Keystone
STATI UNITI
26.11.18 - 18:380

General Motors chiude sette impianti e taglia il 15% dei posti di lavoro

Colpite cinque fabbriche in Nord America e due fuori. Il sindacato: «Chiudono qui e si rafforzano in Messico»

NEW YORK - General Motors ridurrà la propria forza lavoro in nord America del 15%, tagliando di fatto 14.700 posti. General Motors potrebbe anche chiudere cinque impianti in Nord America entro la fine del prossimo anno. Lo riporta la stampa americana.

Quattro stabilimenti negli Stati Uniti e uno in Canada potrebbero essere chiusi alla fine del 2019 nel caso in cui non fosse raggiunto un accordo con i sindacati per allocare maggiore lavoro in questi impianti.

Produzione chiusa anche in due impianti fuori dal nord America - Il piano di riorganizzazione di General Motors prevede un possibile stop della produzione entro il 2019 anche in due impianti fuori dal Nord America. Lo afferma Gm in una nota.

«Oltre alla già annunciata chiusura dell'impianto di Gunsan, in Corea del Sud, Gm cesserà le operazioni in altri due impianti fuori dal Nord America entro la fine del 2019», mette in evidenza lil comunicato.

I due impianti internazionali si vanno così ad aggiungere ai cinque nel mirino in nord America - quattro negli Stati Uniti e uno in Canada - portando così il bilancio delle possibili chiusure a sette stabilimenti. L'obiettivo è risparmiare 6 miliardi di dollari in modo da posizionare Gmper far fronte a un rallentamento sul mercato interno e a una guerra commerciale.

Il sindacato attacca: «Si rafforzano in Messico» - Lo United Auto Workers, il sindacato dei metalmeccanici americano, dichiara guerra a General Motors e alla sua decisione di fermare la produzione in alcuni impianti negli Stati Uniti.

«La decisione spietata di Gm di ridurre o fermare le operazioni in impianti americani, aprendo o aumentando quella negli stabilimenti in Messico e in Cina, danneggia profondamente i lavoratori americani» afferma il vice presidente del Uaw, Terry Dittes. «Le decisioni di Gm, alla luce delle concessioni ottenute durante la crisi e il salvataggio con soldi pubblici, mettono i profitti prima della famiglie che lavorano».

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
38 min
Il coronavirus era già in mezzo mondo, prima di Wuhan
Un team cinese pensa che la prima trasmissione tra esseri umani possa aver avuto luogo nel subcontinente indiano
STATI UNITI
42 min
Donald Trump si prepara alla prima intervista, Melania pensa a un libro
Il presidente degli USA dovrebbe parlare per la prima volta dopo la sua non rielezione domani (alle 16 ora svizzera).
ARGENTINA
2 ore
«Riesumate Maradona, voglio scoprire se è mio padre»
Il 19enne Santiago Lara è figlio di una modella morta anni fa in giovane età. «Non voglio soldi, solo la verità», dice.
FOTO
FRANCIA
3 ore
Disordini alla Marcia per le libertà
Manifestazione pacifica per quasi tutto il giorno, fino all'arrivo alla Bastiglia
ITALIA
6 ore
Alluvione in Sardegna, tre morti
L'area più flagellata dal maltempo è quella della provincia di Nuoro
FRANCIA / ITALIA
6 ore
Piste chiuse: proteste e timori di una mazzata economica
Centinaia di persone hanno manifestato a Gap, mentre una ricerca ipotizza una perdita di fatturato fino al 70% in Italia
FRANCIA
9 ore
Dopo un mese i negozi "non essenziali" sono stati riaperti
I commercianti dovranno rispettare un nuovo protocollo sanitario rafforzato
ITALIA
9 ore
Tredicesime più leggere a causa del Covid
Tre miliardi in meno nelle gratifiche natalizie degli italiani
ARGENTINA
10 ore
Selfie con il cadavere di Maradona, condotte varie perquisizioni
La procura penale di Buenos Aires ha aperto un fascicolo
AUSTRALIA
12 ore
Tre vittime di pedofilia citano in giudizio anche il Papa
Secondo il loro avvocato è un modo per mettere il Vaticano di fronte alle proprie responsabilità
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile