Keystone
STATI UNITI
18.11.18 - 15:300

Aste: New York sulle montagne russe tra record e flop

A voler trovare un trend, i collezionisti preferiscono ora competere per opere sotto i venti milioni di dollari

NEW YORK - Un David Hockney da record, ma un Alberto Burri, un Jackson Pollock e un Van Gogh hanno fatto flop: il mercato dell'arte è entrato in una nuova fase di montagne russe. Dopo una corsa al rialzo la scorsa stagione, nelle aste di autunno di New York i prezzi hanno cominciato a volare in diverse direzioni.

Come spiegare i 90 milioni di dollari (89,4 milioni di franchi) che hanno fatto di Hockney l'artista vivente più costoso della storia ma il Vincent Van Gogh stimato 40 milioni che non ha trovato un compratore?

Nella settimana che si è appena conclusa Sotheby's, Christies's e Phillips hanno scambiato di mano opere d'arte per 1,9 miliardi di dollari, in linea con le aspettative, ma con andamenti imprevedibili: «Difficile capire in che direzione andare», ha commentato il Wall Street Journal, notando che capolavori "trofeo" sono restati "in panchina", a differenza di un decennio fa quando, durante la recessione, erano le opere "di serie A" ad attirare clienti in cerca di beni rifugio.

A voler trovare un trend, i collezionisti preferiscono ora competere per opere sotto i venti milioni di dollari. Per l'Hockney da Guinness "Ritratto di artista (Piscina con due figure)", Christie's è partita da 18 milioni: un'esca che ha pagato quando quattro concorrenti si sono arrampicati puntata dopo puntata fino a raggiungere il gran finale.

Anche Sotheby's ha fatto il record con un Rene Magritte ("Il Principio del Piacere") partendo a 11 milioni saliti a 26,8. Altre opere con cartellini del prezzo più alto come "Angolo di Giardino con farfalle" di van Gogh da Christie's non sono state vendute. Un problema è la saturazione del mercato: se ne è lamentato il CEO di Phillips Ed Dolman dopo la deludente prestazione del Burri e di altre proposte di arte contemporanea della casa.

Le aste di autunno a New York sono state dominate da collezionisti americani il cui gusto ha fatto salire al primato per l'artista "Chop Suey" di Edward Hopper da Christie's (91,9 milioni). Altri clienti hanno scartabellato i cataloghi e trovato perle a più buon mercato. La fascia intermedia tra i 10 mila e 10 milioni ha continuato a marciare a ritmo accelerato: Christie's ha registrato il cento per cento dei lotti venduti nella sessione da 11,5 milioni di dollari dedicata a Alberto e Diego Giacometti maestri del design.

I compratori asiatici, da Taiwan, Singapore e Indonesia, si sono fatti vedere e aiutato a sostenere le vendite di impressionisti e arte moderna: un Monet, "Water Lily Pond" da 32 milioni da Christie's, e altri 16 impressionisti da Sotheby's sono volati in Asia assieme a opere di Chaim Soutine, Camille Pissarro, Donald Judd, Rudolf Stingel e Kaws.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
4 ore
Non solo Venezia, il maltempo flagella la Penisola
Neve, mareggiate, acqua alta. Le condizioni meteo hanno fatto scattare l'allerta per rischio idrogeologico in undici Regioni
FOTO
INDIA
5 ore
Una sosta al bar per una... boccata di ossigeno
L'Oxygen bar di New Delhi offre ristoro dall'intenso inquinamento urbano. Il suo menu propone aria pura con un'ampia scelta di aromi
STATI UNITI
7 ore
Bill Gates si riprende lo scettro, è lui il più ricco del mondo
Per l'indice Bloomberg il fondatore di Microsoft vale 110 miliardi di dollari. Superato Jeff Bezos. Terzo sul podio Bernard Arnault, patron di LVMH
FOTO
ITALIA
12 ore
I turisti infastidiscono Venezia: «Ci vorrebbe un po' di rispetto»
L'allarme acqua alta - almeno per oggi - è rientrato, ma i danni subiti restano e per tornare alla normalità serve tempo. Alcuni veneziani non ci stanno: «Ci voleva una tregua, non c'è più educazione»
STATI UNITI
16 ore
Trump grazia tre militari accusati di crimini di guerra
E lo fa nonostante l'opposizione del Pentagono
ITALIA
1 gior
40 anni di Capitan Harlock, Matsumoto ha un malore
Il disegnatore giapponese, a Torino per i festeggiamenti, sarà sottoposto a una tac. Forse un ictus
CINA
1 gior
Hong Kong: la polizia arresta due studenti tedeschi
I due sono nell'ex colonia per uno scambio di studi con la Lingnan University. A entrambi è stata concessa l'assistenza consolare
STATI UNITI
1 gior
Ex ambasciatrice Usa: «Mi sentii minacciata da Trump». Lui twitta
Lo sdegno per le intimidazioni in diretta da parte del presidente americano è bipartisan
REGNO UNITO
1 gior
Caso Epstein: il principe Andrea replica alle accuse
Il duca di York si è sottoposto a un'intervista che andrà in onda domani sera sulla Bbc
ROMANIA
1 gior
Mafia del legno: aggredita troupe di Netflix
L'episodio è accaduto qualche settimana fa durante le riprese, ma è stato raccontato alla stampa solo in questi giorni da Gabriel Paun
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile