Immobili
Veicoli
L'inarrestabile rave party illegale nelle campagne del Lazio che è diventato un caso nazionale
Foto Lettore tio.ch
ITALIA
18.08.21 - 12:110
Aggiornamento : 20.08.21 - 17:12

L'inarrestabile rave party illegale nelle campagne del Lazio che è diventato un caso nazionale

Ci ha perso la vita un 25enne ma nessuno riesce a sgomberarlo, le discoteche: «Vi avevamo avvisati che poteva succedere»

ROMA - È iniziato il 15 agosto e continua da allora, senza che le autorità riescano a venirne a capo, e questo anche se un ragazzo di 25 anni ha perso la vita. Il maxi-rave Space Travel in provincia di Viterbo, con partecipanti da tutta Europa, sta diventando un caso mediatico - e non solo - anche a livello nazionale.

Il Tempo parla di circa 5'000 persone, in tende e camper, stazionate nei pressi di Valentano (VT) e non lontano dal lago di Mazzano dove, il 16 agosto, per un tuffo avventato ha perso la vita un ragazzo di nazionalità britannica residente in Emilia-Romagna. Il dramma, però, non è riuscito a fermare la festa, scattata nella notte e in maniera abusiva fra i campi. L'organizzazione del tutto, passata attraverso i social e le chat di WhatsApp e Telegram. Il giorno previsto per il termine dovrebbe essere il 22 agosto.

La preoccupazione è duplice: da una parte c'è quella legata all'ordine pubblico, con diversi comuni che si lamentano per la musica ad alto volume, che si può sentire fino in Maremma, e che allontana i turisti: «Questo raduno illegale - si legge nel comunicato unitario firmato da tre sindaci del grossetano - è una vera e propria incursione nei confronti dei nostri territori che inevitabilmente sta minando in queste ore le attività economiche e la sicurezza e la tranquillità dei cittadini, anche dal punto di vista sanitario», riporta una lettera firmata da tre sindaci di altrettanti comuni del Grossetano.

E la seconda questione riguarda proprio la questione sanitaria e l'assoluta mancanza di norme di sicurezza, non solo per il Covid. Fra le temperature altissime di questi giorni (attorno ai 38 gradi), l'abuso di sostanze (il portale locale Tusciaweb parla di due ricoveri per coma etilico) e l'assoluta mancanza di protocolli Covid. Unica forma di limitazione del danno: posti di blocco della polizia alle vie d'accesso, non tanto per vietare l'ingresso, ma per registrare i dati di chi arriva. 

La questione dello Space Travel ha finito per arrivare anche in Parlamento, come scrive Roma Today, arrivano soprattutto dalla destra con personalità come Maurizio Gasparri (Forza Italia) e Giorgia Meloni (Fratelli d'Italia) a puntare il dito in direzione del Ministero degli Interni e Luciana Lamorgese, chiedendo l'immediato sgombero del rave.

Un altro frangente delle critiche al Governo, di carattere però molto diverso, arriva dalla discoteche, per bocca di Maurizio Pasca presidente nazionale dell'Associazione italiana Imprese di Intrattenimento: «Noi lo avevamo previsto e lo avevamo detto già a maggio», dichiara Pasca, «avevamo previsto quei 3 milioni di giovani che di solito vanno in discoteca si sarebbero trovati in posti non controllati. Per questo avevamo proposto un protocollo di sicurezza, bastato sul Green Pass ma ci hanno ignorato. Così, si è incentivato l'abusivismo e la situazione è sfuggita di mano».

Foto Lettore tio.ch
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
RUSSIA / UCRAINA
1 ora
Russia-Ucraina: l'ottimismo scarseggia, ma si va avanti
La risposta fornita da Usa e Nato è invece stata gradita da Kiev: «Nessuna obiezione dal lato ucraino»
REGNO UNITO
3 ore
I reati sessuali sono in aumento. «Per il governo non è una priorità»
Nei primi nove mesi del 2021 in Inghilterra e in Galles sono stati denunciati quasi 70mila stupri
STATI UNITI
6 ore
Vietato dalla scuola un romanzo sull'Olocausto
L'autore Art Spiegelman, vincitore del premio Pulitzer, si è detto «sconcertato»
COSTA RICA
9 ore
Assalto no-vax all'ospedale per «salvare un bambino dal vaccino»
Una trentina di persone è riuscita a fare irruzione nel nosocomio, ma non ad arrivare al bambino al quarto piano
MONDO
12 ore
«I casi gravi sono dovuti alla coda della Delta»: lo studio
L'osservazione dell'Istituto di ricerca Altamedica sull'evoluzione della variante: «Dati veramente tranquillizzanti»
TAGIKISTAN
17 ore
Isolati dal mondo, i pamiri temono per la loro incolumità
Vivono in una regione del Tagikistan, e da novembre sono stati tagliati fuori dal mondo
UCRAINA / GERMANIA
1 gior
5000 elmetti all'Ucraina: «E poi che altro ci manderanno? Dei cuscini?»
Il sindaco di Kiev pensa che l'offerta di Berlino non sia altro che «uno scherzo»
GERMANIA
1 gior
Odio, crimine, violenza: ora Telegram rischia grosso
È in arrivo una stretta a livello politico: o i proprietari vanno incontro alle autorità, o rischiano il divieto totale
ITALIA
1 gior
Quirinale, anche la terza fumata è nera
Alla terza votazione, il presidente della Repubblica uscente ha ricevuto 125 voti. Da domani si abbassa il quorum.
ITALIA
1 gior
Berlusconi sempre in ospedale (e di pessimo umore)
Pochissime le visite, ma segue gli sviluppi dell'elezione del presidente della Repubblica
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile