Keystone
REGNO UNITO
17.02.19 - 17:130

Caos nei cieli britannici dopo il fallimento di FlyBmi

Sarebbero diverse centinaia i passeggeri rimasti a tarra dopo il fallimento della compagnia aerea

LONDRA - Diverse centinaia di passeggeri, in partenza da e per vari aeroporti regionali del Regno Unito, sono rimasti oggi bloccati a terra a causa del fallimento della Flybmi: compagnia locale inglese che ha dichiarato formalmente bancarotta ed è da ieri in amministrazione controllata.

Il crac dell'azienda - già costola della British Midland International (Bmi), compagnia ceduta alcuni fa al colosso tedesco Lufthansa e poi fusasi con un altro vettore regionale britannico, la scozzese Longanair - è stato decretato per l'impossibilità di coprire i debiti malgrado gli investimenti da 40 milioni di sterline annunciati nell'ultimo anno.


Keystone
Un cartellone con i voli cancellati dopo il fallimento

E ha lasciato per ora a spasso 376 dipendenti - fra personale di terra, piloti e assistenti di volo - sparsi fra la sede centrale del Leicestershire (dove si trova lo scalo principale delle Midlands inglesi) e gli hub di Bristol, Newcastle, Aberdeen, Bruxelles e Monaco di Baviera.

I vertici aziendali ne hanno attribuito la colpa alle «incertezze della Brexit», oltre che all'impennata dei costi del carburante. Fra le rotte di Flybmi - nazionali e in connessione con l'Europa continentale e scandinava - quelle da e per Aberdeen (Scozia) dovrebbero essere in parte ora assorbite dalla Longanair.

Keystone
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
11 ore

Fiat e Renault: quel matrimonio che fa paura a Volkswagen

Tutti i numeri dell'unione che potrebbe cambiare per sempre il mondo dell'automobile

UNIONE EUROPEA
12 ore

Europee: Avanzano i populisti ma non sfondano, boom dei Verdi

Le elezioni europee sono riuscite a coinvolgere il cuore e la testa degli elettori del Vecchio Continente, l'affluenza è la più alta degli ultimi 20 anni. In Italia la Lega è il primo partito

ISRAELE
13 ore

Invito agli ebrei a non indossare la kippah: il presidente israeliano si dice scosso

Rivlin: «È una resa all'antisemitismo ed una ammissione che, ancora una volta, gli ebrei non sono sicuri in terra tedesca»

VIDEO
PERÙ
16 ore

«Il terremoto ci ha strappati dal sonno»

Dei lettori raccontano i terribili momenti in cui, questa notte, il Perù è stato scosso da un forte sisma

ITALIA
18 ore

Si è spento Vittorio Zucconi

Il celebre giornalista è morto nella sua casa di Washington. Ezio Mauro: «Viveva il giornalismo, non lo interpretava»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report