Keystone
Una presenza quasi ventennale quella di Ghosn, a tratti giudicata ingombrante.
GIAPPONE
08.04.19 - 10:270

Nissan: assemblea straordinaria per l'uscita di scena Ghosn

L'ex numero uno dell'alleanza Nissan-Renault-Mitsubishi Motors sarà sostituito dal presidente del Cda di Renault Jean-Dominique Senard

TOKYO - Si è concluso con il lungo applauso dei circa 4000 azionisti presenti l'assemblea straordinaria di Nissan che oggi ha formalizzato la rimozione dal consiglio di amministrazione (Cda) di Carlos Ghosn, dopo una presenza di quasi 20 anni, a tratti giudicata ingombrante.

L'ex numero uno dell'alleanza Nissan-Renault-Mitsubishi Motors, verrà sostituito dal presidente del Cda di Renault, Jean-Dominique Senard, il quale ha subito rassicurato gli azionisti sul mantenimento di solidi rapporti tra le due aziende, e la promessa di continuare a lavorare per la crescita del gruppo.

I dirigenti giapponesi guidati dall'attuale amministratore delegato della Nissan, Hiroto Saikawa, si sono inchinati in gruppo secondo la tradizione, in segno di scusa. Lo stesso Saikawa ha detto di prendersi la responsabilità delle varie sfaccettature dello scandalo, e ha ribadito che il management cercherà di guadagnare nuovamente la fiducia dei propri clienti, anche se - con ogni probabilità - significherà operare nuovi sacrifici all'interno della dirigenza. Saikawa ha aggiunto che Nissan tenterà di risolvere i problemi legati alla governance e che l'uscita di Ghosn rappresenta «un punto di svolta per l'azienda».

Nell'inchiesta giudiziaria l'ex manager 65enne viene descritto come una persona con un'enorme accentramento di potere e deleghe sulla gerarchia del gruppo, che la casa auto non è riuscita a circoscrivere. Ad oggi Ghosn contesta tutte le accuse di illeciti finanziari che gli sono state rivolte dai pubblici ministeri. Il capo del team della difesa, l'avvocato Junichiro Hironaka, incontrerà domani la stampa per mostrare la pubblicazione di un video della durata di 9 minuti che Ghosn ha registrato durante il suo periodo di libertà su cauzione. Nelle immagini, secondo i media giapponesi, l'ex numero uno di Nissan fornirà la sua versione degli eventi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
53 sec
1'000 euro di pensione al mese ma aveva 4 milioni nascosti in Svizzera
Il tesoretto di un operaio del Bresciano, accumulato tramite il genero imprenditore con precedenti, è stato confiscato dalla Guardia di Finanza
CINA
1 ora
Coronavirus: i morti sono 9, i casi 440
Le autorità cinesi hanno chiesto l'aiuto degli esperti dell'Organizzazione mondiale della sanità. Si segnala un caso anche a Macao
STATI UNITI
2 ore
Problemi agli airbag, Toyota richiama 3,4 milioni di auto
La maggior parte dei veicoli interessati si trova negli Usa
ARABIA SAUDITA
2 ore
«Il principe bin Salman hackerò il telefono di Jeff Bezos»
Sarebbe avvenuto cinque mesi prima dell'omicidio di Jamal Khashoggi, collaboratore del Washington Post - di proprietà del fondatore di Amazon
CINA
2 ore
L'Oriente con la mascherina torna a spaventare il mondo
Il coronavirus comparso a Wuhan, in Cina, risveglia la paura di un contagio globale. Era già successo con la Sars nel 2003, poi con la Mers, l'aviaria...
FOTO
SUDAN
3 ore
Malati e malnutriti, corsa contro il tempo per salvare 4 leoni
I grossi felini sono rinchiusi allo zoo di Khartum in pessime condizioni. Le loro ossa sporgono da sotto la pelle. Le foto sono diventate virali sui social
STATI UNITI
9 ore
Boom di abbonati Netflix con “The Witcher” e “The Irishman”
Negli ultimi tre mesi del 2019 il numero degli utenti iscritti al servizio di streaming è aumentato di 8,8 milioni di unità
STATI UNITI
10 ore
Uccide un coyote a mani nude per proteggere il figlio
L'animale aveva probabilmente già attaccato una donna poche ore prima
CINA
12 ore
«Mia madre non conta nemmeno fra le vittime del coronavirus»
Le testimonianze di alcuni cittadini di Wuhan parlano di parecchi contagi non registrati, una tesi sostenuta anche dagli esperti internazionali
FOTO
PAESI BASSI / NORVEGIA
14 ore
L'autoritratto è «inequivocabilmente» opera di Van Gogh
Gli esperti del museo di Amsterdam hanno confermato l'autenticità del dipinto. Sarà ora parte di un'esposizione nel museo olandese prima di fare ritorno a Oslo, nel 2021
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile