Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (Jacquelyn Martin)
STATI UNITI
21.01.22 - 08:040
Aggiornamento : 10:07

Quel piano per sostituire 16 grandi elettori di Biden con altrettanti pro Trump

Una manovra disperata portata avanti dal team del presidente e da Rudi Giuliani, scrive la Cnn

PHILADELPHIA - Consiglieri e personalità di spicco dell'entourage di Donald Trump, compreso l'avvocato Rudi Giuliani, si sarebbero mossi in prima persona per tentare di falsare il voto dei grandi elettori  del 6 gennaio 2020 che ha insignito Joe Biden del titolo di presidente.

La cospirazione, riporta la Cnn che cita diverse fonti all'interno del partito repubblicano e anche alcune di questi "grandi elettori alternativi" coinvolti nel piano, sarebbe iniziata attorno a dicembre e avrebbe coinvolto 16 persone vicine al partito repubblicano in 7 Stati in cui Trump era stato sconfitto (per la precisione Pennsylvania, Georgia, Michigan, Arizona, Wisconsin, Nevada e New Mexico)

Per loro, il team di Trump, aveva anche creato una lunga serie di documenti falsi - per garantirne la legittimità - che sono poi finiti agli atti ufficiali, e anche schedati all'interno dell'Archivio Nazionale.

Persona fondamentale per la sostituzione in extremis dei grandi elettori legittimi con quelli falsi avrebbe poi dovuto essere poi agevolato da Mike Pence. Cosa che però, evidentemente, non si è verificata.

Ma come funzionano i grandi elettori?

I grandi elettori sono 538 e formano il collegio elettorale che poi eleggerà il presidente degli Stati Uniti. Si tratta di quella che viene definita una "elezione di secondo grado". Solitamente sono distribuiti nei vari Stati proporzionalmente alla popolazione (gli Stati più grandi e abitati ne hanno quindi di più). In caso di vittoria, solitamente, lo schieramento vincente ottiene tutti i grandi elettori di uno stato (a parte in Maine e Nebraska). Questo significa che non per forza il candidato che diventerà presidente ha ottenuto la maggioranza dei voti a livello nazionale (è il caso di George W. Bush e Trump). I grandi elettori, inoltre, sono scelti dai partiti ma non sono obbligati formalmente (fatta eccezione per alcuni stati) a votare per un candidato. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
4 ore
Centinaia di aerei restano a terra
«Le compagnie hanno cancellato circa 41mila voli per il periodo estivo, tagliando 6,5 milioni di biglietti»
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Severodonetsk è stata occupata
Ne dà l'annuncio il sindaco della città. I russi sarebbero entrati anche nell'impianto Azot
NORVEGIA
10 ore
Oslo, la sparatoria considerata «atto di terrorismo islamista»
Due persone sono rimaste uccise. Almeno 21 i feriti. In manette un uomo di 42 anni
UCRAINA
12 ore
«Mosca sta tentando di trascinare Lukashenko nella guerra»
È la lettura che l'intelligence di Kiev propone in relazione ai presunti attacchi provenienti dal territorio bielorusso
ITALIA
15 ore
I giorni di Giuda nelle "ultime" parole di Borsellino
Esattamente trent'anni fa, il magistrato italiano pronunciava il suo "j'accuse". Fu il suo ultimo discorso in pubblico.
STATI UNITI
16 ore
Armi, Biden firma la stretta mentre il Paese protesta per l'aborto
Nel frattempo, un gruppo di 83 magistrati (in 28 Stati) ha annunciato che non perseguiranno chi cerca o pratica l'aborto
STATI UNITI
1 gior
Estirpato il diritto all'aborto: «Un giorno triste per gli Stati Uniti»
«La Corte suprema ha portato via un diritto costituzionale», ha dichiarato il presidente Joe Biden.
FOTO
STATI UNITI
1 gior
La Corte suprema americana ha cancellato il diritto all'aborto
L'interruzione di gravidanza non sarà più un diritto costituzionale, decideranno gli Stati: «È una questione morale»
ITALIA
1 gior
«La testa della funivia andava cambiata»
I periti hanno ottenuto un rinvio per il deposito delle perizie tecniche. Riconvocate le parti per fine ottobre
STATI UNITI
1 gior
Dosi elevate di Thc «aumentano le brutte esperienze con la cannabis»
Dal 1995 a oggi il tenore della sostanza psicotropa è cresciuto enormemente, dal 4 al 95% in alcuni casi
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile