Immobili
Veicoli
Depositphotos (foto d'archivio)
Il fiume Yalu che costeggia la città di Hyesan.
COREA DEL NORD
26.08.21 - 12:450

Freddato dalle guardie di confine e lasciato lì

Il corpo del giovane è stato abbandonato sulle rive del fiume Yalu, al confine tra Corea del Nord e Cina

HYESAN - Ucciso e il suo corpo lasciato sul bordo del fiume per un paio di settimane. Non è il macabro riassunto di un omicidio da romanzo giallo ma quanto accaduto a ridosso del confine nordcoreano in queste settimane. A riportarlo è il portale Daily NK, che cita una propria fonte nella provincia di Ryanggang.

Stando alla testimonianza la vittima è un giovane uomo sulla ventina, ucciso a colpi di arma da fuoco da alcune guardie di confine. Il suo corpo è stato abbandonato in territorio di Hyesan - capitale della provincia - sul bordo del fiume Yalu, il corso d'acqua che disegna naturalmente la frontiera tra la Corea del Nord e la Cina. «Lo hanno semplicemente lasciato sulla riva, esattamente dove è caduto» sotto gli occhi sconcertati di alcuni abitanti della zona.

Il giovane - che faceva parte di un gruppo di lavoro impegnato a costruire abitazioni nella città di Samjiyon - è stato sorpreso nella zona attorno alle 22 da una pattuglia che ha immediatamente aperto il fuoco, stando alla fonte citata. Il suo corpo, come detto, è poi rimasto lì, senza vita al suolo, per almeno due settimane.

Da quanto si apprende, il governo di Pyongyang ha potenziato in modo massiccio il livello di sorveglianza dei suoi confini da dodici mesi a questa parte, istituendo una cosiddetta "zona cuscinetto" nel raggio di un paio di chilometri dal confine effettivo in cui le pattuglie addette alla sorveglianza sono autorizzate a sparare contro ogni essere umano o animale «in maniera incondizionata».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
4 ore
Quirinale: ancora una fumata nera nella quinta giornata di votazione
Sergio Mattarella ha ricevuto 336 voti. Domani molto probabilmente sarà la giornata decisiva
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
La sorella di Omicron sarebbe anche in Lombardia
Sul portale internazionale di dati genomici sono stati segnalati dieci casi di BA.2 nella vicina Penisola
ITALIA
16 ore
Il giallo di Camilla Canepa, i dottori sapevano che era vaccinata
La 18enne e la sua famiglia avevano avvisato i medici, nonostante questo non sono state seguite le linee guida dell'Isth
BRASILE
20 ore
«Dovrebbero difenderli, non sterminarli»
Sotto accusa i funzionari del Dipartimento governativo degli Affari Indigeni (FUNAI) per un insabbiamento
RUSSIA / UCRAINA
1 gior
Russia-Ucraina: l'ottimismo scarseggia, ma si va avanti
La risposta fornita da Usa e Nato è invece stata gradita da Kiev: «Nessuna obiezione dal lato ucraino»
REGNO UNITO
1 gior
I reati sessuali sono in aumento. «Per il governo non è una priorità»
Nei primi nove mesi del 2021 in Inghilterra e in Galles sono stati denunciati quasi 70mila stupri
STATI UNITI
1 gior
Vietato dalla scuola un romanzo sull'Olocausto
L'autore Art Spiegelman, vincitore del premio Pulitzer, si è detto «sconcertato»
COSTA RICA
1 gior
Assalto no-vax all'ospedale per «salvare un bambino dal vaccino»
Una trentina di persone è riuscita a fare irruzione nel nosocomio, ma non ad arrivare al bambino al quarto piano
MONDO
1 gior
«I casi gravi sono dovuti alla coda della Delta»: lo studio
L'osservazione dell'Istituto di ricerca Altamedica sull'evoluzione della variante: «Dati veramente tranquillizzanti»
VIDEO
ITALIA
1 gior
Quirinale, i "bookmaker" oggi dicono Casini
L'ex presidente della Camera parte in pole. Il centrodestra compatto su Sabino Cassese? Alle 11 via al quarto scrutinio
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile