Keystone
STATI UNITI
05.06.19 - 17:400

Goldman Sachs, l'ex vicepresidente fa causa: «Discriminato perché gay»

In un'occasione, William Littleton sarebbe anche stato escluso da una telefonata con un cliente perché «sembrava troppo gay»

NEW YORK - Uno degli ex vice presidenti della banca americana Goldman Sachs fa causa all'istituto accusandolo di averlo discriminato perché gay e di averlo poi licenziato dopo che si è lamentato al riguardo.

Nella documentazione depositato in tribunale - riporta l'agenzia Bloomberg - William Littleton accusa la società di averlo una volta escluso da una telefonata con un cliente perché «sembrava troppo gay».
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora

Sigarette elettroniche: negli Stati Uniti la settima vittima

Un uomo è morto in California. Come negli altri casi, il decesso è avvenuto per una grave insufficienza polmonare

STATI UNITI
2 ore

Manifestazioni per il clima: a New York 1 milione di scolari potranno saltare la scuola

La Città ha escluso penalizzazioni per chi, venerdì, parteciperà ai cortei. Greta Thunberg: «Ci vediamo in strada»

ITALIA
4 ore

Greta non è una bimba di Bibbiano

La giovane invitata a Pontida da Salvini è comasca ed è stata allontanata dalla madre su parere di servizi sociali che fanno riferimento a un'amministrazione leghista

FOTO
STATI UNITI
6 ore

Cani anti-bomba donati dagli Usa alla Giordania lasciati a morire di fame

Forniti per la lotta al terrorismo sono vittime di abusi e negligenza sistematica come riporta un'indagine americana

ITALIA
9 ore

Renzi esce dal PD, ma garantisce il sostegno a Conte

«Siamo 1 a 0 contro il populismo, è importante sconfiggere Salvini fra la gente, non solo politicamente» ha dichiarato al Times

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile