SPAGNA
14.10.13 - 13:110
Aggiornamento : 31.10.14 - 02:02

La polizia carica gli operai in sciopero, diversi i feriti

I dipendenti della "Panrico" sono in sciopero per ottenere il pagamento dello stipendio di settembre

BARCELLONA - La polizia regionale della Catalogna - i famosi 'Mossos d'esquadra' - ha caricato circa 200 operai della 'Panrico', che da oggi sono in sciopero ad oltranza per il pagamento dello stipendio di settembre. Gli operai si erano radunati intorno alle 6 davanti ai cancelli della fabbrica, a Sant Perpetua de Mogoda, vicino a Barcellona. In seguito hanno cercato di impedire l'accesso ai dirigenti. La polizia avrebbe prima tentato una mediazione e poi sarebbe intervenuta con alcune cariche. Vi sarebbero anche alcuni contusi lievi.

 

Lo stabilimento catalano della 'Panrico' - fabbrica di dolciumi e pane - ha circa 350 dipendenti. Lo sciopero era stato deciso domenica notte anche contro l'accordo raggiunto giovedì scorso con l'azienda dai sindacati UGT e CC.OO, nel quale si prevede, tra l'altro, il pagamento in tre rate delle spettanze di settembre.

 

TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
5 ore

Esplosione nel centro di Lione, almeno 13 feriti

La deflagrazione è avvenuta in rue Victor Hugo dinanzi al negozio la Brioche Dorée. La procura: «Potrebbe trattarsi di un pacco bomba. È caccia all'uomo»

FOCUS
7 ore

Google - Huawei: è l'inizio di una Guerra fredda

Lo scenario di una guerra economica ha preso consistenza solo questa settimana. Siamo a un braccio di ferro tra Stati Uniti e Cina per la leadership mondiale. Tutta colpa di un telefonino

STATI UNITI
7 ore

E sui social spunta il video (fake) della Pelosi ubriaca

Il filmato, manipolato e rallentato per dare l'impressione che la speaker della Camera farfugli, è stato visto oltre 2.3 milioni di volte su Facebook

STATI UNITI
10 ore

Amazon punta sulla moda: 25 dollari per farsi scannerizzare

L'idea è avere misure utilizzabili in futuro per far provare capi d'abbigliamento ai clienti in modo virtuale

EUROPA
10 ore

Bce, successione Mario Draghi: Rehn rilancia la sua candidatura

«Per assicurare il successo della politica monetaria sarebbe utile guardare con occhi nuovi alle basi della strategia»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report