Immobili
Veicoli
Reuters
GIAPPONE
14.10.21 - 16:550

Giappone: sono in aumento i casi di suicidio fra i più giovani

Un rapporto rivela come nell'arco di un anno 415 ragazzi tra i 6 e i 18 anni hanno fatto ricorso al gesto estremo

TOKYO - Problemi familiari, con i compagni di scuola, brutti voti e malattie.  Una nuova inchiesta del Ministero dell'Educazione giapponese rivela che durante l'ultimo anno scolastico 415 tra bambini e ragazzi si sono tolti la vita.

È un dato in crescita. Nella pubblicazione del 2020 figuravano cento casi in meno. Ed è un dato che preoccupa, anche perché non si è a conoscenza della motivazione che ha condotto metà dei ragazzi all'estremo gesto. Di certo, il ministero sa che molti non vivevano in ambienti sani e che avevano problemi di natura domestica, come che altri a scuola potevano avere brutti voti o essere bullizzati.

Nel documento rilasciato ieri che contiene i dati relativi all'anno scolastico 2020, si evince che questi ragazzi avevano tra i 6 e i 18 anni. Di questi casi, sette sono da ricondurre ad allievi delle elementari, 103 si trovavano alle medie e 305 frequentavano le superiori. Date inoltre le difficoltà tra educazione e pandemia, con le scuole in Giappone che avevano chiuso da marzo alla fine del mese di maggio 2020, in 190'000 non sono più tornati in classe.

Il Capo della divisione per gli affari studenteschi del ministero, Eguchi Arichika, ha dichiarato alla rete televisiva Nhk che «i risultati mostrano dei cambiamenti negli ambienti scolastici e domestici sicuramente dovuti alla pandemia e i bambini se hanno subito l'impatto. L'aumento del numero di suicidi è deplorevole. Lavoreremo per incoraggiarli a cercare aiuto e per garantire opportunità di apprendimento ai bambini che non possono frequentare la scuola».

Se tu o una persona a te vicina ha bisogno di aiuto, contatta una linea telefonica di supporto e prevenzione

Puoi cercare aiuto: in Ticino e in tutta la Svizzera è attivo il servizio del Telefono amico-La main Tendue-Die Dargebotene Hand, al numero 143. Al numero 147 bambini e adolescenti possono ugualmente contattare Pro Juventute. Per i genitori è attiva anche la linea al numero 058 261 61 61.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UNIONE EUROPEA
2 ore
Omicron si è presa l'Europa
La variante, secondo l'ultimo rapporto dell'Ecdc, ha una prevalenza aggregata del 78% nel continente.
ITALIA
5 ore
In Italia sospesi quasi 2'000 medici non vaccinati
Gli inadempienti sono in totale oltre 33mila. In questa cifra sono però inclusi anche quelli che non possono vaccinarsi
SVIZZERA
6 ore
«Un dialogo ragionevole è necessario perché si calmi la tensione»
I ministri degli esteri di Usa e Russia soddisfatti dopo il meeting a Ginevra sull'Ucraina, ma l'allerta resta alta
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
Anche l'Irlanda smantella (quasi tutte) le restrizioni
Il primo ministro Micheal Martin ha annunciato questa sera al Paese un quasi ritorno alla normalità
STATI UNITI
11 ore
L'alta trasmissibilità di Omicron non è causata da una maggiore carica virale
La variante sarebbe più contagiosa perché riesce a sfuggire meglio agli anticorpi, sottolineano due studi
STATI UNITI
13 ore
Quel piano per sostituire 16 grandi elettori di Biden con altrettanti pro Trump
Una manovra disperata portata avanti dal team del presidente e da Rudi Giuliani, scrive la Cnn
STATI UNITI
14 ore
Si rifiuta di tenere la mascherina, l'aereo è costretto a fare dietrofront
Poco meno di due ore in aria per il volo Miami-Londra, tornato sulla pista a causa di una passeggera molto combattiva
UNIONE EUROPEA
15 ore
App di tracciamento dei contatti: costate oltre 100 milioni, ma fallimentari
Solo il 5% dei casi è stato confermato dai vari strumenti in uso nell'Unione europea
BRASILE
1 gior
Sono tanti, sono armati e hanno preso il controllo delle favelas
Le autorità hanno lanciato un programma per «cambiare la vita della popolazione» delle favelas di Rio
GERMANIA
1 gior
Abusi nella Chiesa tedesca, «Ratzinger non agì in 4 casi»
Un rapporto stilato da uno studio legale fa luce sia su chi avrebbe perpetrato gli atti, sia su chi li avrebbe occultati
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile