Deposit
Economia
09.05.19 - 06:000
Aggiornamento : 09:07

Instagram dice addio ai like?

«Come mai la mia foto ha così pochi like?». Gli utenti del popolare social network potrebbero avere presto una preoccupazione in meno.

«Come mai la mia foto ha così pochi like?». Gli utenti di Instagram potrebbero avere presto una preoccupazione in meno. Il social network sta infatti pensando di introdurre una modifica epocale: verrà negata la possibilità di mettere like. Sembra proprio questa la strada scelta da Instagram, che per il momento ha lanciato il progetto pilota solo in Canada. Con il nuovo aggiornamento dell’app, Instagram ha accolto gli utilizzatori col seguente messaggio: «Vogliamo che gli utenti si concentrino su ciò che condividi, e non sul numero di “mi piace” che ottiene il post». In questa nuova versione, è tuttavia ancora attiva la possibilità di mettere un cuoricino, ma non è visibile il numero di like messi al post, foto o video che sia. Il dato è visibile solo all’autore; un po’ come succede per le stories, dove il numero delle visualizzazioni è privato. Gli altri utenti vedranno solo se qualche altro contatto in comune avrà interagito col post, ma nient’altro.

Il test canadese servirà al social network per capire come muoversi in futuro, ed eventualmente di ritornare sui propri passi.

Una mossa che potrebbe sembrare fuori da ogni logica, ma che ha più di un obiettivo. Tra questi figura sicuramente la lotta ai like comprati. Oggi, navigando su internet, ci si imbatte facilmente in offerte che promettono migliaia di mi piace in cambio di pochi soldi, grazie all’utilizzo di programmi specifici. Un business che verrebbe così annullato. Un altro obiettivo è quello di far diminuire la lotta folle ai like. Un fenomeno che riguarda soprattutto i giovani e giovanissimi, e che li porta a volte anche alla depressione. Avere più like degli altri diventa una missione da compiere a tutti i costi.

Gli influencer devono dunque tremare? Non proprio: Instagram ha anche deciso di mettere un po’ di ordine, e rendere possibile l’acquisto dei prodotti presenti nel post con un solo click.

Per il momento non resta che aspettare i risultati dell’esperimento canadese.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
FRANCIA
30 min

La marcia per il clima degenera, Greenpeace lascia il corteo

Sono visibili incendi a boulevard Saint-Michel, danneggiati negozi, banche, agenzie di assicurazione e immobiliari

FOTO E VIDEO
GERMANIA
3 ore

Al via l'Oktoberfest: «Mass a 11.80 euro, ma attendiamo più di 6 milioni di persone»

Per la 186esima edizione della festa saranno mobilitati circa 600 agenti di polizia e molte centinaia di persone del servizio d'ordine. Aumentate anche le telecamere di sorveglianza

FRANCIA
5 ore

Gilet gialli e manifestanti per il clima, Parigi è blindata

Sono 7.500 i poliziotti e gendarmi schierati nella capitale francese in una giornata considerata ad alto rischio per il convergere di diversi cortei. Già i primi scontri sugli Champs-Elysees

ITALIA
6 ore

Ancora sbarchi a Lampedusa

Un barcone con a bordo 92 persone è stato intercettato a poche miglia dall'isola. Altri 16 migranti a bordo di un barchino sono giunti direttamente a terra

STATI UNITI
8 ore

Nuove forze americane in Medio Oriente

La decisione è stata approvata dal presidente Donald Trump dopo una richiesta di sostegno da parte di Riad a seguito degli attacchi agli impianti petroliferi in Arabia Saudita

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile