Keystone
Carlos Ghosn
GIAPPONE
27.03.19 - 13:390

Nissan: dopo Ghosn, meno potere al presidente

È quanto emerge dalle prime indicazioni delle proposte ricevute dal comitato esterno sulla corporate governance

TOKYO - Nissan ridurrà le prerogative del nuovo presidente della casa automobilistica nel processo di riordino della struttura del gruppo, in seguito all'evoluzione del caso legale che ha condotto all'arresto di Carlos Ghosn.

È quanto emerge dalle prime indicazioni delle proposte ricevute dal comitato esterno sulla corporate governance, che verranno presentate mercoledì.

Durante l'inchiesta investigativa Nissan ha messo l'accento sull'eccessivo accentramento dei poteri nelle mani di Ghosn, che ricopriva il ruolo di presidente dall'alleanza con la Renault e la Mitsubishi Motors, oltre ad essere l'amministratore delegato del costruttore francese - principale azionista di Nissan con il 43,3% del capitale. Il nuovo board della casa auto nipponica verrà nominato durante il meeting annuale di giugno in base alle proposte del comitato esterno. Prima di quella data Nissan convocherà un Consiglio di amministrazione straordinario l'8 aprile nel quale verranno rimossi con ogni probabilità i nomi di Ghosn e dell'ex direttore finanziario Greg Kelly, anche esso indagato, sostituendoli con il nuovo presidente di Renault, Jean-Dominique Senard.

Nel board di Nissan composto da 9 persone, attualmente sono presenti tre membri esterni, e secondo i media giapponesi il consiglio suggerirà di lasciare vacante per un tempo definito la carica di presidente dell'intero gruppo appartenuto a Ghosn. Il ruolo analogo di presidente della Nissan rimane invece una questione delicata, dicono le fonti all'agenzia Kyodo, con le indicazioni che il governo francese sia propenso ad avere una sola persona a capo, aumentando la sfera di influenza sulla dirigenza della struttura. Scenari che non sembrano trovare d'accordo Senard, che ha escluso di essere interessato a ricoprire l'incarico lasciato scoperto da Ghosn lo scorso novembre. Nella composizione dell'alleanza Nissan possiede appena il 15% della Renault e senza diritti di voto, malgrado generi gran parte delle redditività del gruppo, e per questo motivo considerata sbilanciata.
 
 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
1 ora
Perdita milionaria per i produttori della birra Corona
Anheuser-Busch InBev paga il crollo della domanda cinese.
ITALIA / STATI UNITI
2 ore
La reazione Usa al coronavirus. Italia, i morti sono 17
L’epidemia potrebbe mettere in evidenza alcune falle. L’esperto Pastori: «Da trattare come emergenza nazionale»
GIAPPONE / COREA DEL NORD
6 ore
Tokyo: una donna si è ammalata due volte
Le autorità sanitarie di Osaka hanno comunicato che è il primo caso di questo genere
ITALIA
10 ore
Lombardia, governatore in auto-isolamento e 37 guariti
I due focolai, quello lombardo e quello veneto, sono risultati essere collegati.
STATI UNITI
11 ore
Coronavirus: primo caso da origini non chiare
Il contagiato non ha di recente viaggiato in un paese straniero o avuto contatti con persone malate
CINA
12 ore
Coronavirus: accertati 433 nuovi casi e 29 morti
Cala ancora il numero di vittime come pure quello dei pazienti in gravi condizioni
STATI UNITI
13 ore
Lui non le compra l'erba, lei lo accoltella con una katana
Una dimenticanza è stata all'origine di un truculento scontro per una coppia del Michigan
STATI UNITI
13 ore
Scopri se il tuo tipo barba è problematico per il coronavirus
Un'anticipazione: se ce l'hai probabilmente lo è, parola di un nuovo grafico del Centro Controllo Malattie americano
STATI UNITI
13 ore
La ciotola è "offline" e così cani e gatti restano senza cibo
Problemi tecnici per lo “smartfeeder” prodotto da Petnet. Le lamentele sui social
GERMANIA
22 ore
Studenti fanno l'esame ma scompare nel nulla: dovranno ripeterlo
Più di 250 studenti dell'Università di Siegen dovranno ripetere un esame che hanno effettuato e che non si sa dove sia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile