ARCHIVIO KEYSTONE
ITALIA
31.08.21 - 09:210

Domani i "No Green Pass" vorrebbero bloccare le stazioni ferroviarie italiane

«Non ci fanno partire con il treno senza il passaporto schiavitù? Allora non partirà nessuno!», lo slogan sulle chat

ROMA - Domani pomeriggio si preannuncia una giornata calda per chi si muove con i treni in Italia. Insieme all'entrata in vigore dell'obbligo del Green Pass per chi deve prendere treni, navi, traghetti, aerei e autobus a lunga percorrenza, sono state annunciate svariate manifestazioni all'esterno delle stazioni ferroviarie.

«Non ci fanno partire con il treno senza il passaporto schiavitù? Allora non partirà nessuno!» è la minaccia che circola sulle chat, sui gruppi e sui canali Telegram riconducibili all'universo No Vax e No Green Pass italiano.

I presidi all'esterno di molte delle principali stazioni ferroviarie italiane (da Milano Porta Garibaldi a Roma Tiburtina, da Brescia a Bologna, da Firenze Santa Maria Novella a Napoli Piazza Garibaldi) potrebbero tramutarsi in veri e propri blocchi della circolazione. Gli elenchi che circolano in questo momento non coinvolgono le stazioni che prevedono collegamenti diretti con la Svizzera (Varese, Como, Milano Centrale).

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
PERÙ
36 min
Trema la terra nel nord del Perù: scossa di magnitudo 7,5
Non sono al momento segnalate vittime, ma i danni materiali sembrano essere ingenti
LIVE
MONDO
LIVE
«Omicron dà sintomi lievi»
La presidente dell'Associazione dei medici del Sudafrica dà una speranza sulla nuova variante del virus.
ITALIA
1 gior
I No-Pass lanciano gli home bar: «Come al ristorante ma a casa»
È L'ultima idea nata sui social per eludere il Super Green Pass che entrerà in vigore il prossimo sei dicembre.
MILANO
1 gior
A Milano da oggi si torna alla mascherina all'aperto
La disposizione sarà valida in tutto il centro città almeno fino al 31 dicembre.
KOSOVO
1 gior
Attacca uno scuolabus imbracciando un Kalashnikov
La mattanza è avvenuta ieri sera nel villaggio di Gllogjan: deceduti due studenti e l'autista.
CINA
1 gior
«Profondamente preoccupato per Peng Shuai»
Il presidente della Wta Steven Simon non è tranquillo sulle condizioni della tennista cinese.
SUDAFRICA
1 gior
Tutti in fuga da Omicron
Fuggi fuggi generale tra i viaggiatori che stanno cercando di prendere gli ultimi voli per abbandonare il Sudafrica.
Stati Uniti
1 gior
La pillola di Merck è meno efficace del previsto
La Food and drug amministration si è attivata per capire se l'uso di questo farmaco dovrebbe essere limitato
MESSICO
1 gior
Freni rotti, poi lo schianto. Sono 19 le vittime
L'incidente sembra essere stato causato dalla rottura dei freni del veicolo.
MONDO
1 gior
Omicron, vaccino possibile entro 3 mesi
Ma potrebbero esserne necessari nove prima della sua eventuale approvazione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile