Archivio Keystone
TIMOR EST
20.05.19 - 10:460

Timor-est sarà il primo paese "plastic neutral"

Grazie a un impianto di riciclaggio chimico avveniristico e che è costato circa 40 milioni di franchi: «Così i rifiuti diventano una risorsa»

DILI - Timor Est, piccolo Paese del Sudest asiatico che occupa metà dell'isola di Timor a nord dell'Australia, si prepara a diventare il primo paese 'plastic neutral' al mondo, dopo aver firmato un accordo per costruire un rivoluzionario impianto di riciclaggio chimico della plastica basato su una nuova tecnologia australiana: un reattore catalitico idrotermico, detto anche Cat-HTR. Un impianto che offre una soluzione potenziale alla crisi globale causata dalla decisione della Cina di non accettare più rifiuti plastica da riciclare.

L'impianto del costo di circa 57,7 milioni di dollari australiani (circa 40 milioni di franchi) disintegra la plastica in pezzetti minuscoli e permette di riutilizzarla per creare nuova plastica, carburante o cera dura, il cui olio è usato in prodotti di bellezza. Potrà trattare circa 20 mila tonnellate di plastica di scarto ogni anno e produrre circa 17 mila tonnellate di carburanti sintetici.

Gli impianti Cat-HTR, che sono già in costruzione in Canada e Gran Bretagna, hanno la cruciale caratteristica di riciclare anche la plastica detta 'di fine vita, che tipicamente finisce in discarica, se non negli oceani e nei fiumi. Secondo le stime finiscono negli oceani ogni anno 8 milioni di tonnellate di plastica e altre decine di milioni nelle discariche.

«Funziona come una pentola a pressione - spiega l'inventore della tecnologia Thomas Maschmeyer docente di chimica all'Università di Sydney, al Sydney Morning Herald - ma in continuità. Il materiale, in condizioni di alta pressione e alte temperature viene tagliato la plastica in minuscoli frammenti. da cui si possono creare prodotti convenzionali, plastiche, cere, oli lubrificanti, solventi».

«Concettualmente, l'obiettivo è di trasformare la plastica da rifiuto a risorsa economica». La tecnologia viene concessa a Timor Est gratuitamente, spiega ancora Maschmeyer, perché "l'idea di una nazione 'plastic neutral'.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
8 ore

Il bimbo ci è ricascato, ma stavolta ha tamponato un tir in sosta

Il ragazzino di 8 anni è scoppiato in lacrime e ha finito per insultare i poliziotti quando lo hanno messo sull'auto di pattuglia. Ora potrebbero intervenire i servizi sociali

ITALIA
9 ore

"Se non puoi sedurla, sedala". La t-shirt che inguaia il vicesindaco

Loris Corradi l'ha sfoggiata domenica scorsa, salendo sul palco della sagra del paese di Roveré Veronese, per l'estrazione della lotteria

INDIA
10 ore

Amazon apre la sua più grande sede al mondo

Si tratta di un palazzo di 12 piani, capace di ospitare fino a 15'000 dipendenti

BRASILE
11 ore

Tutto il mondo analizza i roghi in Amazzonia

«La gente taglia gli alberi, e poi lascia che l'area si asciughi per due o tre mesi, prima di darle fuoco per ripulirla a scopo agricolo» e sono «incoraggiati da Bolsonaro»

STATI UNITI
15 ore

Il principe Andrea e quei massaggi ai piedi a casa Epstein

La testimonianza dell'agente lettario John Brockman riapre i riflettori sul terzogenito della regina Elisabetta e la sua vicinanza con il finanziere

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile