ITALIA
20.12.12 - 21:190
Aggiornamento : 05.11.14 - 23:00

Gravissime le condizioni di Provenzano, è in coma

L'avvocato chiede la sospensione del regime carcerario duro: "E' un costo inutile per lo Stato"

MILANO - Bernardo Provenzano è in condizioni disperate. Per i medici le possibilità che si svegli dal coma sono pochissime. E l'avvocato Rosalba Di Gregorio, legale del boss in cella dall'11 aprile del 2006, chiede la sospensione del regime carcerario duro.

"È un costo inutile per lo Stato - spiega - Al momento sette persone sono impiegate nella sua vigilanza in ospedale. Ed è dannoso per gli operatori sanitari e per i familiari che non hanno alcuna responsabilità".

Se il destino del padrino di Corleone sia o meno scritto, si vedrà nei prossimi giorni. Di certo il capomafia non risponde agli stimoli. Dopo l'ennesima caduta in carcere, è stato ricoverato d'urgenza all'ospedale di Parma, dove è stato operato per un ematoma cerebrale. I medici hanno più volte interrotto le terapie con cui veniva tenuto in coma farmacologico, ma il boss non ha mai ripreso conoscenza. "È in coma 4 - dice il difensore - e non è in grado di respirare autonomamente". Ieri gli è stata fatta la tracheotomia.

Il figlio maggiore, Angelo, è a Parma da due giorni. Ieri, il ministro della Giustizia ha autorizzato la visita al padre. Pochi minuti sollecitati dai sanitari per vedere se il contatto col familiare avrebbe provocato una reazione nel paziente. Il test è stato negativo e sono meno del 10 per cento le possibilità che Provenzano non resti in stato vegetativo. L'incontro è avvenuto sotto la sorveglianza delle videocamere. Tutto ripreso.

Le condizioni del padrino di Corleone hanno reso impossibile ai periti incaricati dal gip di portare a termine le visite chieste dalla difesa per valutare la capacità mentale del boss che, per i parenti e l'avvocato, è ormai compromessa da mesi. La perizia, disposta nell'ambito dell'udienza preliminare sulla trattativa Stato-mafia in cui Provenzano è imputato, sara" depositata il 4 gennaio. E potrebbe comportare la separazione della sorte processuale del capomafia da quelle degli altri imputati.

La Procura di Palermo, intanto, continua a indagare su uno strano episodio accaduto in carcere il 12 maggio scorso al boss. Si parlò di tentativo di suicidio - un agente lo vide con un sacchetto in testa - ma il Dap ha smentito. Una simulazione? L'avvisaglia di uno stato mentale già compromesso? Su questo i magistrati hanno aperto un fascicolo di atti relativi, una sorta di accertamento preliminare per capire se ci si trovi davanti a un reato.

Due giorni fa nell'ambito di questa inchiesta è stato sentito il figlio minore del boss, Francesco Paolo. A lui, durante un colloquio in carcere, il padre avrebbe detto che lì qualcuno non gli voleva bene. L'accusa di maltrattamenti o una frase sconnessa? Il ragazzo, che insieme agli altri familiari, da mesi denuncia le cattive condizioni del padre non ha saputo rispondere.

Agli atti del fascicolo è finito anche l'interrogatorio a cui il capomafia è stato sottoposto il 31 maggio dai pm di Palermo: un tentativo di sondare la disponibilità a pentirsi di Provenzano seguito alla visita fatta in carcere al boss dall'eurodeputato Sonia Alfano e dal parlamentare Beppe Lumia. Nel colloquio, fatto di molte frasi sconnesse e di affermazioni a tratti criptiche, difficilmente potrebbero intravedersi spiragli di una collaborazione.

 

TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
32 min
Caianiello intercettato mentre insultava Lara Comi: «Con questa cretina a che punto stiamo?»
Beccata anche l'ex eurodeputata, arrestata dalla Guardia di Finanza: «Oggi io dirò che non ho mai preso 17'000 euro»
REGNO UNITO
58 min
Qantas sperimenta un altro volo nonstop da record
New York-Sydney il mese scorso, questa volta la tratta in questione è Londra-Sydney con 19 ore di volo
ITALIA
2 ore
Tangenti, arrestata l'ex eurodeputata Lara Comi
Tre le vicende che la vedono coinvolta, tra cui anche una truffa aggravata al Parlamento europeo
FRANCIA
4 ore
Quelli che pensano al lavoro anche quando fanno l'amore
Molti quadri francesi non riescono a staccare mai: 2 su 10 ammettono di non riuscirci anche sotto le lenzuola
RUSSIA
12 ore
Porta in cabina il gatto oversize grazie a uno stratagemma, beccato
Mikhail Galin ha raccontato sui social la sua furbata ed è stato punito da Aeroflot
GIAPPONE
12 ore
Honda "rallenta" sulle elettriche e si concentra sulle ibride
Questi sono gli obiettivi per il periodo fino al 2030
SLOVACCHIA
15 ore
Scontro fra bus e camion: 12 morti
Si tratta di studenti. I feriti sono 15, tre gravi
STATI UNITI
15 ore
Nike rompe con Bezos, stop alla vendita dei suoi prodotti su Amazon
La decisione rientra nella revisione della strategia delle vendite
STATI UNITI
17 ore
Impeachment: parte lo show al Congresso, Stati Uniti incollati alla tv
Donald Trump è accusato di abuso di potere. Ascoltati oggi l'ambasciatore americano a Kiev e un sottosegretario del Dipartimento di Stato
ITALIA
18 ore
120 centimetri di acqua nella cripta di San Marco
È la prima volta che succede dal 1966 a oggi
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile