MONDO
21.03.16 - 10:470
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:06

Oltre al petrolio, il gas: la prima volta dell'Iraq

Esportato il primo carico di gas naturale: destinazione Emirati arabi

BAGHDAD - L'Iraq ha esportato il suo primo carico di gas naturale, confermando la sua strategia di sviluppare la produzione in questo settore affiancandola a quella di petrolio.

Il ministero del Petrolio ha precisato che un carico di 10.000 piedi cubi di gas condensato è stato caricato ieri su una nave panamense nel porto di Um Qassr con destinazione gli Emirati arabi uniti (Eau). Un secondo carico dovrebbe prendere il mare il prossimo 29 marzo.

Il ministro Adel Abdul Mahdi ha sottolineato che le esportazioni sono state avviate grazie ad un progetto di sviluppo del settore del gas in collaborazione con la Shell e la Mitsubishi.

TOP NEWS Dal Mondo
BRASILE
56 min
L'OMS rischia di perdere un altro pezzo
Il presidente brasiliano Bolsonaro sembra voler seguire le orme di Trump
STATI UNITI
1 ora
E ora spunta un nuovo Floyd
Si chiama Manuel Ellis, ed è stato ucciso da un poliziotto in un modo molto simile. Il video sciocca l'America
GERMANIA
10 ore
Maddie non sarebbe la sola vittima dell'orco
Nel 2015 Inga, una bimba di soli cinque anni, è scomparsa durante una gita con i genitori nel bosco di Stendall.
STATI UNITI
13 ore
Un nuovo video indigna l'America
L'uomo ha battuto violentemente la testa dopo esser stato strattonato dagli agenti.
UNIONE EUROPEA
14 ore
Lagarde: «Eravamo in fondo alla piscina e stiamo lentamente tornando su»
Il presidente della BCE ha parlato così della ripresa durante un'intervista: «Ripartire sarà uno sforzo collettivo»
ITALIA
14 ore
Risalgono i contagi in Italia: 518 nelle ultime ventiquattro ore
Inquieta un po' la crescita in Lombardia dove oggi si sono registrati 402 nuovi casi.
INDIA
17 ore
Elefante muore dopo aver mangiato frutta riempita di petardi
Un'inchiesta è stata avviata. Sull'accaduto è intervenuto anche il ministro indiano dell'ambiente
REGNO UNITO
19 ore
Anche Bentley taglierà 1'000 impieghi
Il marchio però sostiene non sia tutta colpa del Covid-19 ma che la pandemia ha accelerato la decisione
MONDO
19 ore
C'è l'accordo per prolungare i tagli alla produzione di petrolio
Che verosimilmente porterà a un aumento dei prezzi, lo hanno deciso i paesi dell'Opec+
UNIONE EUROPEA
19 ore
L'area Schengen verso la normalità «entro fine giugno»
Parola della commissaria Ue Ylva Johansson, più complessa la situazione per quanto riguarda i paesi esterni
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile