BREAKING NEWS
Covid-19: altri 756 morti in Svizzera
Keystone / AP
CINA
17.04.17 - 08:290
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:06

Auto: il governo le vuole elettriche, i clienti preferiscono i Suv

Il governo vuole che le aziende offrano sempre più vetture "verdi", ma la popolazione (per ora) va in un'altra direzione

PECHINO - Il governo cinese continua nella sua politica "verde" (che altro non è che un tentativo di porre un freno all'inquinamento che sta soffocando le metropoli del Paese), ma senza riscuotere molto interesse da parte della popolazione. Basti vedere il mercato delle auto: da una parte Pechino chiede che dal prossimo anno le auto elettriche arrivino a quota 8% della produzione per ogni marchio, dall'altra le cifre di vendita del primo trimestre 2017 che testimoniano di un aumento del 21% dei Suv e di un calo del 4,4% delle auto elettriche.

Poco meno di 56mila i veicoli non inquinanti venduti in questi mesi, riferisce l'agenzia stampa Ap, contro i 2,4 milioni delle vetture di grossa stazza e cilindrata. «È dura per chi commercializza un veicolo elettrico arrivare e rubare quote di mercato ai Suv» ha dichiarato Ben Cavender del China Market Research Group.

Venerdì prenderà il via il Salone dell'auto di Shanghai, e i produttori cercheranno in tutti i modi di rendere appetibili i veicoli elettrici alla clientela cinese. Ogni casa porterà almeno un concept car, se non una vettura pronta ad affrontare le intasate strade cittadine. Honda e Volkswagen mostreranno dei modelli non ancora sul mercato, ma che potranno soddisfare le esigenze di una mobilità "verde".

Per molti l'elettrico avrà un futuro roseo in Cina: Ford, ad esempio, prevede che entro il 2025 arriverà a offrire versioni elettriche del 70% dei suoi modelli. Il primo problema da affrontare al momento è quello del prezzo: un veicolo a propulsione elettrica costa fino a tre volte di più rispetto a uno che monta un motore a benzina o diesel.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA
28 min
Calo delle vittime in Spagna: «Presto la fase 2»
«Il ritorno alla normalità sarà graduale e in linea con la gravità della situazione»
STATI UNITI
29 min
Zoom e privacy, arriva il rinforzo ex-Facebook
Alex Stamos farà da consulente per quanto riguarda sicurezza e crittografia
MONDO
3 ore
«Ora dobbiamo congelare l'economia»
Gli ultimi aggiornamenti internazionali sulla pandemia di Covid-19
STATI UNITI
5 ore
Il virus picchia duro negli Usa: altri 2mila morti
Ma Trump guarda il bicchiere mezzo pieno: «Ripartiremo presto». Gli 007: Casa Bianca avvisata già a novembre
UNIONE EUROPEA
6 ore
L'Ue verso un'intesa (forse)
Si pensa a un "recovery fund", Francia e Germania d'accordo ma l'Olanda si mette di mezzo
REGNO UNITO
7 ore
Ruba tre mascherine da un ospedale: condannato a tre mesi di carcere
Pizzicato sul fatto, un 34enne di Londra si è subito dichiarato colpevole.
PALESTINA
14 ore
Matrimoni tra parenti, la battaglia di una mamma
Aliah ha potuto ricostruirsi una vita solo una volta trovato un porto sicuro.
STATI UNITI
15 ore
Inquinamento e pandemia a braccetto?
Uno studio effettuato negli Stati Uniti rileva una correlazione con il tasso di PM 2.5 nell'aria
MILANO
16 ore
Coronavirus, si frena sulla clorochina: «Troppi i dubbi»
Il farmaco antimalarico era da molti considerato una promettente cura al Covid-19
MONDO
17 ore
Crollo degli scambi a causa della pandemia: «La peggiore delle ipotesi è -32%»
Secondo all'Organizzazione mondiale del commercio siamo di fronte a una «crisi senza precedenti»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile