keystone-sda.ch (M SADIQ)
I talebani sono entrati a Kandahar e a Herat.
AFGHANISTAN
12.08.21 - 17:550

I talebani sono entrati a Kandahar e controllano il quartier generale della polizia a Herat

La strada verso Kabul sembra essere sempre più spianata per le milizie fondamentaliste

KABUL - Sembra inarrestabile l'avanzata dei talebani in Afghanistan. Le milizie avrebbero conquistato Kandahar: online circolano dei video che mostrano i festeggiamenti nella piazza principale, ma non è chiaro se la seconda città per importanza del paese sia completamente caduta.

A Herat, il terzo centro afghano, i talebani si sono impadroniti di un punto nevralgico come il quartier generale della polizia. La notizia è stata data da un corrispondente dell'agenzia stampa Afp. Un portavoce del movimento fondamentalista ha esultato per il duplice exploit: «Il nemico è fuggito, decine di veicoli militari, armi e munizioni sono caduti nelle mani dei Mujaheddin». Alcuni residenti hanno dichiarato ad Al Jazeera che la situazione è «terribile» mentre intensi scontri sono in corso entro i limiti cittadini. 

La caduta di Ghazni - La conquista di Kandahar e l'avanzata a Herat seguono di qualche ore la caduta di Ghazni, località chiave per l'avanzata su Kabul: dista meno di 150 chilometri dalla capitale e si trova su una delle artierie viarie più importanti dell'Afghanistan. Il governatore della città è stato arrestato insieme al suo vice dalle forze di sicurezza statali. I due erano fuggiti a causa dell'avanzata talebana, ma alcune fonti locali parlano che la conquista di Ghazni è stata possibile dopo che il governatore e il capo della polizia (che è rimasto sul posto) si sono accordati con gli assedianti. Gli stessi talebani confermano di aver fornito al governatore un lasciapassare per raggiungere Kabul.

Conquistati due terzi del paese - I talebani controllerebbero attualmente circa due terzi del paese. Nelle aree "assorbite" nel corso dell'avanzata «potrebbero essere in corso crimini di guerra e contro l’umanità», come dichiarato dall'Alto commissario per i diritti umani dell'Onu. Gli Usa chiedono con urgenza ai propri cittadini di abbandonare l'Afghanistan.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
7 ore
Violenza sessuale sul treno e in stazione: due arresti
Si tratta di due giovani, un italiano e un nordafricano
FOTO
FRANCIA
8 ore
«La riconquista è ormai cominciata»
Tensione al primo comizio di Eric Zemmour da candidato all'Eliseo: manifestanti antirazzisti hanno fatto irruzione
FOTO
STATI UNITI
12 ore
1 milione di cauzione per i genitori del ragazzo autore della strage nel liceo di Oxford
I due, che si erano dati alla macchia, sono accusati di omicidio involontario plurimo. I nuovi dettagli dell'inchiesta
STATI UNITI
17 ore
Come l'ombra di Jeffrey Epstein potrebbe salvare Ghislaine Maxwell
Conclusa la prima settimana di processo facciamo un riassunto e tentiamo di capire come potrebbero andare le prossime
INDONESIA
19 ore
Eruzione del Semeru, i morti sono almeno 13
Le operazioni di soccorso proseguono. Estratte dalle macerie 10 persone vive. Quasi una sessantina i feriti
REGNO UNITO
1 gior
Feste nonostante le restrizioni: Boris Johnson segnalato alla polizia
La Metropolitan Police sta valutando le segnalazioni di due parlamentari laburisti
GERMANIA
1 gior
Trovati cinque cadaveri all'interno di un'abitazione
Il fatto è avvenuto a Königs Wusterhausen, a sud di Berlino: si tratta di due adulti e tre bambini
Stati Uniti
1 gior
Incriminati i genitori del killer di Oxford
La scuola li aveva convocati per esprimere alcune preoccupazioni. Irreperibili per alcune ore, sono stati arrestati
Italia
2 gior
Si spengono i riflettori sul piccolo Eitan. Dopo 84 giorni è tornato a casa
La famiglia: «Ora ha bisogno di serenità e tranquillità per affrontare un percorso di recupero delicato»
Regno Unito
2 gior
Avevano torturato un bimbo fino alla morte, condannati
Arthur Labinjo-Hughes aveva solo sei anni. Il padre con la fidanzata gli hanno fatto subire «crudeli abusi»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile