la sua più grande sede al mondo

Si tratta di un palazzo di 12 piani, capace di ospitare fino a 15'000 dipendenti

BRASILE
2 ore

Tutto il mondo analizza i roghi in Amazzonia

«La gente taglia gli alberi, e poi lascia che l'area si asciughi per due o tre mesi, prima di darle fuoco per ripulirla a scopo agricolo» e sono «incoraggiati da Bolsonaro»

STATI UNITI
5 ore

Il principe Andrea e quei massaggi ai piedi a casa Epstein

La testimonianza dell'agente lettario John Brockman riapre i riflettori sul terzogenito della regina Elisabetta e la sua vicinanza con il finanziere

ITALIA
8 ore

Violenta la figlia di 2 anni e mette il video in rete

L'uomo di 46 anni è stato individuato e arrestato grazie ad una segnalazione della polizia australiana che stava monitorando alcuni siti pedopornografici nel dark web

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile