Immobili
Veicoli
keystone
Le "teste di cuoio" sul posto
STATI UNITI
16.01.22 - 08:220
Aggiornamento : 10:15

Ostaggi salvi, morto il sequestratore

È finito l'incubo nella sinagoga di Colleyville in Texas. Le forze speciali sono entrate in azione

DALLAS - Una maxi operazione con oltre 200 agenti schierati ha risolto dopo oltre 10 ore la crisi alla sinagoga di Colleyville, in Texas, non lontano da Dallas.

Al termine di ore di trattative con il sequestratore barricato all'interno con quattro ostaggi, le forze dell'ordine sono entrate in azione liberando gli ostaggi e uccidendo il sequestratore.

Sull'uomo i dettagli sono ancora pochi, al di là del suo forte accento britannico. È entrato nella sinagoga mentre era in corso la cerimonia del sabato in diretta su Facebook: ai presenti - quattro in tutto incluso il rabbino - si è descritto armato, con bombe nel suo zainetto. Ha urlato, pronunciato frasi antisemite ma, allo stesso tempo, ha ripetutamente messo in evidenza di non essere un criminale.

Fin dall'inizio ha chiesto la liberazione di Aafia Siddiqui, conosciuta anche come Lady Al Qaida, la neuroscienziata pachistana che sta scontando 86 anni di carcere con l'accusa di aver cercato di uccidere militari americani e agenti dell'Fbi. Il sequestratore si è detto il fratello della donna ed stato inizialmente identificato da alcuni media americani, fra i quali Abc, come Muhammad Siddiqui. Un legale di Muhammad e la famiglia Siddiqui hanno però smentito seccamente i rumors, condannando con forza il gesto folle.

"Era irritato, e più cresceva la sua irritazione più crescevano le minacce come 'ho una bomba'. Poi ha riso", riferisce una testimone. La donna stava seguendo la cerimonia online quando il sequestratore si è impossessato della scena e prima che Facebook sospendesse la diretta. La polizia, le forze speciali Swat e l'Fbi hanno presidiato l'area per ore mantenendo contatti con il sequestratore che, nel frattempo aveva chiesto a uno degli ostaggi di chiamare un rabbino della città di New York per chiedere di sfruttare i suoi legami e favorire la liberazione di Siddiqui.

Le trattative fra l'uomo e i negoziatori si sono protratte per ore, poi nel pomeriggio un primo ostaggio è stato liberato. In serata, intorno alle 21:30 locali e dopo un'esplosione e colpi di arma da fuoco nella sinagoga, il governatore del Texas Greg Abbott ha twittato: "le preghiere sono state ascoltate. Tutti gli ostaggi sono liberi e stanno bene". La polizia e l'Fbi nella breve conferenza stampa dopo la liberazione degli ostaggi non forniscono molti dettagli: il sequestratore è stato identificato ma "non siamo ancora pronti a condividere le sue informazioni", dicono le autorità.

Il presidente Joe Biden ringrazia le forze dell'ordine e assicura agli americani e a chi vuole diffondere odio che gli Stati Uniti si opporranno "all'antisemitismo e all'estremismo".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SEGUI IL LIVE
UCRAINA
LIVE
«Severodonetsk è stata cancellata dalla faccia della Terra»
La città è sotto l'intenso fuoco di Mosca, che mira così a consolidare il controllo sulla provincia.
STATI UNITI
2 ore
Sparatoria alle elementari: almeno 19 i bambini morti
Si contano inoltre anche due vittime adulte. Il killer, il 18enne Salvador Ramos, era un ex allievo.
RUSSIA
3 ore
La sorte di chi ha deluso Putin
Spariti, silurati, arrestati: sono diversi i comandanti e politici al fianco dello "zar" che non si sono più visti
UNIONE EUROPEA
3 ore
Sempre più pesticidi pericolosi nella frutta europea
La denuncia arriva da un rapporto del Pesticide Action Network che ha analizzato quasi 100'000 campioni
STATI UNITI
11 ore
Sparatoria alle elementari: morti 14 bambini
School shooting in Texas. La strage è tra le più gravi nella storia recente degli Stati Uniti
SVIZZERA/MONDO
11 ore
«Parlare con Putin? Non vale la pena discutere con un malato»
Il sindaco di Kiev era ospite in remoto del Wef: «Ogni euro dato alla Russia è sporco di sangue ucraino»
GERMANIA
12 ore
Schroeder è uscito da Gazprom
L'ex cancelliere lo ha annunciato tramite Linkedin
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Sarà un mese molto difficile per il Donbass
La Commissione Ue: «Putin sta usando il tema alimentare come un'arma». E «l'impatto si sente non solo sull'Ucraina».
GERMANIA
18 ore
«21 giorni d'isolamento per chi contrae il vaiolo delle scimmie»
Lo ha annunciato oggi a Brema il Ministro della Sanità tedesco, Karl Lauterbach
REGNO UNITO
23 ore
Per questa festa Johnson non è stato multato
Emergono nuove foto da Downing Street: l'opinione pubblica mette in dubbio il processo decisionale della polizia
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile