Immobili
Veicoli
Deposit
FRANCIA
05.10.21 - 11:100
Aggiornamento : 12:07

Dal 1950 a oggi almeno 216mila persone sono state vittime di pedofilia nella chiesa francese

«Queste cifre sono agghiaccianti e non possono in nessun caso rimanere senza conseguenze»

PARIGI - Sono state 216'000 le vittime di pedofilia nella chiesa francese dal 1950 a oggi, secondo il rapporto della Ciase (Commissione sugli abusi sessuali nella Chiesa) voluto dai vescovi francesi. Secondo le cifre anticipate domenica scorsa, i preti pedofili sono stati in questi 70 anni fra i 2900 e i 3200.

Secondo il rapporto della Commissione diretta da Jean-Marc Sauvé - alto dirigente francese, già membro del Consiglio di Stato e della Corte di Giustizia Ue - sono state 216'000 le vittime di violenze o aggressioni quando erano minorenni da parte di preti o religiosi cattolici in Francia fra il 1950 e il 2020. Il numero delle vittime sale a «330'000 se vi si aggiungono gli aggressori laici che lavorano nelle istituzioni della chiesa cattolica», come sagrestani, insegnanti nelle scuole cattoliche, responsabili di movimenti giovanili), ha aggiunto Sauvé illustrando ai giornalisti le conclusioni della commissione da lui presieduta. Tuttavia i dati non includono le vittime che sono nel frattempo decedute.

«Queste cifre - ha commentato - sono ben più che preoccupanti, sono agghiaccianti e non possono in nessun caso rimanere senza conseguenze». Le cifre citate sono il risultato di una stima statistica comprendente un margine di circa 50'000 persone, ha precisato Sauvé.

La commissione propone di «riconoscere la responsabilità della Chiesa», secondo le conclusioni rese note oggi. «Il primo principio raccomandato dalla commissione - ha detto Sauvé - consiste nel riconoscere la responsabilità della Chiesa in ciò che è successo dalle sue origini».

Alla ricerca hanno collaborato 22 persone, incluso Sauvé, tutte giudici, professori o esperti di psicologia infantile. Hanno intervistato 6'500 vittime o familiari. Molti dei casi a giugno 2019, data d'inizio del lavoro, erano già caduti in prescrizione, fissata a 30 anni di stanza dalla maggiore età delle vittime, perciò fino ai loro 48 anni. In molti casi è stato fatto anche ricorso a degli archivi.

Ciò che ha destabilizzato maggiormente gli addetti ai lavori era la tecnica utilizzata dai preti per ottenere il silenzio. Come spiega Jean-Pierre Rosenczveig, magistrato onorario ed ex presidente del tribunale giovanile di Bobigny ha spiegato a Franceinfo che «un aggressore poteva dire 'È la mano di Dio che ha deciso che devi farmi questo o quello'».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UNIONE EUROPEA
5 ore
Omicron si è presa l'Europa
La variante, secondo l'ultimo rapporto dell'Ecdc, ha una prevalenza aggregata del 78% nel continente.
ITALIA
9 ore
In Italia sospesi quasi 2'000 medici non vaccinati
Gli inadempienti sono in totale oltre 33mila. In questa cifra sono però inclusi anche quelli che non possono vaccinarsi
SVIZZERA
10 ore
«Un dialogo ragionevole è necessario perché si calmi la tensione»
I ministri degli esteri di Usa e Russia soddisfatti dopo il meeting a Ginevra sull'Ucraina, ma l'allerta resta alta
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
Anche l'Irlanda smantella (quasi tutte) le restrizioni
Il primo ministro Micheal Martin ha annunciato questa sera al Paese un quasi ritorno alla normalità
STATI UNITI
14 ore
L'alta trasmissibilità di Omicron non è causata da una maggiore carica virale
La variante sarebbe più contagiosa perché riesce a sfuggire meglio agli anticorpi, sottolineano due studi
STATI UNITI
17 ore
Quel piano per sostituire 16 grandi elettori di Biden con altrettanti pro Trump
Una manovra disperata portata avanti dal team del presidente e da Rudi Giuliani, scrive la Cnn
STATI UNITI
18 ore
Si rifiuta di tenere la mascherina, l'aereo è costretto a fare dietrofront
Poco meno di due ore in aria per il volo Miami-Londra, tornato sulla pista a causa di una passeggera molto combattiva
UNIONE EUROPEA
19 ore
App di tracciamento dei contatti: costate oltre 100 milioni, ma fallimentari
Solo il 5% dei casi è stato confermato dai vari strumenti in uso nell'Unione europea
BRASILE
1 gior
Sono tanti, sono armati e hanno preso il controllo delle favelas
Le autorità hanno lanciato un programma per «cambiare la vita della popolazione» delle favelas di Rio
GERMANIA
1 gior
Abusi nella Chiesa tedesca, «Ratzinger non agì in 4 casi»
Un rapporto stilato da uno studio legale fa luce sia su chi avrebbe perpetrato gli atti, sia su chi li avrebbe occultati
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile