keystone-sda.ch
Complottò per rapire la governatrice del Michigan a causa delle misure anti-Covid da lei imposte: condannato un 25enne.
STATI UNITI
26.08.21 - 12:400
Aggiornamento : 13:31

C'è la prima condanna per il complotto per rapire la governatrice del Michigan

A un 25enne è stata inflitta una pena di sei anni, ridotta rispetto alle linee guida a causa dell'aiuto alle indagini

LANSING - È stato condannato a oltre sei anni di carcere uno dei membri del complotto per rapire la governatrice del Michigan Gretchen Whitmer, come rappresaglia per le misure anti-Covid imposte nello Stato.

Pena inferiore alle attese - Il 25enne Ty Garbin, spiegano i media Usa, è stato l'unico tra gli imputati (oltre una dozzina) a essersi dichiarato colpevole per le svariate accuse statali e federali a loro carico. Il giudice distrettuale Robert Jonker ha condannato Garbin a 75 mesi di carcere, che saranno seguiti da tre anni di libertà vigilata. Il giovane dovrà anche pagare una sanzione da 2500 dollari. La pena è ridotta rispetto a quelle che sono le linee guida federali in materia (che prevedono un massimo di 17 anni e mezzo): Jonker ha spiegato che il motivo di ciò è sia il pentimento di Garbin che le azioni concrete che ha intrapreso negli ultimi mesi.

La cospirazione - L'uomo, infatti, ha collaborato ampiamente con gli inquirenti, come ammesso dagli stessi procuratori. Ha fornito «una visione ad ampio raggio della cospirazione», che da una generica volontà di attaccare i legislatori del Campidoglio statale era arrivata a pianificare il rapimento della governatrice dalla sua casa estiva, lo scorso autunno. Il gruppo che sarebbe dovuto entrare in azione aveva compiuto un «addestramento sul campo», comprendente esercitazioni con armi da fuoco e irruzione in un edificio. I membri del complotto avevano messo sotto sorveglianza la casa di Whitmer, giorno e notte. Pensavano addirittura di minare un ponte per ritardare l'arrivo della polizia sulla scena del crimine. Il blitz che condusse agli arresti scattò a ottobre, quando l'Fbi temette che una fonte sotto copertura fosse sul punto di essere scoperta.

Le scuse - Garbin entrò a far parte della cospirazione dopo che, a causa delle restrizioni per frenare il contagio imposte da Whitmer, il suo reddito come meccanico si era ridotto. Aveva quindi cercato sul Web altre persone furiose per il provvedimento e aveva trovato il nucleo del complotto: il gruppo chiamato Wolverine Watchmen. Durante l'udienza il 25enne si è scusato con la governatrice: «Vorrei cogliere l'occasione per scusarmi con la governatrice Gretchen Whitmer e la sua famiglia. Ho avuto molto tempo per riflettere sulle mie azioni e non ho mai realizzato cosa le mie azioni avrebbero causato a lei, ma anche alla sua famiglia. Non riesco nemmeno a immaginare la quantità di stress e paura che i suoi familiari hanno provato a causa delle mie azioni, e per questo sono davvero dispiaciuto».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
7 ore
Violenza sessuale sul treno e in stazione: due arresti
Si tratta di due giovani, un italiano e un nordafricano
FOTO
FRANCIA
8 ore
«La riconquista è ormai cominciata»
Tensione al primo comizio di Eric Zemmour da candidato all'Eliseo: manifestanti antirazzisti hanno fatto irruzione
FOTO
STATI UNITI
11 ore
1 milione di cauzione per i genitori del ragazzo autore della strage nel liceo di Oxford
I due, che si erano dati alla macchia, sono accusati di omicidio involontario plurimo. I nuovi dettagli dell'inchiesta
STATI UNITI
16 ore
Come l'ombra di Jeffrey Epstein potrebbe salvare Ghislaine Maxwell
Conclusa la prima settimana di processo facciamo un riassunto e tentiamo di capire come potrebbero andare le prossime
INDONESIA
18 ore
Eruzione del Semeru, i morti sono almeno 13
Le operazioni di soccorso proseguono. Estratte dalle macerie 10 persone vive. Quasi una sessantina i feriti
REGNO UNITO
1 gior
Feste nonostante le restrizioni: Boris Johnson segnalato alla polizia
La Metropolitan Police sta valutando le segnalazioni di due parlamentari laburisti
GERMANIA
1 gior
Trovati cinque cadaveri all'interno di un'abitazione
Il fatto è avvenuto a Königs Wusterhausen, a sud di Berlino: si tratta di due adulti e tre bambini
Stati Uniti
1 gior
Incriminati i genitori del killer di Oxford
La scuola li aveva convocati per esprimere alcune preoccupazioni. Irreperibili per alcune ore, sono stati arrestati
Italia
2 gior
Si spengono i riflettori sul piccolo Eitan. Dopo 84 giorni è tornato a casa
La famiglia: «Ora ha bisogno di serenità e tranquillità per affrontare un percorso di recupero delicato»
Regno Unito
2 gior
Avevano torturato un bimbo fino alla morte, condannati
Arthur Labinjo-Hughes aveva solo sei anni. Il padre con la fidanzata gli hanno fatto subire «crudeli abusi»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile