Keystone / DPA
UNIONE EUROPEA
10.10.18 - 12:360

Google ricorre contro la multa da 4,3 miliardi di euro

L'Ue accusa il colosso di abuso di posizione dominante relativo al sistema operativo Android per smartphone e tablet

BRUXELLES - Google ricorre in appello al Tribunale dell'Unione europea contro la multa da 4,3 miliardi di euro inflitta al colosso hi-tech dall'Antitrust Ue il 18 luglio scorso, per abuso di posizione dominante relativo al sistema operativo Android per smartphone e tablet. La notizia, riferita dal Wall Street Journal, è confermata all'ANSA dall'azienda di Mountain View.

Google aveva annunciato l'intenzione di fare ricorso già all'indomani della multa, inflitta per aver imposto dal 2011 "restrizioni illegali" ai produttori di dispositivi Android per consolidare la posizione dominante nel campo della ricerca web.

Tra le pratiche sanzionate, c'era l'aver chiesto ai costruttori di pre-installare l'app Google Search e il browser Chrome come condizione per fornire la licenza del negozio di applicazioni, il Play Store. L'Ue aveva dato a Google 90 giorni di tempo per porre fine alle pratiche anticoncorrenziali.

Per la compagnia si tratta della seconda maximulta: l'anno scorso la Ue aveva inflitto a Google una sanzione pecuniaria da 2,4 miliardi di euro per aver favorito il suo servizio di comparazione di prezzi Google Shopping a scapito dei concorrenti.

TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
REGNO UNITO
42 min

Lancia un frullato contro Farage: arrestato

Il leader del Brexit Party era in visita elettorale in città in vista delle Europee del 23 maggio

FOCUS
56 min

La battaglia delle ore che dividerà lʼEuropa

Lo spostamento stagionale delle lancette ha sempre più avversari. Ogni Paese potrebbe decidere in autonomia. Con l'iniziativa svizzera a sostegno della sola ora solare diventeremo un'isola oraria?

REGNO UNITO
1 ora

Gli scontrini del supermercato parlano della tua salute

Da un'analisi è emerso che possono predire con un'accuratezza del 91% le aree in cui le condizioni di salute sono peggiori

ITALIA
2 ore

Arzilla 92enne patteggia il rientro di 15 milioni di euro dalla Svizzera

La signora era stata ritenuta "latitante fiscale" per almeno 5 anni

TIMOR EST
5 ore

Timor-est sarà il primo paese "plastic neutral"

Grazie a un impianto di riciclaggio chimico avveniristico e che è costato circa 40 milioni di franchi: «Così i rifiuti diventano una risorsa»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report