Keystone
UNIONE EUROPEA
29.04.19 - 13:500

Mastercard e Visa taglieranno del 40% i costi "gonfiati"

Lo ha decretato l'antitrust dell'Ue, riguarderanno in particolar modo quelle emesse da Paesi non aderenti al See (tipo la Svizzera)

BRUXELLES  - L'autirità antitrust Ue ha deciso di rendere legalmente vincolanti gli impegni assunti da Mastercard e Visa per ridurre di circa il 40% i costi "gonfiati" sull'utilizzo di carte di credito in Europa, in particolare quelle emesse in Paesi non aderenti allo Spazio economico europeo.

Secondo la commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager questa decisione, che chiude le indagini aperte negli anni scorsi nei confronti dei due operatori, «porterà a minori costi per i dettaglianti europei» che accettano le carte comportando un alla fine beneficio «per tutti i consumatori».

L'ok finale dell'Antitrust Ue è arrivato dopo che la congruità degli impegni assunti da Mastercard e Visa sono stati sottoposti alla valutazione di tutte le parti interessati al dossier. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
tip75 1 anno fa su tio
controllate anche i cambi
Tato50 1 anno fa su tio
Dalle CM, alla Billag e adesso le Mastercard ? Chi è che cantava "In questo mondo di ladri" ? Grande Venditti, profeta honoris causa ;-))
Equalizer 1 anno fa su tio
Mai pensato che c'è anche chi lavora con i prezzi imposti? E ogni volta che ne vede uno con la carta di credito pensa...a mò soldi che va a da via el c....
bobà 1 anno fa su tio
Quindi ci sarà uno sconto da parte di negozi e ristoranti?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
«Bill Clinton era sull'isola privata di Epstein»
Lo afferma, in una docuserie che uscirà domani su Netflix, un dipendente del tycoon morto nel 2019
CANADA
2 ore
«La pandemia? È un ottimo momento per costruire un oleodotto»
Una ministra canadese non ha nascosto la propria soddisfazione per l'impossibilità di organizzare proteste.
STATI UNITI
3 ore
Troppe auto con le chiavi all'interno, e i furti s'impennano
Solo a New York questo tipo di reato è aumentato del 63%. Le forze dell'ordine ricordano di chiudere i veicoli
REGNO UNITO
3 ore
Crisi coronavirus: HSBC taglia oltre 35'000 posti di lavoro
Il piano di ristrutturazione del gruppo bancario potrebbe aumentare ancor di più il numero di licenziamenti
ITALIA
5 ore
Un guarito dal Covid-19 ogni tre avrà problemi respiratori cronici
Perché nei casi più gravi il virus può lasciare cicatrici sul polmone e danni irreversibili
ECUADOR
7 ore
Proteste e scontri violenti contro le misure del Governo
Sono migliaia le persone scese in piazza per manifestare contro le decisioni di Lenin Moreno
STATI UNITI
9 ore
LATAM Airlines: si spengono le luci in cabina
Si tratta della seconda compagnia aerea a presentare istanza di fallimento nel mese di maggio
AUSTRALIA
9 ore
Il fumo, il killer nascosto degli incendi boschivi
Il terribile impatto sulla salute causato dall'inalazione dei fumi ha toccato migliaia di persone
BANGLADESH / SVIZZERA
12 ore
«In molti in Svizzera si preoccupano per quelle operaie»
In Bangladesh, la pandemia ha evidenziato le pecche di un'industria dell'abbigliamento malata: «Dev'esserci una svolta».
MONDO
17 ore
La sanità scrive al G20
40 milioni di persone uniti in una lettera, la più grande mobilitazione della comunità sanitaria degli ultimi 5 anni.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile