Keystone
Il presidente afghano Ashraf Ghani.
AFGHANISTAN
14.08.21 - 12:090
Aggiornamento : 13:50

Il presidente afghano apre uno spiraglio di pace

Ashraf Ghani intende trovare una soluzione politica «rapida» che garantisca «stabilità» all'Afghanistan.

Intanto per contrastare l'avanzata dei talebani è stato rimobilitato l'esercito.

KABUL - «Consultazioni rapide» sono in corso per porre fine alla guerra in Afghanistan: lo ha detto il presidente del Paese, Ashraf Ghani.

Sono in corso «consultazioni» per trovare rapidamente una soluzione politica che garantisca «pace e stabilità» in Afghanistan, ha affermato oggi Ghani durante un discorso televisivo alla nazione.

«Ho avviato consultazioni», che «procedono rapidamente», all'interno del governo, con leader politici, partner internazionali, per trovare «una soluzione politica che garantisca pace e stabilità al popolo afghano», ha sottolineato il presidente. 

Rimobilitare l'esercito - La «rimobilitazione» delle forze armate afghane resta comunque una «priorità assoluta», ha precisato il presidente, mentre prosegue l'avanzata dei talebani verso la capitale Kabul. «Nella situazione attuale, la rimobilitazione delle nostre forze di sicurezza e di difesa è la nostra massima priorità e seri passi vengono presi in questo senso», ha affermato Ghani.

Continua l'avanzata talebana - La città di Sherana, capitale della provincia afghana di Paktika, è caduta in mano ai talebani. Lo riferisce la Cnn, citando un giornalista locale di Sherana che ha confermato che la capitale provinciale è stata completamente occupata dai talebani intorno alle 13 locali (le 10 in Svizzera) di oggi. Secondo quanto riferito, Sherana è il diciottesimo capoluogo di provincia a cadere nelle mani dei talebani negli ultimi otto giorni. Paktika è a sud di Kabul e confina con il Pakistan. Il portavoce dei talebani Zabiullah Mujahid ha affermato che le forze talebane hanno preso la città e che le truppe governative si sono arrese.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
4 ore
Omicron sbarca negli Usa
Un primo caso registrato in California mette in allarme le autorità sanitarie. E anche la Borsa
STATI UNITI
6 ore
Astroworld: metà delle famiglie delle vittime rifiuta l'offerta di Travis Scott
Il rapper si era offerto di pagare le spese per i funerali dei giovani che hanno perso la vita durante il suo concerto
STATI UNITI
8 ore
Donald Trump positivo al Covid già prima del dibattito con Joe Biden?
È la tesi dell'ex-capo del personale della Casa Bianca che ne parla nel suo libro, per il magnate però sono «fake news»
FOTO
GERMANIA
11 ore
Un ordigno bellico è esploso a Monaco
Il bilancio è di quattro feriti, uno dei quali sarebbe in gravi condizioni. Il traffico ferroviario è stato bloccato
STATI UNITI
13 ore
Alice Sebold ha chiesto scusa all'uomo assolto dal suo stupro (40 anni dopo)
Il nome di Anthony Broadwater è finalmente pulito: non è più nel registro degli autori di reati sessuali
STATI UNITI
15 ore
«Il peggior incubo di ogni genitore»
È salito a tre morti e otto feriti il bilancio della sparatoria nel liceo di Oxford. Il racconto di un testimone
OLIVIERO TOSCANI
16 ore
«Timbri sui corpi come nei lager. Oggi i social sono la Auschwitz mentale»
Le sue foto sull'Aids hanno fatto il giro del mondo. Il fotografo italiano racconta quel periodo.
Stati Uniti
1 gior
Sparatoria in un liceo: tre morti e sei feriti
La polizia ha fermato il killer, si tratterebbe di un ragazzo di 15 anni
FOTO
STATI UNITI
1 gior
«Su quell'aereo ho trasportato diverse volte anche Bill Clinton»
Secondo giorno di processo per la vice di Epstein, alla sbarra il pilota della coppia: «Lei era chiaramente il numero 2»
AUSTRALIA
1 gior
In Parlamento, un dipendente su tre vittima di abusi sessuali
Il premier Scott Morrison ha commentato il rapporto: «Statistiche spaventose»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile