Keystone
GERMANIA
08.05.19 - 09:230

Siemens: ecco la strategia Vision 2020+

L'azienda ha annunciato che scorporerà le sue attività nel settore del gas e dell'energia elettrica, tagliando circa 10'400 posti di lavoro e creandone circa 20'500

BERLINO - La multinazionale tedesca Siemens, attiva nei settori delle tecnologie, della mobilità e dei servizi, ha annunciato che entro il 2023 scorporerà le sue attività nel settore del gas e dell'energia elettrica, tagliando circa 10'400 posti di lavoro e creando circa 20'500 nuovi posti di lavoro.

Il gigante tedesco dell'ingegneria ha sottolineato che il suo consiglio di vigilanza ha approvato i prossimi passi della strategia Vision 2020+ dell'azienda, compresa la scissione del settore Gas and Power.

L'azienda ha aggiunto che creerà un nuovo importante attore sul mercato dell'energia con un volume d'affari di 30 miliardi di euro e oltre 80'000 dipendenti attraverso la scissione di Gas and Power, e il trasferimento della quota di partecipazione della società nelle energie rinnovabili Sgre. Il nuovo business, che comprende le attività di petrolio e gas, la produzione di energia convenzionale, la trasmissione di energia e i servizi correlati, sarà scorporato e vedrà una successiva quotazione pubblica. Il piano è previsto entro settembre 2020, ha spiegato Siemens.

Inoltre, Siemens prevede di contribuire con la sua partecipazione di maggioranza nella società di energie rinnovabili Sgre - attualmente il 59% - a Gas and Power. I miglioramenti di efficienza recentemente pianificati ridurranno i costi per un totale di circa 2,2 miliardi di euro entro il 2023. Questa cifra include i 500 milioni di euro previsti dal programma di riduzione dei costi del gas e dell'energia elettrica annunciato nel settembre 2018.

Siemens prevede di creare circa 20'500 nuovi posti di lavoro entro il 2023. Tenendo conto dei circa 10'400 adeguamenti dell'organico legati all'efficienza, ci sarà un aumento netto di circa 10'000 posti di lavoro in tutto il mondo nello stesso periodo di tempo.

L'unità Smart Infrastructure di Siemens vuole assumere fino a 6000 nuovi dipendenti entro il 2023, nei servizi, nella ricerca e sviluppo e nelle vendite. Si prevede che genererà una crescita del fatturato annuo del 4-5 percento sull'intero portafoglio di Smart Infrastructure.

L'unità Smart Infrastructure ridurrà i costi nei prossimi tre anni raggruppando le capacità e attraverso partnership. L'unità prevede di ridurre i posti di lavoro per un totale di 3000 posti di lavoro in tutto il mondo. Questa misura genererà oneri di ristrutturazione per 300 milioni di euro. Complessivamente, l'unità prevede un aumento netto di circa 3000 posti di lavoro entro il 2023.

Siemens ha aggiunto che l'obiettivo della sua unità Digital Industries è di crescere del 25% più velocemente del mercato. Di conseguenza, fino a 12'000 nuovi dipendenti saranno assunti in tutto il mondo, principalmente nella produzione, nella ricerca e sviluppo e nelle vendite.

Secondo l'azienda, l'unità Digital Industries ottimizzerà la propria redditività attraverso l'integrazione di due precedenti divisioni, il miglioramento dei processi interni in settori quali la logistica, il controllo semplificato e l'aumento dell'uso del proprio portafoglio di software industriale dell'azienda. Le misure interesseranno fino a 4900 posti di lavoro in tutto il mondo. L'unità prevede di dover sostenere oneri di ristrutturazione per 300 milioni di euro entro il 2023. Complessivamente, l'unità si aspetta una crescita supplementare per generare circa 7.000 posti di lavoro entro il 2023.

Come già annunciato in precedenza, parti chiave delle Corporate Unit e dell'amministrazione di Siemens sono state decentralizzate. Anche le restanti funzioni aziendali saranno notevolmente più snelle. La concentrazione sui compiti chiave della direzione aziendale dell'azienda significa che circa 2500 dei circa 12'500 posti di lavoro di queste funzioni aziendali saranno tagliati entro il 2023. Tale riduzione dovrebbe comportare oneri di ristrutturazione per 400 milioni di euro.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile