Immobili
Veicoli
Keystone
Spagna
11.11.21 - 16:210

La fuga dei migranti dall'aereo di Palma era stata orchestrata su Facebook

«L'hostess verrà a chiedere di avere pazienza fino all'arrivo in Turchia, gli altri dovranno alzarsi e protestare»

PALMA DI MAIORCA - Dal Marocco alla Spagna, con tutta la comodità di un viaggio in aereo, ma per immigrare clandestinamente. Lo scorso venerdì 23 persone sono fuggite durante un atterraggio di emergenza dall'aeroporto di Palma di Maiorca. Gli inquirenti ora credono che tutto sia stato organizzato su Facebook.

Erano mesi che cercavano di mettere insieme un piano. Su un gruppo chiamato "Brooklyn" delle persone cercavano dei viaggiatori disposti a partecipare all'organizzazione di un'immigrazione clandestina. I post, che nel frattempo sono stati cancellati, ma che la polizia ha fatto in tempo a registrare, davano le istruzioni su come agire. Una volta che l'aereo in volo dal Marocco alla Turchia avesse sorvolato il suo spagnolo, i passeggeri avrebbero dovuto cominciare a urlare che uno di loro si sentiva male. Il malato avrebbe dovuto fingere un coma diabetico.

Gli organizzatori avevano quindi scritto: «L'hostess verrà a chiedere di avere pazienza fino all'arrivo in Turchia, e a quel punto gli altri dovranno alzarsi per protestare dicendo che il passeggero sta morendo. L'aereo effettuerà quindi un atterraggio di emergenza in Spagna per proteggere la reputazione della compagnia e liberarsi da ogni responsabilità».

Istruzioni accurate che riflettono, secondo l'inchiesta in corso, proprio quello che è successo lo scorso venerdì, quando un aereo è atterrato per un'emergenza sulle isole baleari e 23 persone sono fuggite. Lo scalo era rimasto chiuso per tre ore per permettere alle forze dell'ordine di mettere in piedi le ricerche. Ricerche che hanno portato all'identificazione di tutti i passeggeri e alla cattura della metà di loro. Dodici sono quindi stati arrestati, riportano i media locali, tra cui Diario de Mallorca, e uno di questi, mentre scappava, ha anche pubblicato sul gruppo Facebook un post: «Da questa mattina la polizia ci insegue nella foresta e ci spara addosso proiettili di gomma. Il mio telefono sta per spegnersi, ho l'1% di batteria».

Di tutti quelli che si danno ancora alla macchia, si conosce l'identità e questo ha permesso di emanare un mandato di cattura nazionale, che potrebbe essere allargato al contesto internazionale. Si sa inoltre che di loro, due giovani marocchini hanno acquistato un biglietto di traghetto che porta dall'isola a Barcellona.

Le persone arrestate sono già comparse davanti a un giudice istruttore che li ha accusati di sedizione e coercizione. Sono stati quindi posti in stato di fermo perché il rischio di fuga è alto. Tra gli arrestati ci sono anche la "vittima" del malore e il dottore che si trovava a bordo che aveva sostenuto che i sintomi erano reali e che bisognava intervenire di emergenza. Sintomi che i medici accorsi in aeroporto non avevano constatato. Una volta dimesso dall'ospedale è stato quindi messo in manette e, identificato, è saltato fuori che aveva già avuto problemi con la giustizia iberica nel 2020. Su di lui c'è anche l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Un ulteriore dettaglio che fa pensare agli inquirenti che il colpo fosse stato organizzato in anticipo è che delle 24 persone coinvolte, soltanto una aveva registrato il proprio bagaglio, mentre tutti gli altri viaggiavano con uno zaino.

Keystone
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UNIONE EUROPEA
1 ora
Omicron si è presa l'Europa
La variante, secondo l'ultimo rapporto dell'Ecdc, ha una prevalenza aggregata del 78% nel continente.
ITALIA
5 ore
In Italia sospesi quasi 2'000 medici non vaccinati
Gli inadempienti sono in totale oltre 33mila. In questa cifra sono però inclusi anche quelli che non possono vaccinarsi
SVIZZERA
6 ore
«Un dialogo ragionevole è necessario perché si calmi la tensione»
I ministri degli esteri di Usa e Russia soddisfatti dopo il meeting a Ginevra sull'Ucraina, ma l'allerta resta alta
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
Anche l'Irlanda smantella (quasi tutte) le restrizioni
Il primo ministro Micheal Martin ha annunciato questa sera al Paese un quasi ritorno alla normalità
STATI UNITI
10 ore
L'alta trasmissibilità di Omicron non è causata da una maggiore carica virale
La variante sarebbe più contagiosa perché riesce a sfuggire meglio agli anticorpi, sottolineano due studi
STATI UNITI
13 ore
Quel piano per sostituire 16 grandi elettori di Biden con altrettanti pro Trump
Una manovra disperata portata avanti dal team del presidente e da Rudi Giuliani, scrive la Cnn
STATI UNITI
14 ore
Si rifiuta di tenere la mascherina, l'aereo è costretto a fare dietrofront
Poco meno di due ore in aria per il volo Miami-Londra, tornato sulla pista a causa di una passeggera molto combattiva
UNIONE EUROPEA
15 ore
App di tracciamento dei contatti: costate oltre 100 milioni, ma fallimentari
Solo il 5% dei casi è stato confermato dai vari strumenti in uso nell'Unione europea
BRASILE
1 gior
Sono tanti, sono armati e hanno preso il controllo delle favelas
Le autorità hanno lanciato un programma per «cambiare la vita della popolazione» delle favelas di Rio
GERMANIA
1 gior
Abusi nella Chiesa tedesca, «Ratzinger non agì in 4 casi»
Un rapporto stilato da uno studio legale fa luce sia su chi avrebbe perpetrato gli atti, sia su chi li avrebbe occultati
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile