IRAN
02.02.13 - 11:140
Aggiornamento : 23.11.14 - 20:48

Cinque persone impiccate per traffico di droga

Il gruppo è stato ritenuto colpevole di aver trasportato nel Paese oltre una tonnellata di oppio

 

TEHERAN - Cinque uomini, condannati a morte per traffico di droga, sono stati impiccati questa mattina in una prigione di Kerman nel sud dell'Iran. Lo ha annunciato l'agenzia Ilna, citando le autorità provinciali.

 

I cinque sono stati riconosciuti colpevoli di avere trasportato nel Paese oltre una tonnellata di oppio e di possedere armi da guerra. In base alla Sharia (legge islamica) in vigore in Iran, l'omicidio, lo stupro, la rapina amano armata, il traffico di droga e l'adulterio sono puniti con la pena capitale. I tre quarti delle esecuzioni riguardano proprio i trafficanti di stupefacenti.

 

Ats Ans

TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
1 ora
Blackout Tuesday: ecco il perché delle foto nere
La protesta per la morte di George Floyd si è trasferita anche sui social. E migliaia di personalità hanno aderito
STATI UNITI
2 ore
Proteste, schizzano le vendite di spray al peperoncino su Amazon
Il prodotto è al secondo posto degli articoli più venduti sul sito di acquisti online
MONDO
3 ore
L'OMS frustrata dalla Cina?
Il Paese asiatico non avrebbe fornito con rapidità tutte le informazioni necessarie
ITALIA
4 ore
Mattarella omaggia le vittime a Codogno
Il Presidente della Repubblica ha reso omaggio alle vittime e ringraziato il popolo italiano
ITALIA
6 ore
In migliaia assembrati a Roma con Salvini & co.
Il leader della Lega: «Il virus sta morendo». Il PD: «Se ne fregano dei sacrifici degli italiani».
MONDO
6 ore
Energia solare ed eolica sempre più economiche
I costi delle due energie rinnovabili sono in perenne diminuzione dal 2010
FOTO
STATI UNITI
8 ore
Un'altra notte di scontri negli Stati Uniti
Vari agenti sono rimasti feriti, centinaia di persone sono state arrestate
STATI UNITI
10 ore
«Non vedo Trump da due settimane»
L'esperto immunologo e membro della task force anti-Covid Anthony Fauci non è più in stretto contatto con il Presidente
STATI UNITI
13 ore
«Mobiliterò l'esercito per fermare i disordini»
«Io sono il presidente dell'ordine e della legalità», ha detto il tycoon. Che ha poi sventolato una copia della Bibbia.
GERMANIA
14 ore
Auto senza conducente. La verità di Mister Porsche
Il capo del costruttore tedesco illustra le strategie di evoluzione alla luce della crescente elettrificazione
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile