Keystone
CINA / STATI UNITI
01.02.19 - 07:110

Dazi, Cina: «Dai colloqui con gli Usa sono emersi importanti progressi»

Le discussioni sono state «schiette, specifiche e produttive». Le due parti hanno anche determinato «tempistica e tabella di marcia per il prossimo passo delle consultazioni»

PECHINO - L'ultimo round di colloqui tra Cina e Stati Uniti sul commercio, appena chiusosi a Washington, ha prodotto «importanti progressi» per la fase attuale e le due parti hanno avuto discussioni «schiette, specifiche e produttive».

Lo riporta una nota della delegazione cinese rilanciata dai media di Pechino, come primo commento ufficiale sull'esito dette trattative.

Seguendo «l'importante consenso» raggiunto dai presidenti Xi Jinping e Donald Trump in Argentina, le delegazioni hanno discusso temi quali squilibrio commerciale, trasferimento di tecnologia, protezione della proprietà intellettuale, barriere non tariffarie, servizi, agricoltura e meccanismi di verifica, così come di altre questioni di particolare preoccupazione della parte cinese.

La due giorni di colloqui a Washington, iniziata mercoledì mattina, è stata guidata per la Cina dal vicepremier Liu He e per gli Usa dal rappresentante sul Commercio Robert Lighthizer, con la presenza di dozzine di funzionari di entrambi i governi.

Liu e Lighthizer hanno avuto uno scambio di vedute schietto, specifico e costruttivo su molti temi, ha riportato l'agenzia Nuova Cina. Importanti progressi sono stati fatti per l'attuale scenario e le due parti hanno anche determinato «tempistica e tabella di marcia per il prossimo passo delle consultazioni».

Grande importanza è stata data «a protezione della proprietà intellettuale e a trasferimento di tecnologia concordando di rafforzare la cooperazione a tal proposito».

Per la parte cinese, creare un ambiente di mercato basato su una competizione equa è in linea con la generale direzione delle riforme di Pechino di apertura verso l'esterno, pertanto i timori Usa «saranno attivamente affrontati».

Le parti hanno concordato di adottare misure effettive per promuovere un più bilanciato sviluppo del commercio bilaterale, che vedrà la parte cinese «fare sforzi attivi per espandere l'import dagli Usa nei settori dell'agricoltura, dell'energia, della manifattura e dei servizi» al servizio dello sviluppo di alta qualità della Cina e della domanda di una qualità migliore di vita della sua popolazione.

Rimarcata l'importanza di «un meccanismo in doppia direzione per assicurare che tutte le misure definite siano poi attuate»: sul punto, c'è consenso di principio sullo schema quadro e sugli elementi di base, mentre altri dettagli sono da definire.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
il saggiatore 1 anno fa su tio
Non che mi stiano particolarmente simpatici gli Stati Uniti, ma era ora che qualcuno rimettesse Pechino al proprio posto, perché adesso sta veramente esagerando con i furti di tecnologia, la colonizzazione dell'Africa, lo squilibrio commerciale con moltissimi Paesi ecc. Trump ha capito che dalla sua ha il peso della prima economia mondiale e lo sta sfruttando a dovere; non sarà particolarmente sottile o diplomatico, ma il presidente americano sembra stia ottenendo risultati: la Cina ha dovuto piegarsi ad es. alle richieste di maggior import dall'America.
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
30 min
Disney posticipa le uscite dei film della Marvel
"Black Widow", con Scarlett Johansson, è ora previsto per novembre
STATI UNITI
1 ora
USA nelle grinfie del virus: 1'480 decessi in 24 ore
Il Presidente Trump: «Non ordinerò la chiusura totale, ogni Governatore sarà libero di decidere per il proprio Stato»
SPAGNA
1 ora
L'OMS: «Muoiono sempre più giovani». La Cina si ferma
Gli ultimi aggiornamenti internazionali sulla pandemia
STATI UNITI
14 ore
Lo studio: "Trasmissione del virus anche parlando"
Alcuni studi scientifici avanzano l'ipotesi che il Covid-19 possa trasmettersi non solo con lo starnuto o con la tosse
STATI UNITI
15 ore
A New York 526 morti in 24 ore
Si tratta del più alto aumento registrato in una sola giornata
STATI UNITI
19 ore
«Niente Corona party»: denunciato anche un 99enne
È avvenuto durante una festa di fidanzamento a Lakewood. Altre 9 persone hanno ricevuto una denuncia
STATI UNITI
19 ore
Apple Store americani chiusi fino a maggio
La responsabile retail: «Continuiamo a monitorare le condizioni locali per ogni struttura su base giornaliera».
PAESI BASSI
23 ore
Lanciata una sfida per regalare un sorriso e salvare il mercato dei fiori
Il coronavirus ha colpito duramente il settore olandese. Ora le aziende vengono in soccorso
MONDO
1 gior
Covid-19, una "fattura" da 4100 miliardi
La Banca asiatica di sviluppo prevede la crescita più bassa in Asia dal 1998
IRLANDA
1 gior
Ryanair, passeggeri dimezzati a marzo
La flotta rimarrà in gran parte a terra almeno fino a maggio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile