Immobili
Veicoli
Jean-Jacques Savin, l'avventuriero si spegne nel corso del suo ultimo viaggio
Afp
PORTOGALLO
23.01.22 - 12:000
Aggiornamento : 24.01.22 - 08:25

Jean-Jacques Savin, l'avventuriero si spegne nel corso del suo ultimo viaggio

Salpato il primo gennaio, a 75 anni voleva attraversare l'Atlantico con la forza delle sue braccia e del vento

MADERA - Il nonno dell'Atlantico. L'obiettivo dell'ultima traversata dell'avventuriero francese Jean-Jacques Savin era arrivare a remo dal Portogallo alla Martinica. Ma venti giorni dopo aver issato l'ancora, il suo viaggio si è concluso al largo dell'arcipelago Madera. Aveva 75 anni.

La sua famiglia non aveva più notizie da venerdì. L'ex militare e paracadutista Jean-Jacques Savin aveva fatto giusto sapere giovedì che i forti venti lo avevano portato fuori rotta e che si dirigeva verso l'isola di Ponta Delgada per effettuare alcune riparazioni. Poi, l'ultima comunicazione alle 00:34 di venerdì. La squadra di volontari che seguiva da vicino il viaggio del 75enne ha raccontato all'Agenzia di stampa francese Afp che l'avventuriero aveva azionato i localizzatori di emergenza, «indicandoci che si trovava in grande difficoltà».

La Marina Militare portoghese aveva subito localizzato l'imbarcazione di Savin nella giornata di venerdì, poi sabato un sub è stato inviato in ricognizione per verificare cosa fosse successo. Lì, rannicchiato nella barca, il rematore francese è stato ritrovato morto. Ancora non è chiaro che cosa gli sia successo.

Jean-Jacques Savin aveva preso il largo il primo gennaio e contava arrivare con la forza dei remi e del vento fino alla Martinica, nelle Antille. Con sé aveva 300 chili di equipaggiamento, tra cui si potevano contare anche una bottiglia di Champagne e del foie gras. Il 14 gennaio aveva compiuto 75 anni. In questa ultima traversata sarebbe voluto diventare «il nonno dell'Atlantico». Remando otto ore al giorno e lasciandosi spingere dal vento quando sarebbe stato necessario, sarebbe arrivato a destinazione in tre mesi. Savin aveva attirato l'attenzione nel 2019, quando a bordo di un'imbarcazione a forma di barile aveva compiuto per la prima volta la traversata dell'Atlantico.

Afp
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
INDIA
1 ora
Cinque ore bloccati sull'aereo, per un «tentato attacco hacker»
L'ira dei passeggeri che ieri dovevano volare con SpiceJet: «Ci hanno detto solo che c'era un server rotto»
MONDO
4 ore
Vaiolo delle scimmie, più colpito «chi ha più partner sessuali»
Le valutazioni del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC)
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Il Cremlino: «Kiev accetti le richieste di Mosca, e la realtà»
Il sindaco di Kiev Vitali Klitschko: «La Russia non ha rinunciato a Kiev». Zelensky attacca Kissinger: «È fermo al 1938».
STATI UNITI
4 ore
«Ti amo. Vado a sparare in una scuola»
È emerso il contenuto dei messaggi inquietanti inviati dall'autore della strage alla scuola elementare
STATI UNITI
16 ore
«Sto per sparare in una scuola elementare»
I messaggi su Facebook del 18enne di Uvalde. Nella strage sono morti 19 bambini e due insegnanti
STATI UNITI
21 ore
Strage in Texas, una bambina tentò di chiamare la polizia
Cominciano ad emergere i primi nomi e le prime storie delle vittime della sparatoria di Uvalde
REGNO UNITO
23 ore
«Partygate, molti comportamenti lasciano sgomenti»
Johnson si è assunto la «piena responsabilità», ma si è detto anche «sorpreso e deluso»
RUSSIA / SVIZZERA
1 gior
«Temo per la mia vita»
Boris Bondarev aveva rassegnato le sue dimissioni in segno di protesta contro l'aggressione all'Ucraina voluta da Putin.
SEGUI IL LIVE
UCRAINA
1 gior
Kuleba al WEF: «La Nato non fa letteralmente nulla»
«Bisogna uccidere la politica dell'export della Russia» ha aggiunto il ministro degli Esteri ucraino.
STATI UNITI
1 gior
Sparatoria alle elementari: almeno 19 i bambini morti
Si contano inoltre anche due vittime adulte. Il killer, il 18enne Salvador Ramos, era un ex allievo.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile