Keystone
Il fallimento avrà probabilmente grosse ripercussioni sul turismo sull'isola nordica.
ISLANDA
28.03.19 - 11:200

La compagnia islandese low cost WOW Air cessa tutte le operazioni

Il fallimento è arrivato dopo sei mesi di negoziati molto tesi, diversi i passeggeri rimasti "a terra" in almeno due continenti

REYKJAVIK - La compagnia low cost islandese WOW Air ha cessato oggi le proprie operazioni, lasciando a terra i passeggeri su due continenti.

In un comunicato sul sito web, la compagnia avverte i passeggeri che non ci saranno ulteriori voli e consiglia di controllare i collegamenti con altre compagnie per raggiungere le loro destinazioni.

La compagnia, fondata dall'imprenditore Skuli Mogensen, ha iniziato le operazioni nel 2012 e si è specializzata in voli a prezzo molto basso tra Nordamerica ed Europa, con voli diretti su Washington, New York, Parigi, Londra e il proprio hub di Reykjavik.

Il fallimento è arrivato dopo sei mesi di negoziati turbolenti per vendere la low cost, prima al suo principale rivale, la compagnia di bandiera islandese Icelandair, e poi ad Indigo Partners, società americana che opera con la compagnia Wizz.

«Non mi perdonerò mai di non aver agito prima», ha detto Mogensen in una lettera ai dipendenti. «WOW era chiaramente una compagnia incredibile ed eravamo sul punto di fare ancora cose fantastiche», ha detto Mogensen.

Il turismo è il principale settore dell'Islanda e la scomparsa di WOW è destinata ad avere un effetto su questa stagione estiva. Nei primi anni di attività la compagnia è cresciuta in fretta fino ad avere 37 destinazioni e registrando una crescita annua dei passeggeri fino al 60%. I ricavi per passeggero, però, non hanno tenuto il passo e nel 2017 hanno registrato un calo di circa il 20%.

WOW ha lasciato a terra almeno sei aerei in Nordamerica, che sarebbero dovuti decollare ieri sera da Montreal, Toronto, Boston, Detroit, New York e Baltimora. In Europa, non sono decollati stamattina gli aerei diretti a Reykjavik da sette città europee (Amsterdam, Dublino, Parigi, Bruxelles, Berlino, Francoforte e Copenhagen).

TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
ITALIA
3 ore
Code alle casse e scaffali vuoti: è l’onda del coronavirus
A Milano e in altre città lombarde la gente sta facendo scorta di cibo e di disinfettanti. I carrelli sono pieni
ITALIA
3 ore
Italia terza al mondo per numero di contagi
«Prima o poi bisognerà controllare le frontiere se l'epidemia diventa fuori controllo» ha precisato Marine Le Pen
FOTO E VIDEO
ITALIA
6 ore
«Qui a Codogno abbiamo paura, ma vince la solidarietà»
La testimonianza di un'abitante del comune del Lodigiano, isolato per i prossimi 14 giorni: «È una situazione pesante»
ITALIA
7 ore
C'è una terza vittima del coronavirus. Un contagio a Milano
La paziente era ricoverata in oncologia a Crema. Italia terza al mondo per i contagi
ARABIA SAUDITA
8 ore
Coronavirus: G20 pronto a misure per limitare l'impatto economico
«La ripresa globale resta debole e i rischi al ribasso sull'outlook persistono», fa notare l'organizzazione
ITALIA
10 ore
Il virus chiude la scuola e i carnevali, anche quello di Venezia
In Lombardia e Piemonte niente lezioni (nemmeno all'università), serrate le porte pure di musei e chiese
VIDEO
STATI UNITI
12 ore
Voleva andare nello spazio per dimostrare che la Terra fosse piatta: si schianta al suolo
Si è concluso in tragedia il lancio di Mike "Il Matto" Hughes: «Era il suo sogno»
ITALIA
14 ore
Coronavirus, il mistero dei contagi italiani
«Siamo preoccupati per il numero di contagi che non hanno un legame con viaggi dalla Cina o con persone già malate»
STATI UNITI
15 ore
Bernie Sanders re di Las Vegas sarà lui l'anti-Trump?
Dietro di lui, con un bel distacco, Joe Biden e Buttigieg, mentre Warren e Bloomberg sembrano ormai fuori dai giochi
ITALIA
16 ore
Ecco come si mette in quarantena una città intera
Posti di blocco, polizia ed esercito: così l'Italia vuole fermare il contagio da coronavirus
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile