keystone-sda.ch / STF (Alexander Zemlianichenko)
Abdul Ghani Baradar
AFGHANISTAN
18.08.21 - 10:230
Aggiornamento : 12:22

Il Mullah Baradar, co-fondatore dei talebani è arrivato in Afghanistan

Dove riceverà, verosimilmente, il titolo di presidente. Chi è il vice del Mullah Omar che Trump liberò dal carcere

KANDAHAR - Dall'esilio, al carcere in Pakistan e in queste ore di nuovo in Afghanistan. Il Mullah Abdul Ghani Baradar, co-fondatore dei talebani assieme al Mullah Omar e figura chiave della storia del gruppo armato fondamentalista, è rientrato ieri in patria verosimilmente per essere insignito del titolo di presidente del Paese.

Classe 1968, Baradar ha combattuto a lungo fra i ranghi dei mujaheddin per poi fondare i talebani negli anni '80 con Mohammed Omar. L'obiettivo: purificare il paese, seguendo la sharia, e la creazione di un Emirato Islamico. Notevole stratega bellico, era stato anche a capo del Ministero della Difesa prima della deposizione da parte americana.

Dopo la fuga all'estero la CIA lo rintraccia a Karachi nel 2010 e lo fa arrestare dalle autorità pakistane. Nel 2018 però le cose cambiano e Donald Trump decide per la sua liberazione. Baradar diventa così una figura chiave dei trattati di Doha, siglati nel 2020 da una stretta di mano con Mike Pompeo, che hanno portato al ritiro americano e - di fatto - consegnato il paese nelle mani del talebani.

L'arrivo in patria del Mullah, nelle scorse ore a Kandahar - la sua città d'elezione - è stato accolto con grandi festeggiamenti da parte talebana. Ma l'entusiasmo non è unanime, soprattutto in ottica internazionale. Non è chiara, infatti, né la sua reale influenza né il suo peso all'interno di un movimento che si è rivelato, almeno a parole, più moderato di quello di 20 anni fa.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Stati Uniti
56 min
Ecco perché transizione green non è sinonimo di sicurezza sul lavoro
Dalle miniere di cobalto agli impianti di riciclaggio, passando per i pescatori: i diritti umani nell'economia verde
REGNO UNITO
3 ore
Danni fino a 18 miliardi di sterline da nuove misure anti-Covid
Per questo motivo il governo Johnson non prende in considerazione il Piano B (nonostante quello A non stia funzionando)
STATI UNITI
6 ore
«È uno sforzo coordinato per dipingere una falsa immagine di Facebook»
Per il Ceo della piattaforma social, l'azienda ha una «cultura aperta» e accoglie le «critiche in buona fede»...
CINA
8 ore
Vaccino ai bimbi dai tre anni e lockdown, la stretta cinese
Diversi focolai sono emersi dal 17 ottobre in diverse parti della Cina, a causa di alcuni turisti
MONDO
9 ore
«La salute deve diventare una priorità»
La lezione appresa dopo la pandemia è che il settore sanitario deve tornare al centro delle attività economiche
ITALIA
11 ore
Quella terza dose sempre più «scenario verosimile»
Con i contagi che rialzano la testa, è fra le misure tenute in considerazione, Brusaferro: «Ci faremo trovare pronti»
AFGHANISTAN
20 ore
A otto anni con l'ombra della fame: «A volte dormo senza aver mangiato»
La testimonianza di una famiglia di Kabul, sentita da Save The Children: «Tutto è diventato costoso».
ARABIA SAUDITA
22 ore
Mohammed bin Salman suggerì di uccidere re Abdullah?
Lo ha dichiarato un ex alto funzionario dell'intelligence saudita alla trasmissione 60 Minutes
REGNO UNITO
1 gior
La talpa ed i "Facebook Papers", il social vede sempre più buio
Dopo il suo esposto negli Stati Uniti, l'ex dipendente ha oggi raggiunto anche i legislatori britannici
GERMANIA
1 gior
Sposò la causa dell'ISIS, condannata a dieci anni di carcere
La donna, oltre a far parte del gruppo estremista, avrebbe assistito senza agire all'omicidio di una bambina
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile