Keystone
ITALIA
28.09.18 - 06:000

Ryanair, giornata di scioperi: «Si ha diritto anche a 600€ di risarcimento»

Si annuncia una nuova giornata campale per i passeggeri della compagnia low cost. AirHelp: «Annotatevi tutto»

ORIO AL SERIO / MILANO - Giornata a rischio per chi si appresta a volare con Ryanair. Dopo il caos del 25 luglio scorso, la compagnia low cost ha infatti annunciato la cancellazione di 190 voli in tutta Europa («l’8% del totale») a causa di scioperi del personale di cabina in Spagna, Belgio, Olanda, Portogallo, Italia e Germania. I sindacati tedeschi prevedono addirittura 250 cancellazioni.

Nella vicina Orio al Serio i voli saltati saranno almeno cinque, ma abbiamo chiesto se bisogna aspettarsi di peggio ad AirHelp, azienda che offre assistenza ai passeggeri che devono ottenere rimborsi e risarcimenti dalla propria compagnia aerea a causa di cancellazioni o ritardi.

Signora Fichera*, Ryanair ha annunciato 190 cancellazioni. Dobbiamo aspettarcene molte di più?

AirHelp non può prevedere altre cancellazioni o eventuali ritardi, ma può consigliare a tutti i viaggiatori di tenere sempre monitorato lo stato del proprio volo. Durante l’attesa in aeroporto a causa di ritardi o cancellazioni, le compagnie aeree sono tenute a fornire a tutti i passeggeri cibo e bevande gratuite. Pertanto consigliamo di conservare tutti gli scontrini utili per ottenere il rimborso. Ricordiamo inoltre che nel caso in cui il ritardo dovesse prolungarsi al giorno successivo o i passeggeri dovessero essere spostati su un volo del giorno dopo, la compagnia aerea è obbligata a fornire anche il pernottamento.

Che cos’altro consigliate?

Per avere maggiori possibilità nell’ottenere il risarcimento AirHelp consiglia di conservare tutti i documenti relativi al volo cancellato o in ritardo e a tutti i voli alternativi offerti dalla compagnia aerea, di chiedere al personale di terra informazioni sulla causa dell’interruzione subita e annotare qualsiasi informazione utile, dalla foto del tabellone delle partenze alle comunicazioni date dalla compagnia aerea.


Keystone

Che diritti può far valere un passeggero in caso di cancellazione del volo causa sciopero?

Ai sensi della normativa europea EC 261, i passeggeri sono tutelati e possono ottenere un rimborso in caso di ritardo, cancellazione del volo o negato imbarco. Un passeggero che ha subito un ritardo del proprio volo può ricevere fino a 600 euro di risarcimento se il ritardo è superiore alle tre ore o il volo è stato cancellato, a seconda del periodo di preavviso . Da quest’anno la Corte di Giustizia Europea ha dichiarato che gli scioperi del personale aereo non rientrano più tra le “circostanze straordinarie” che escludono dal diritto all'indennizzo. Continuano invece a essere "circostanze straordinarie" quelle fuori dal controllo della compagnia aerea, come le condizioni meteo, le minacce alla sicurezza e gli scioperi del personale aeroportuale. 

Ryanair enfatizza di aver comunicato le cancellazioni con ben tre giorni di anticipo: è un termine accettabile?

Le compagnie aeree sono obbligate a dare notizia di un ritardo o proporre un cambio di prenotazione almeno 14 giorni prima del volo scelto. Se il volo è stato cancellato da Ryanair con un periodo di notifica inferiore ai 14 giorni, si può quindi avere diritto ad un risarcimento che va dai € 250 ai € 600.


Keystone

Come si posiziona Ryanair nella vostra classifica di qualità per quanto riguarda le risposte alle richieste di indennizzo?

Ogni anno AirHelp pubblica l’AirHelp Score, un rapporto con la classifica delle migliori compagnie aeree e i migliori aeroporti dell’anno secondo la qualità dei servizi, l’efficienza nella gestione dei reclami e le recensioni dei viaggiatori. Quest’anno Ryanair si è posizionata al 68° posto, con un punteggio di 3,27 (su 10) nella gestione dei reclami.

*Roberta Fichera è portavoce di AirHelp Italia.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
INDIA
5 ore
La paura del Covid-19 «non è abbastanza» per fermare le proteste dei contadini
Molti dei leader anziani hanno spiegato che non intendono vaccinarsi. «Abbiamo ucciso il coronavirus»
GIAPPONE / CINA
7 ore
«Stress psicologico», scatta la polemica sui tamponi rettali
Dopo gli Stati Uniti, anche il Giappone si lamenta del nuovo metodo di test sviluppato in Cina
COREA DEL SUD
8 ore
Spariti da Spotify centinaia di brani K-Pop
È scaduto il contratto con il distributore Kakao M. Ma forse c'è di più
ARABIA SAUDITA
9 ore
Il principe bin Salman «va punito immediatamente»
L'appello della compagna di Jamal Khashoggi dopo le rivelazioni del rapporto dell'intelligence americana
UNIONE EUROPEA
11 ore
L'Europa prepara il passaporto vaccinale digitale
La proposta sarà presentata il 17 marzo, lo strumento potrà essere utile anche per le pandemie future
CINA
11 ore
Troppi consumi, la Mongolia Interna chiude a Bitcoin & co.
La stretta dovrebbe essere ufficializzata nei prossimi giorni. E non riguarda solo le criptovalute
ITALIA
14 ore
«Ci aspettano settimane non facili»
Il numero dei contagi in Italia è nuovamente in crescita. Tra oggi e domani la firma al nuovo Dpcm
UNIONE EUROPEA
14 ore
Obsolescenza programmata? La riparazione è ora un diritto
Entra oggi in vigore nell'Ue il "Diritto alla riparazione" per i consumatori
REGNO UNITO
16 ore
È positivo alla variante brasiliana, ma non si sa chi sia
Almeno sei casi rilevati nel Regno Unito: tre in Inghilterra e tre in Scozia
MYANMAR
17 ore
Aung San Suu Kyi riappare dopo un mese: «Sta bene»
L'ex "consigliera di Stato" birmana è comparsa in collegamento video in tribunale. Per lei nuove accuse.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile