Keystone
STATI UNITI
15.11.17 - 19:340
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

Colpaccio di Airbus “a casa” di Boeing, maxi-commessa da 50 miliardi

Si tratta del più grande contratto nella storia della compagnia europea: 430 aerei per l’americana Indigo Partners

 

NEW YORK - È il più grande contratto della storia di Airbus: 430 aerei da vendere alla società di investimenti americana Indigo Partners. Un accordo da quasi 50 miliardi di dollari che il colosso europeo dell'industria aeronautica strappa in casa della rivale di sempre, Boeing, verso la quale è cominciata una rincorsa che ben presto potrebbe permettere al consorzio guidato da Francia e Germania di raggiungere il gigante americano in termini di ordini.

Le voci sulla maxi-operazione di Airbus si erano rincorse negli ultimi giorni, poi l'annuncio ufficiale: la vendita riguarda 273 modelli A320neo e 157 modelli A321neo (quelli che sul mercato sfidano il "Boeing 737") per un valore complessivo fissato in 49,5 miliardi di dollari (41,9 miliardi di euro).

Indigo Partners - fondo di private equity che ha sede a Phoenix, in Arizona - userà gli aerei di Airbus per rafforzare le flotte delle compagnie aeree comprese nel suo portafoglio: dalla statunitense Frontier Airlines alla messicana Volaris, passando per l'europea Wizz Air con quartier generale a Budapest e alla JetSmart, che ha iniziato da poco ad operare in Cile.

Ma le preoccupazioni per Boeing potrebbero non essere finite. Airbus sarebbe infatti vicinissima alla sigla di almeno altre due intese molto vantaggiose, alle quali i suoi vertici stanno lavorando sempre nell'ambito dell'Air Show che si sta svolgendo a Dubai: la prima intesa - stando alle indiscrezioni delle ultime ore - potrebbe essere con EgyptAir, mentre la seconda con la compagnia low cost FlyDubai. Quest'ultima in particolare starebbe valutando l'acquisto di ben 175 aerei, comprando una parte di A321 da Airbus e una parte di Boeing737 da Boeing.

Ma Airbus avrebbe un altro obiettivo: quello di vendere un maggior numero dei "superjumbo" A380 soprattutto a grandi compagnie aeree come Emirates.

Insomma, la speranza del colosso europeo è quello di invertire definitivamente una tendenza che fino a poche settimane fa faceva registrare un crollo al 35% della quota di ordini mondiali del costruttore. Senza contare i guai legati alle indagini sul suo management da parte delle autorità britanniche e francesi dopo la società ha svelato l'esistenza di imprecisioni e inesattezze nei suoi documenti contabili relativi alle vendite.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Dal Mondo
BELGIO
1 ora
Ritrovato senza vita dopo un mese il soldato "negazionista"
Il 46enne, classificato come potenziale terrorista, si era dato alla macchia dopo aver rubato armi da una base militare
FOTO
BRASILE
4 ore
«Cinquecentomila morti. Ed è colpa sua»
Il presidente Bolsonaro nel mirino delle proteste per aver banalizzato la pandemia di Covid-19.
FOTO
GIAPPONE
6 ore
Il primo Covid positivo alle Olimpiadi di Tokyo
Si tratta di un coach della delegazione dell'Uganda che è stato messo in isolamento con 8 atleti
ITALIA
8 ore
Una corsa contro il tempo per salvare la memoria del ghiaccio
Ice Memory si ripropone di conservare in Antartide preziose "carote patrimonio", un "libro" sulla storia del clima.
ITALIA
1 gior
Perché l'Italia riapre alla doppia dose di AstraZeneca per gli under 60
Il cambio di rotta di ieri del Comitato tecnico scientifico si può spiegare con (almeno) tre motivazioni
IRAN
1 gior
Chi è il nuovo presidente, che sposta l'Iran ancora più a destra
Ex-ministro della Giustizia dal pugno di ferro e conservatore Ebrahim Raisi è stato "scelto" direttamente da Khamenei
RUSSIA
1 gior
Quasi 18mila contagi: il numero più alto dal 31 gennaio
Anche il dato giornaliero dei decessi è il più elevato da oltre tre mesi
FRANCIA
1 gior
Polizia disperde un rave party illegale, scontri «molto violenti»
Feriti almeno cinque gendarmi, un 22enne perderà l'uso di una mano
STATI UNITI
1 gior
«Il razzismo è una crisi di salute pubblica»
Lo ha dichiarato giovedì la sindaca di Chicago, Lori Lightfoot. Per contrastarlo verranno usati quasi 10 milioni.
UNIONE EUROPEA
2 gior
Sentenza sui vaccini: l'Ue esulta, AstraZeneca pure
Il verdetto è stato accolto «con soddisfazione» sia da Bruxelles che dall'azienda anglo-svedese
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile