UNSW Solar Racing Team Sunswift
AUSTRALIA
10.12.18 - 09:460

Un'auto solare fa il record di minimo consumo

'VIolet' è partita da Perth il primo dicembre e ha tagliato il traguardo a Sydney il 7 dicembre spendendo solo 28 franchi

SYDNEY - Un'auto solare progettata e costruita da studenti universitari in Australia ha segnato un record mondiale per minimo consumo di energia, raggiungendo Sydney venerdì scorso con due giorni di anticipo sul previsto, dopo aver attraversato il continente da ovest a est per 4100 km.

'VIolet', la quattro porte solare elettrica del progetto Sunswift dell'University of New South Wales, era partita da Perth il primo dicembre e ha tagliato il traguardo a Sydney nel primo pomeriggio del 7 dicembre.

L'auto ha consumato l'equivalente di appena 40 dollari australiani (28 franchi) di energia, mantenendo una velocità media di 85 chilometri orari e percorrendo 650 km al giorno.

«L'energia consumata è stata circa 17 volte meno di una normale auto passeggeri che percorre la stessa distanza», ha detto il preside della facoltà di ingegneria dell'ateneo Mark Hoffman. «È un'auto che porta tre passeggeri più il conducente, e non è nemmeno scomoda per viaggiare», ha aggiunto.

La squadra Sunswift dell'University of New South Wales è composta da studenti di varie discipline fra cui business, ingegneria e design industriale e detiene diversi primati mondiali. È conosciuta per la partecipazione a varie edizioni del World Solar Challenge, la corsa biennale per auto solari che si tiene dal 2013 e attraversa il continente per 3022 km da Darwin a nord fino a Adelaide a sud.

Da quando è stata formata nel 1996, la Sunswift ha costruito in tutto sei auto, la più recente appunto la Sunswift VI, detta anche VIolet.

UNSW Solar Racing Team Sunswift
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
8 ore

Esplosione nel centro di Lione, almeno 13 feriti

La deflagrazione è avvenuta in rue Victor Hugo dinanzi al negozio la Brioche Dorée. La procura: «Potrebbe trattarsi di un pacco bomba. È caccia all'uomo»

FOCUS
10 ore

Google - Huawei: è l'inizio di una Guerra fredda

Lo scenario di una guerra economica ha preso consistenza solo questa settimana. Siamo a un braccio di ferro tra Stati Uniti e Cina per la leadership mondiale. Tutta colpa di un telefonino

STATI UNITI
10 ore

E sui social spunta il video (fake) della Pelosi ubriaca

Il filmato, manipolato e rallentato per dare l'impressione che la speaker della Camera farfugli, è stato visto oltre 2.3 milioni di volte su Facebook

STATI UNITI
13 ore

Amazon punta sulla moda: 25 dollari per farsi scannerizzare

L'idea è avere misure utilizzabili in futuro per far provare capi d'abbigliamento ai clienti in modo virtuale

EUROPA
14 ore

Bce, successione Mario Draghi: Rehn rilancia la sua candidatura

«Per assicurare il successo della politica monetaria sarebbe utile guardare con occhi nuovi alle basi della strategia»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report