Immobili
Veicoli
Fotolia
Germania
03.09.21 - 08:290

Lo teneva chiuso nell'armadio, condanna a vita per un 46enne tedesco

Il giudice Stefan Culemann: «L'imputato si è approfittato della situazione del ragazzo»

BOCHUM - Abusi sessuali in cambio di soldi e sigarette. Un uomo di 46 anni è stato condannato a nove anni di prigione dopo che nel 2019 era stato ritrovato nascosto in un suo armadio un ragazzo scomparso dal 2017. È stato ritenuto colpevole di aver abusato del ragazzo, ora 16enne, almeno 445 volte.

La vittima è un ragazzo che all'epoca della sua scomparsa aveva 13 anni. Viveva in una struttura di assistenza ai giovani, in quanto aveva problemi in famiglia, dove aveva fatto la conoscenza di quello che è poi diventato il suo assalitore, un disoccupato con un problema di alcolismo. Era il primo giugno 2017. Poi il ragazzo, pochi giorni dopo, si era trasferito nell'appartamento di due stanze e pieno di rifiuti che l'uomo condivideva con il padre affetto da demenza.

Denunciata la sua scomparsa, fino al 2019 si erano perse le sue tracce. La madre e la sorella, con l'indagine a un punto morto, si erano rivolte alla trasmissione tedesca "Aktenzeichen XY", che tenta di risolvere casi di sparizione. Era stato ritrovato poi nascosto nel dicembre dello stesso anno in un armadio nella casa dell'uomo durante una perquisizione della polizia che sospettava l'uomo di detenere materiale pedopornografico. La scoperta aveva profondamente turbato l'opinione pubblica perché richiamava il caso di Natascha Kampusch, tenuta sotto chiave per otto anni dal suo rapitore prima di riuscire a scappare nel 2006.

Nel corso del processo, il 46enne ha riconosciuto di aver avuto dei rapporti sessuali con il ragazzo, aggiungendo che l'iniziativa non era sua, ma del 16enne. Il giudice Stefan Culemann ha sottolineato che «l'imputato si è approfittato della situazione del ragazzo e gli ha concesso vitto e alloggio. Sapeva che per Marvin non c'era modo di tornare indietro». La Corte regionale di Bochum ha condannato l'uomo a nove anni, ma senza la possibilità, una volta la pena scontata, di richiedere la condizionale. Di fatto l'uomo è stato condannato a vita.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UNIONE EUROPEA
59 min
Omicron si è presa l'Europa
La variante, secondo l'ultimo rapporto dell'Ecdc, ha una prevalenza aggregata del 78% nel continente.
ITALIA
4 ore
In Italia sospesi quasi 2'000 medici non vaccinati
Gli inadempienti sono in totale oltre 33mila. In questa cifra sono però inclusi anche quelli che non possono vaccinarsi
SVIZZERA
5 ore
«Un dialogo ragionevole è necessario perché si calmi la tensione»
I ministri degli esteri di Usa e Russia soddisfatti dopo il meeting a Ginevra sull'Ucraina, ma l'allerta resta alta
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
Anche l'Irlanda smantella (quasi tutte) le restrizioni
Il primo ministro Micheal Martin ha annunciato questa sera al Paese un quasi ritorno alla normalità
STATI UNITI
10 ore
L'alta trasmissibilità di Omicron non è causata da una maggiore carica virale
La variante sarebbe più contagiosa perché riesce a sfuggire meglio agli anticorpi, sottolineano due studi
STATI UNITI
12 ore
Quel piano per sostituire 16 grandi elettori di Biden con altrettanti pro Trump
Una manovra disperata portata avanti dal team del presidente e da Rudi Giuliani, scrive la Cnn
STATI UNITI
13 ore
Si rifiuta di tenere la mascherina, l'aereo è costretto a fare dietrofront
Poco meno di due ore in aria per il volo Miami-Londra, tornato sulla pista a causa di una passeggera molto combattiva
UNIONE EUROPEA
14 ore
App di tracciamento dei contatti: costate oltre 100 milioni, ma fallimentari
Solo il 5% dei casi è stato confermato dai vari strumenti in uso nell'Unione europea
BRASILE
1 gior
Sono tanti, sono armati e hanno preso il controllo delle favelas
Le autorità hanno lanciato un programma per «cambiare la vita della popolazione» delle favelas di Rio
GERMANIA
1 gior
Abusi nella Chiesa tedesca, «Ratzinger non agì in 4 casi»
Un rapporto stilato da uno studio legale fa luce sia su chi avrebbe perpetrato gli atti, sia su chi li avrebbe occultati
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile